Guide

Exchange di Criptovalute cosa sono e come funzionano

L’evoluzione tecnologica ha portato dei cambiamenti sostanziali non solo nella vita di tutti i giorni, ma anche nel mercato finanziario.Grazie alle realtà digitali è stato possibile sviluppare dei prodotti finanziari unici, aprendo nuove realtà di giocare in borsa anche per il piccolo investitore.

Un esempio sono le criptomonete e le piattaforme attraverso le quali sarà possibile acquistarle e venderle: gli Exchange di Criptovalute. Lo svilupparsi della prima moneta, il Bitcoin, ha portato anche all’apertura di nuovi mercati in cui poter operare su questi prodotti finanziari.

Comprendere come funziona un Exchange può essere molto utile se si vuole operare sulle criptomonete. In questa guida analizzeremo le caratteristiche degli Exchange e quali sono le differenze con i broker per fare trading online con i CFD.

Per approfondire questo argomento clicca qua: https://www.transitionstrading.com/come-fare-trading-online-su-criptovalute/

Il Bitcoin e le criptovalute – La rivoluzione nel mondo finanziario

Bitcoin è un termine comparso dieci anni fa nel 2009 con il quale si identificava un nuovo prodotto finanziario, che prende il nome di moneta virtuale. Infatti il Bitcoin è denaro che però ha la caratteristica fondamentale di non essere concreto, ma di esistere solo nel mondo del Web. Questo vuol dire che ogni singolo Bitcoin ha uno specifico valore.

Chi ne è in possesso lo può utilizzare al fine di effettuare transazioni, oppure acquistare beni, o semplicemente scambiarlo con denaro reale. Altra caratteristica delle criptomonete è quella di non essere soggette a nessun tipo di controllo da parte di organi istituzionali.

Questo fa si che non vi siano intermediari, e quindi le transazioni avvengono nel pieno anonimato e senza pagamento di commissioni e controlli. La sicurezza delle transazioni si ottiene grazie alla tecnologia che è alle spalle del Bitcoin e di tutte le successive monete: il Blockchain. Ogni volta che si decide di utilizzare una criptomoneta per effettuare una qualsiasi transazione, le operazioni non sono collegate a un solo server, che potrebbe essere manomesso, ma vengono suddivise su tutti i computer di un blocco.

Per poter modificare un’operazione si dovrebbe in contemporanea cambiare le informazioni di tutti i computer. Grazie a queste loro caratteristiche i Bitcoin hanno rivoluzionato il mercato finanzio. Investire in criptomonete può essere un buon modo per diversificare il proprio portafoglio. Ma come si fa ad ottenerle?

Gli Exchange di Criptovalute – Cosa sono e la loro importanza

Exchange di Cryptovalute

Exchange di Cryptovalute

Il procedimento per generare le criptomonete si chiama mining. È possibile installare dei software specifici su un computer e con una grande spesa di tempo, e di potenza della CPU generare un Bitcoin. Il procedimento non solo è molto complesso, ma anche lungo e impegnativo.

Il mezzo più semplice e diretto è invece quello di utilizzare una piattaforma Exchange di Criptovalute. Un Exchange è quindi uno strumento strettamente connesso alle criptomonete e ci permette di scambiare questo prodotto finanziario.

È una piattaforma su cui saranno presenti non solo le criptomonete più conosciute, come il Bitcoin e l’Ethereum, ma anche le altre tipologie di altcoin. Il prezzo delle monete virtuali viene stabilito in base al numero di scambi effettuati e secondo il principio della domanda e dell’offerta.

Non esiste un solo tipo di Exchange, ma vi sono diverse piattaforme che offrono svariati servizi, con commissioni differenti e un numero di criptomonete su cui operare che può variare in base alla capacità della piattaforma.

Come ottenere criptovalute con gli Exchange – Lo scambio e il trading

Ma come funziona un sito di Exchange per Criptovalute? La sua funzione è quella di poter permettere di effettuare l’acquisto e la vendita delle criptomonete e di realizzare un profitto. L’operazione può avvenire in differenti modi. In primo luogo, sarà possibile utilizzare il denaro reale per poterlo trasformare in critpomonete: si scambia denaro reale per moneta virtuale.

Il procedimento è abbastanza semplice. Una volta che ci si è registrati sul sito di Exchange, sarà necessario collegare un conto corrente in modo da trasferire denaro reale sul conto della piattaforma. La fase successiva è quella di scegliere la tipologia di criptomoneta che si vuole acquistare e quindi in base al prezzo e all’investimento si otterrà un certo numero di valuta virtuale che verrà depositata nel wallet.

Oltre ad acquistare criptomonete si potrà anche effettuare l’operazione inversa, ovvero quella di vendita. Quindi se si è in possesso di un certo numero di Bitcoin o altcoin, sarà possibile trasformare la moneta da virtuale e reale in base al valore corrente. I soldi saranno quindi depositati sul conto della piattaforma e potranno essere trasferiti sul conto corrente che avete collegato.

Inoltre si potrà utilizzare l’Exchange per scambiare una tipologia di criptomoneta con un altra.
Infine, dato che i prezzi delle criptomonete cambiano in base a una serie di fattori è possibile fare anche trading online sulle criptomonete cercando di ottenere un guadagno sul differenziale tra acquisto e vendita.

Quest’ultima realtà però non permette di ottenere dei grossi guadagni, dato che gli Exchange prevedono un costo in commissioni per ogni tipologia di attività, e quindi è necessario una variazione di prezzo molto sostanziosa.

I Broker CFD e Gli Exchange – Due realtà a confronto

Gli Exchange sono degli strumenti molto utili nel momento in cui si decide di ottenere materialmente dei Bitcoin, oppure trasformarli in denaro reale.

Ma se si vuole guadagnare facendo trading online, non prevedono dei grandi margini, che invece si possono ottenere grazie ai broker CFD.
La differenza principale tra le due realtà è strettamente collegata al motivo per cui sono create le due piattaforme.

L’Exchange nasce per acquistare e vendere le criptomonete, e quindi la funzione principale è il possesso di questa valuta. Per questo vengono definiti siti di scambio. Naturalmente si può ottenere un guadagno, ma è collegato al valore intrinseco della moneta virtuale.

Possedere Bitcoin, Ethereum o altcoin può essere utile al fine di poter effettuare determinate transazioni senza essere sottoposti a controlli, oppure al pagamento di commissioni. Per questo gran parte degli operatori che utilizzano le criptomonete per le transazioni commerciali, utilizzano gli Exchange.

I broker CFD nascono con il fine di offrire uno strumento finanziario come i contract for difference al fine di operare non solo sulle criptomonete ma su diversi assets. I CFD sono una forma di derivati e come tali permettono di operare con un capitale molto ridotto, senza possedere il bene sottostante, ma rispecchiando l’andamento del mercato reale.

Tra i vantaggi di operare con i CFD vi è la leva finanziaria offerta dal broker. Il concetto di leva è una realtà presente anche in altri mercati come per esempio nell’investire sul Forex. Attraverso di essa il broker offre la possibilità di fare trading con un capitale minore, sfruttando del denaro in prestito.

Nel caso per esempio delle criptovalute la leva è di 2:1. Questo significa che per acquistare e vendere una criptomoneta sarà necessario investire solo metà del valore della stessa. Inoltre si può operare con i CFD sia nel caso in cui il mercato sia in una fase a rialzo, che invece in una a ribasso.

Nel primo caso si aprirà una posizione di acquisto e si otterrà un profitto nel momento in cui il contratto si chiude a un prezzo superiore rispetto a quello di apertura. Oppure sarà possibile operare con una posizione short e il profitto si otterrà sé, al momento della chiusura del contratto, il prezzo dell’asset sarà inferiore alla posizione di apertura.

Fare trading con i CFD è un modo migliore per investire in borsa sulle criptovalute, dato che permette non solo investimenti minori, ma anche dei guadagni proporzionati.

Exchange più popolari

Quali sono gli exchange più famosi? Le piattaforme più popolari che consentono di comprare e vendere le criptovalute sui mercati finanziari le puoi trovare qui di seguito. Attenzione: gran parte di queste piattaforme, nonostante abbiamo milioni di iscritti, spesso non sono regolamentate in europa ed hanno le loro sedi legali in Paradisi Fiscali.

È quindi assolutamente necessaria la massima prudenza: in caso di bancarotta del broker potrebbe essere difficile (se non impossibile) tentare di rientrare in possesso dei propri fondi.

Bitfinex

bitfinex

Bitfinex è l’exchange più grande al mondo per lo scambio di criptovalute. La sede legale si trova a Taiwan, di proprietà della società iFinex Inc. Questo exchange possiede da alcuni anni un primato: è la piattaforma con il più grande numero di contrattazioni con il token Bitcoin, con circa il 10% del trading globale.

Bitfinex è un exchange che ha avuto in passato alcune controversie, dovute principalmente a numerosi episodi di hacking, truffe e sparizioni dei fondi. Nel 2016 la piattaforma Bitfinex venne hackerata, e un equivalente di 72 milioni di dollari venne rubato dai portafogli dei clienti.

Per approfondire su Bitfinex, clicca qui.

Coinbase

coinbase

Coinbase una società specializzata nelle criptovalute con sede a San Francisco, California. Opera con Bitcoin, Ethereum, Litecoin e altre criptovalute alternative al Bitcoin in 90 paesi in tutto il mondo.

Per approfondire su Coinbase, clicca qua.

Kraken

Kraken Recensioni e Opinioni che cos'è e come funziona exchange criptovalute

Kraken viene solitamente considerato come l’exchange di criptovalute con il più alto livello di sicurezza. Il volume di questo exchange è ogni anno tra i più alti in tutto il mondo.

Kraken è stata la prima piattaforma di Bitcoin ad avere il prezzo e il volume di trading presenti all’interno del Terminale Bloomberg. Kraken viene usato ogni giorno da centinaia di migliaia di trader privati a non.ù

Per approfondire su Kraken, clicca qua.

Shapeshift

Shapeshift Opinioni e Recensioni è sicuro?

Shapeshift è un exchange fondato nel 2015 ma che già può contare una base clienti di svariate centinaia di migliaia di investitori.

La piattaforma si contraddistingue principalmente per la sua grande semplicità d’utilizzo.

Per approfondire su Shapeshift, clicca qua.

Gemini

Gemini Exchange Crypto

Gemini Exchange Crypto

Gemini Trust Company, LLC (Gemini) è un exchange che consente ai clienti di acquistare, vendere e archiviare asset digitali. Gemini è una società fiduciaria di New York regolamentata dal Dipartimento dei servizi finanziari dello Stato di New York. Gemini è stata fondata nel 2014 da Cameron e Tyler Winklevoss.

A giugno 2016 Gemini è diventato il primo exchange di Ether autorizzato al mondo. Nel maggio 2018, fu annunciato che Gemini era diventato anche il primo exchange al mondo con licenza Zcash.

Attualmente, eroga i suoi servizi negli Stati Uniti, in Canada, nel Regno Unito, nella Corea del Sud, a Hong Kong e a Singapore.

Gemini è uno dei pochi fidati exchange da parte di Ari Paul dell’hedge fund BlockTower Capital, che si occupa di valuta virtuale. Nel 2017 Gemini è stata una delle borse che furono utilizzate da Cboe Global Markets per i suoi futures del Bitcoin.

La piattaforma dei fratelli Winklevoss tutt’oggi viene considerata come uno degli exchange più sicuri al mondo.

Per approfondire su Gemini, clicca qua.

Bitstamp

Bitstamp è un’exchange specializzato nella criptovaluta del bitcoin e altcoin basato in Lussemburgo. Consente il trading tra valuta USD e criptovaluta BTC. Permette di effettuare depositi in USD, EUR, Bitcoin, Litecoin, Ethereum, Ripple o Bitcoin.

La società è stata fondata come alternativa focalizzata sull’Europa per lo scambio di bitcoin allora dominante Mt. Gox. La valuta principale di scambio sono i dollari USA, ma Bitstamp consente gratuitamente anche i depositi SEPA all’interno dell’unione europea. I depositi tramite carte di credito o debito comporta il pagamento di una commissione.

Bitstamp offre un’API per consentire ai clienti di utilizzare software personalizzati per accedere e controllare i loro account.

Per approfondire su Bitstamp, clicca qua.

Exchange di Criptovalute
  • Regolamentazione
  • Sicurezza
  • Affidabilità
1.7

Exchange di Criptovalute

Un articolo che riassume il mondo degli exchange per comprare e vendere le criptovalute. Cosa sono e come funzionano gli exchange di criptovalute? Leggi questa mini-guida per saperne di più.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento