Guide

Guadagnare con Bitcoin nel 2018 (senza fregature)

Guadagnare con Bitcoin è possibile? Ovviamente sì, ci sono tanti investitori che sono riusciti a ottenere risultati straordinari grazie al Bitcoin. Attenzione però: ci sono anche tanti rischi da tenere in considerazione se si decide di cominciare a guadagnare con il Bitcoin. Questo articolo spiega, in modo chiaro, come controllare i rischi e ottenere i migliori risultati possibili.

Il Bitcoin è stata la prima criptovaluta a essere stata creata e ha innescato una vera e propria rivoluzione: in pochi anni si è creato dal nulla un mercato che una capitalizzazione totale di molte centinaia di miliardi di dollari; moltissimi investitori hanno potuto accumulare profitti molto elevati e in parecchi sono anche diventati milionari grazie al Bitcoin.

Come si fa a guadagnare con il Bitcoin? Per prima cosa bisogna dimenticarsi il concetto di soldi facili: il Bitcoin non è assolutamente un modo per fare soldi facili, è possibile raggiungere risultati straordinari ma sono sempre frutto di impegno, lavoro, determinazione

Se qualcuno ti sta offrendo la possibilità di guadagnare facilmente, molto probabilmente ti sta truffando. Non importa se ti sta proponendo un sistema di trading automatico miracoloso come Bitcoin Code o qualche schema Ponzi per guadagnare facendo il mining di Bitcoin: le scorciatoie non funzionano mai.

guadagnare con Bitcoin

Guadagnare investendo sul Bitcoin

Il modo più semplice per guadagnare è investire sul Bitcoin. E’ opportuno capire che cosa significa investire. Di solito si pensa che investire significhi comprare Bitcoin e aspettare che il prezzo aumenti per poi rivenderli.

Questo è sicuramente un modo per investire nel Bitcoin ma non è il migliore
, anzi: chi investe in questo modo è definito holders e di solito il suo investimento è in perdita (a meno che non abbia comprato quando il Bitcoin valeva veramente pochi centesimi). Gli holders vengono spesso sbeffeggiati perché sono attaccati al loro investimento in maniera ideologica, a loro non interessa guadagnare soldi nel breve periodo quanto piuttosto provare a cambiare il mondo.

Dal nostro punto di vista (quello cioè di chi vuole guadagnare il massimo dall’investimento), il modo migliore per ottenere profitto dal Bitcoin è un altro.

Il prezzo del Bitcoin aumenta e diminuisce in modo continuo: a fasi di grande crescita, come quella che è culminata alla fine del 2017, seguono fasi di discesa del prezzo. E’ fisiologico che il Bitcoin si comporti in questo modo.

Chi vuole investire sul Bitcoin deve puntare ad ottenere profitti in qualunque momento, sia quando il prezzo sale sia quando scende. E proprio per questo le migliori piattaforme per investire in Bitcoin mettono a disposizione due tipi di operazione:

  • L’acquisto di Bitcoin
  • La vendita allo scoperto di Bitcoin

In pratica, si comprano Bitcoin quando il prezzo sta per salire, si vendono allo scoperto quando sta per scendere. La vendita allo scoperto è un’operazione speculativa che genera profitto quando il prezzo scende. Non tutte le piattaforme di investimento mettono a disposizione questo tipo di operazione e molti principianti nemmeno conoscono questa possibilità.

Senza la vendita allo scoperto, guadagnare con il Bitcoin è molto difficile
perché ci sono dei periodi in cui il prezzo scende molto. Gli investitori che hanno a disposizione, invece, la possibilità di vendere allo scoperto guadagnano sempre, anche quando il prezzo scende.

Tutto quello che è necessario è fare una previsione sul prezzo del Bitcoin che sia corretta.

E’ difficile investire nel Bitcoin e fare previsioni corrette? Molto meno di quello che si possa pensare: tutti possono cominciare a investire sul Bitcoin con successo, anche se partono da un livello basso. Tra l’altro alcune delle migliori piattaforme offrono dei servizi che sono molto adatti a chi comincia.

Migliori piattaforme per investire in Bitcoin

Suggeriamo due delle migliori piattaforme per investire in Bitcoin: eToro e 24option.

Sono piattaforme autorizzate e regolamentate, quindi offrono un elevato livello di sicurezza e affidabilità. Una piattaforma regolamentata è tenuta a rispettare le severissime norme europee che tutelano gli investitori (le stesse regole per i normali investimenti finanziari in azioni o valute). In pratica, chi utilizza una piattaforma regolamentata ha la certezza che non sarà truffato.

Abbiamo selezionato esclusivamente piattaforme che consentono di investire al rialzo e al ribasso, in modo da fornire i migliori strumenti a chi vuole ottenere profitti in qualunque condizioni di mercato.

Le piattaforme che abbiamo scelto sono gratuite e non applicano commissioni. Infine, alcune di queste piattaforme offrono servizi che possono fare la differenza per chi comincia a investire sul Bitcoin e non ha idea di come cominciare.

Investire in Bitcoin con 24option

24option (clicca qui per il sito ufficiale) è una delle migliori piattaforme in assoluto per investire sul Bitcoin. Per prima cosa, è una piattaforma veramente semplice da utilizzare, anche per un principiante. Non solo è molto intuitiva ma tutti gli iscritti hanno a disposizione un vero esperto di criptovalute che fornisce preziosi consigli e indicazioni precise.

Grazie ai consigli di questo esperto è facile raggiungere il successo con 24option. Chi vuole imparare ha a disposizione un corso gratuito che spiega per filo e per segno come si guadagna con il Bitcoin (e con gli investimenti finanziari in generale).

Questo ebook è veramente molto apprezzato perché è totalmente orientato alla pratica, senza teoria inutile e senza paroloni incomprensibili. Anche chi non sa nulla di Bitcoin o di finanza può imparare senza problemi. Puoi scaricare il corso gratuito cliccando qui.

I vantaggi di 24option non finiscono qui: tutti gli iscritti possono richiedere gratuitamente degli ottimi segnali di trading. I segnali di trading sono indicazioni su situazioni di mercato che possono essere interessanti per l’investitore. 24option distribuisce i segnali di trading elaborati da prestigiosi istituti di analisi finanziaria.

L’analisi dei segnali distribuiti in passato dimostra che le previsioni si sono sempre rivelate estremamente accurate. Segnali così accurati di solito hanno un prezzo di abbonamento molto alto. Nel caso di 24option, invece, si possono ottenere i segnali gratuitamente, con una semplice iscrizione: puoi cliccare qui per richiedre gratis i segnali di 24option.

24option consente di investire sul Bitcoin in modo facile e sicuro, senza pagare commissioni.

Puoi iscriverti gratis a 24option cliccando qui. Puoi utilizzare 24option in modalità demo, cioè utilizzando denaro virtuale per sperimentare gli investimenti senza rischi prima di cominciare a operare seriamente.

Investire in Bitcoin con eToro

eToro (clicca qui per sito ufficiale) è un’ottima opzione per i principianti che vogliono investire in Bitcoin. Oltre a essere molto intuitivo da utilizzare, offre la possibilità di fare social trading.

In effetti, il social trading è il motivo per cui così tanti principianti utilizzano eToro. Di cosa si tratta? eToro non è solo una piattaforma di investimento ma è anche un social network. Questo significa che ogni investitore dispone del suo profilo dove può pubblicare opinioni sul Bitcoin e sul mercato (come se fosse Facebook). Questo profilo contiene anche informazioni molto utili, come ad esempio il rendimento medio che ha ottenuto in passato e il livello di rischio.

E’ possibile scambiare pareri e idee con gli altri investitori e si possono valutare le informazioni ricevute in base ai profitti ottenuti in passato da chi li fornisce.

La caratteristica più straordinaria di eToro è un’altra: è addirittura possibile copiare, in maniera completamente automatica, quello che fanno gli altri investitori. In pratica, c’è un motore di ricerca interno che consente di selezionare gli investitori che hanno guadagnato di più nel passato. E’ possibile visualizzare anche il livello di rischio.

Una volta trovato un investitore che guadagna molto e rischia poco, si può dare istruzione ad eToro di replicare tutte le sue operazioni, basta un click. Grazie a questo meccanismo è possibile per un principiante guadagnare esattamente quanto un investitore professionista con tanta esperienza.

I vantaggi del social trading di eToro, però, non finiscono qui: molti principianti sfruttano la possibilità di copiare i grandi investitori per imparare a investire come loro!

Puoi iscriverti gratis a eToro cliccando qui. E’ possibile utilizzare eToro in modalità demo per verificare che il sistema di social trading funzioni veramente prima di cominciare a investire denaro reale.

Guadagnare con Bitcoin, analisi dei rischi

Quando si decide di investire in Bitcoin bisogna tener presente che ci sono comunque dei rischi. Tutti gli investimenti finanziari, per prima cosa, presentano un certo livello di rischio.In ogni caso, piattaforme come 24option consentono di cominciare a investire con appena 100 euro di capitale (200 per eToro), quindi il rischio è comunque limitatoto. Questi rischi possono essere controllati facilmente applicando il principio del money management.

In cosa consiste? Praticamente, è sempre consigliabile dividere il capitale totale a disposizione (ad esempio i 100 euro) in piccole parti. Conviene utilizzare solo una piccola parte del capitale su ogni operazione. In questo modo, anche se l’operazione va male le perdite sono estremamente limitate rispetto al capitale totale.

Nel caso di eToro, il principio può essere applicato selezionando un buon numero di investitori professionisti da copiare. Tutti possono sbagliare, il Bitcoin alle volte può essere imprevedibile. se si copia un solo investitore e questo sbaglia, si rischia di perdere soldi. Se invece se ne copiano diversi, anche se uno sbaglia le perdite dell’uno sono coperte dai profitti degli altri.

Guadagnare Bitcoin: soldi facili? Attenti alle truffe e alle fregature

Come si vede con Bitcoin si può guadagnare (anche molto) ma non si tratta di soldi facili. I profitti sono il frutto di lavoro, studio, impegno. Senza una piattaforma autorizzata e regolamentata non è possibile ottenere alcun risultato positivo!

Possiamo quindi affermare che il Bitcoin non è un metodo per guadagnare soldi facili, anzi. Purtroppo ci sono molti truffatori che promettono guadagni molto facili senza nessun tipo di impegno. Questi truffatori sono furbi e sfruttano proprio il fatto che Bitcoin è diventato famoso per attirare le loro vittime.

Esiste un modo semplice per evitare di cadere nelle loro trappole: chiunque promette soldi facili è un truffatore, sempre.

Tra le truffe più diffuse, ricordiamo:

  • Sistemi fasulli per guadagnare in automatico con Bitcoin: tipicamente promettono guadagni stellari, ad esempio 1.500 euro al giorno, senza fare niente grazie ad un sistema software miracoloso. Tutti i soldi investiti si perdono immediatamente. Uno dei più famosi è Bitcoin Code
  • Schemi Ponzi mascherati da sistemi di mining di Bitcoin: questi truffatori promettono guadagni elevatissimi a tutti coloro che affidano i loro soldi, con la promessa che useranno i soldi ricevuti per finanziaria il mining di Bitcoin. In effetti questo denaro viene utilizzato per pagare gli interessi (elevati) ai primi che sono entrati nello schema. Quando raggiungono un buon numero di polli che sono entrati nel sistema, spariscono con tutti i soldi. Di solito offrono la possibilità di guadagnare qualcosa anche facendo entrare altre persone nello schema. ATTENZIONE: pubblicizzare uno schema Ponzi è un reato penale in Italia. Chi per disperazione prova a guadagnare almeno qualche spicciolo così, magari per recuperare le perdite che sta subendo, rischia veramente grosso!

Quanto si può guadagnare con Bitcoin?

Un principiante che inizia a guadagnare con Bitcoin non può aspettarsi di diventare milionario da un giorno all’altro. Chi fa promesse di questo tipo di solito è solo un truffatore. All’inizio si gudagnano piccole somme e bisogna considerare l’investimento come una forma di apprendimento. Con il tempo, comunque, è possibile incrementare i guadagni.

Per gli esperti non ci sono limiti superiori ai guadagni. Per fare un esempio, i gemelli Winklevoss hanno guadagnato miliardi con il Bitcoin. Furono loro ad avere l’idea di Facebook e chiamarono Mark Zuckerberg per svilupparla. Zuckerberg, però, preferì rubare l’idea e lavorare in proprio. Un tribunale USA condannò Zuckerberg a pagare 65 milioni di euro come risarcimento per il furto della proprietà intellettuale. I gemelli Winklevoss investirono questi soldi per comprare Bitcoin quando il prezzo era molto basso, ottenendo quindi profitti molto alti e diventando dei punti di riferimento per la comunità delle criptovalute.

Guadagnare Bitcoin con il mining

Non c’è solo la possibilità di guadagnare con il Bitcoin mediante gli investimenti. Tutti sanno che è possibile guadagnare Bitcoin con il mining. Che cos’è il mining di Bitcoin? E’ una procedura che consente di ottenere Bitcoin come ricompensa ai servizi resi per il funzionamento della blockchain.

Inizialmente era molto facile guadagnare con il mining ma la difficoltà aumenta in maniera esponenziale (non è un modo di dire, è proprio una crescita esponenziale matematica). Questo significa che attualmente per fare mining di Bitcoin è necessario un investimento molto elevato in hardware specializzato. Inoltre, è necessaria una grande quantità di corrente elettrica.

Per guadagnare con il mining di Bitcoin, quindi, è necessario un capitale iniziale molto elevato (decine di migliaia di euro come minimo) mentre chi decide di investire può cominciare con appena 100 euro.

Inoltre, per fare mining di Bitcoin la corrente elettrica deve essere estremamente economica. In un paese come l’Italia, per dire, non è possibile fare mining di Bitcoin perché il costo dell’elettricità sarebbe superiore al profitto che si potrebbe ottenere. La maggior parte dei mineri di Bitcoin hanno localizzato la loro attività in Cina dove le tariffe elettriche sono estremamente convenienti. Nei momenti in cui il prezzo del Bitcoin scende molto, è possibile che il costo di mining sia superiore al valore del Bitcoin (ma di solito queste situazioni durano poco).

Guadagnare con i Bitcoin: conclusioni

Il Bitcoin è una delle più grandi rivoluzioni del mondo della finanza e ha consentito a molti investitori di ottenere profitti elevati. Guadagnare con i Bitcoin è possibile anche per chi non ha molta esperienza ma è sempre necessario ricordare che ci vuole impegno (e un po’ di studio per chi inizia proprio da zero). L’unico modo per guadagnare senza fregature è utilizzare piattaforme per investire autorizzate e regolamentate, le uniche che sono sicure.

La promessa di facili guadagni è sempre un indizio di truffa: i guadagni con il Bitcoin non sono facili!

Sull'autore

Fabrizio Micheli

Laureato in Economia e Commercio all'Università di Bari nel 2003, appassionato di finanza, di politica e di economia.

1 Commento

  • Io ho guadagnato dei bei soldini con 24option, non sono diventato ricco anche perché all’inizio non capivo assolutamente nulla ma studiando il loro ebook sono riuscito ad operare senza difficoltà.

    Andrebbero denunciati tutti questi personaggi che fanno pubblicità su internet dove il ragazzino o la casalinga guadagnano 10.000 euro al giorno con questo o quel metodo di guadagno con Bitcoin. Sappiamo che sono truffe ma ci sono persone che ci cascano in pieno!

Lascia un Commento