Guide

Comprare Bitcoin senza truffe e senza commissioni [2020]

Come comprare Bitcoin? È sicuro farlo? E quanto si può guadagnare comprando Bitcoin? Chi si avvicina per la prima volta al mondo del Bitcoin ha, giustamente, molti dubbi. In questo articolo diamo una risposta precisa a tutti i quesiti di chi vuole comprare Bitcoin ma ha paura di sbagliare.

Chi ha comprato Bitcoin qualche anno fa adesso è sicuramente un milionario. Le prospettive di crescita del Bitcoin sono allettanti ancora oggi e moltissime persone decidono ogni giorno di comprare Bitcoin. Purtroppo però non è tutto oro quello che luccica: le truffe, quando si acquistano Bitcoin, sono all’ordine del giorno.

Iniziamo la nostra guida proprio dalle modalità di acquisto più sicure per negoziare Bitcoin e altre criptovalute, ovvero le piattaforme CFD regolamentate come eToro, Leader del settore a livello globale.

Migliori Piattaforme per comprare Bitcoin

Inevitabile partire proprio dalla lista dei migliori Broker per comprare Bitcoin, unico vero metodo per investire con sicurezza e profitto.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Comprare Bitcoin in modo sicuro

    Perché ci sono così tante truffe con i Bitcoin? Da una parte il Bitcoin è diventato famoso: tutti pensano che si possano fare soldi facili con il Bitcoin anche partendo da zero (e questo non è del tutto vero).

    Dall’altra ci sono gli exchange, cioè siti dove è possibile comprare Bitcoin. Questi siti purtroppo agiscono al di fuori di ogni tipo di regolamentazione e quindi spesso nascondono vere e proprie truffe. Molto spesso gli exchange funzionano solo per un certo periodo di tempo, poi chiudono facendo sparire i Bitcoin degli utenti.

    Anche nel caso in cui il principiante capita su un exchange che non ruba (e già deve essere parecchio fortunato) si trova sempre con due gravissimi problemi: le elevate commissioni che si pagano per comprare Bitcoin e l’estrema difficoltà d’utilizzo per molti di questi exchange.

    Insomma, quello che sembrava un sogno può diventare velocemente un incubo. Non è un caso che molti di coloro che provano a comprare Bitcoin perdano tutto e poi magari pensano anche che il Bitcoin sia una truffa. Ma non è il Bitcoin ad essere una truffa, sono loro che non si sono informati a dovere prima di acquistare Bitcoin.

    Comprare Bitcoin con i CFD

    Il modo migliore per investire in Bitcoin senza subire truffe è utilizzare i CFD. La sigla CFD sta per Contratti per Differenza: si tratta di un contratto finanziario regolamentato, molto semplice da utilizzare. Il fatto che sia regolamentato significa che le piattaforme che consentono di comprare CFD sul Bitcoin devono aver richiesto un’autorizzazione preventiva e devono rispettare tutta la normativa europea a tutela degli investitori.

    Le autorità di vigilanza europee (CONSOB per l’Italia) si occupano di controllare le piattaforme CFD
    . Questo significa che è impossibile essere truffati utilizzando una di queste piattaforme (sempre che sia autorizzata e regolamentata, ovviamente).

    Inoltre, le migliori piattaforme CFD non applicano commissioni e non hanno costi fissi: un altro vantaggio significativo rispetto all’acquisto di Bitcoin sugli exchange.

    Ma come funzionano i CFD sul Bitcoin?
    Un CFD sul Bitcoin è un contratto finanziario che ha sempre lo stesso valore del Bitcoin. E’ possibile comprare il CFD sul Bitcoin se si pensa che il valore del Bitcoin aumenterà o anche venderlo allo scoperto se si pensa che il valore scenderà (la vendita allo scoperto è un’operazione puramente speculativa, non è necessario aver acquistato prima di vendere).

    Ecco un altro dei grandi vantaggi dei CFD sul Bitcoin: consentono di guadagnare sia quando il valore del Bitcoin sale sia quando scende. E’ proprio per questo motivo che gli investitori più furbi utilizzano solo i CFD per comprare e vendere Bitcoin.

    Comprare Bitcoin con eToro

    eToro è la prima piattaforma social per investimenti al mondo. Con eToro non solo si possono comprare Bitcoin e altre criptovalute ma è anche possibile interagire con gli altri utenti e, soprattutto, copiarli in maniera automatica e gratuita.

    In pratica, molti principinati aprono un conto su eToro e selezionano i migliori investitori, quelli che nel passato hanno ottenuto i profitti più alti. Copiare queste persone significa, ad esempio, comprare e vendere Bitcoin esattamente quando lo fanno loro.

    In questo modo i principianti riescono a ottenere gli stessi profitti degli investitori professionali e, allo stesso tempo, apprendono anche i loro segreti.

    Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui
    .

    comprare bitcoin

    Comprare Bitcoin con ForexTB

    ForexTB è una piattaforma CFD particolarmente facile da utilizzare, anche per chi ha davvero zero esperienza. ForexTB non ha costi o commissioni ed è autorizzata e regolamentata. Tra i punti di forza di questo Broker, oltre alla facilità d’utilizzo, dobbiamo sicuramente ricordare anche la possibilità di accedere gratuitamente ad ottimi corsi che spiegano, passo a passo, come comprare Bitcoin e soprattutto come investire sul Bitcoin per ottenere un profitto elevato.

    E’ persino possibile richiedere un colloquio telefonico personalizzato con un vero esperto di Bitcoin: è gratis, basta essere iscritti. Un altro grande vantaggio di utilizzare ForexTB è rappresentato dagli strumenti di Trading Central.

    Trading Central è una sezione della piattaforma ForexTB ricchissima di strumenti, indispensabile per operare su Bitcoin e altre criptovalute. Questa sezione contiene anche ottimi segnali di trading di terze parti. 

    Puoi iscriverti gratis su ForexTB cliccando qui

    Comprare Bitcoin con Plus500

    Plus500 è la piattaforma per CFD più utilizzata in Europa. E’ gratuita, senza commissioni, ed è ovviamente autorizzata e regolamentata.

    Plus500 è veramente una piattaforma professionale, in grado di offrire strumenti adatti anche ai trader più esigenti ma, allo stesso tempo, offre un’interfaccia user friendly.

    È possibile utilizzare Plus500 in modalità demo: in questo caso si comprano e si vendono Bitcoin per finta e si possono fare esperimenti e prove per accumulare esperienza.

    Puoi iscriverti gratis su Plus500 cliccando qui 

    Comprare Bitcoin prezzo in tempo reale

    Qui sopra puoi osservare il prezzo del Bitcoin quotato in Dollari. Il grafico è fornito gratuitamente dalla piattaforma di trading online Plus500. Questo broker è attivo da oltre un decennio, conta milioni di utenti, migliaia di asset, sponsorizzazioni di alto livello e molto altro ancora.

    Puoi aprire un conto demo totalmente gratuito per fare trading sul Bitcoin con Plus500 ed utilizzarlo all'infinito (senza costi e senza impegno).

    Comprare Bitcoin con Paypal

    Coloro che si rendono conto che comprare Bitcoin può comportare truffe o comunque situazioni molto opache, preferiscono utilizzare Paypal.

    Per chi non lo sapesse, PayPal è un servizio di pagamenti (inventato nientemeno che dal visionario Elon Musk) nel 1999.

    In effetti, comprare Bitcoin con PayPal , se non evita le truffe, almeno garantisce che il proprio numero di carta di credito non sia messo all’asta su qualche forum hacker russo o cinese (rischio che si corre davvero se si utilizzano gli exchange invece delle piattaforme CFD per comprare Bitcoin).

    Chi sceglie piattaforme autorizzate e regolamentate, ovviamente, non deve temere questo problema. Non solo il numero di carta di credito sarà tenuto rigorosamente al sicuro ma potrà avere la certezza che non subirà truffe o raggiri.

    In ogni caso, segnaliamo che per comodità anche le piattaforme elencate di seguito permettono di utilizzare Paypal per comprare Bitcoin:

    Comprare Bitcoin con carta di credito

    Utilizzare la carta di credito per comprare Bitcoin è un rischio se si utilizzano gli exchange non autorizzati o regolamentati. Può succedere che sulla carta di credito vengano addebitati importi mostruosi o che il numero di carta di credito venga rivenduto su qualche forum di hacker russi o cinesi.

    Prima di utilizzare la carta di credito per comprare Bitcoin bisogna essere veramente sicuri di quello che si sta facendo. Ovviamente per le piattaforme regolamentate e autorizzate non ci sono problemi e si può procedere ad occhi chiusi: in questo caso ci sono tutte le garanzie offerte dalle autorità di vigilanza (a livello di sicurezza delle transazioni queste piattaforme possono essere equiparate ad una banca).

    Comprare Bitcoin in modo anonimo e senza registrazione

    È possibile comprare Bitcoin senza registrazione? Sì, è possibile, ma non sulle piattaforme autorizzate e regolamentate. La normativa europea in materia finanziaria, infatti, vieta le transazioni anonime perché potrebbero essere utilizzate per finanziaria attività illecita o per il riciclaggio di denaro sporco.

    Questo significa che tutte le piattaforme che offrono la possibilità di comprare Bitcoin senza rischi di truffa non consentono di acquistare Bitcoin anonimamente.

    In altre parole, chi vuole la protezione della legge deve registrarsi su una piattaforma regolamentata e deve anche verificare il proprio conto. Si tratta di una procedura velocissima, nella maggior parte dei casi basta inviare la foto di un documento d’identità in corso di validità.

    Chi invece vuole comprare Bitcoin anonimamente e senza registrazioni evidentemente ha qualcosa da nascondere e quindi deve necessariamente rischiare rivolgendosi ai siti meno affidabili.

    La piattaforma di trading eToro, è stata una delle primissime piattaforme di trading a offrire il trading con i CFD del Bitcoin. Molti utenti si sono però lamentati del fatto che con i CFD, i Bitcoin non si possono inviare ad amici o parenti, ma è solo possibile speculare sul loro cambio di prezzo.

    Proprio per questo eToro ha introdotto “eToro Wallet”: un portafoglio che consente di ricevere ed inviare criptovalute, che potranno essere acquistate sull’exchange regolamentato e autorizzato CONSOB/CySEC di eToro.

    Clicca qua per andare sul sito internet ufficiale di eToro.

    Con il Crypto Wallet, eToro è stata la prima piattaforma CFD a fornire un portafoglio virtuale a disposizione di tutti gli utenti. Il wallet di eToro è uno dei migliori attualmente disponibili sul mercato e offre numerose funzionalità e vantaggi per gli investitori di criptovalute. Mentre alcuni portafogli servono solo come spazio di archiviazione per crittomonete, broker come eToro, mettono a disposizione una varietà di servizi invidiabile.

    Il Crypto Wallet (chiamato anche eToro Wallet) consente di investire nelle crypto più famose come Bitcoin, Ethereum, Dash, Litecoin, Ripple ed Ethereum Classic. La somma minima per utilizzare il CryptoPortfolio è di $ 5.000.

    Il Crypto Wallet è utilizzabile da browser desktop oppure da applicazioni iOS e Android.  Crediamo sia attualmente una delle migliori soluzioni per comprare Bitcoin

    Clicca qua per andare sul sito ufficiale di eToro

    Comprare Bitcoin in contanti

    Può sembrare strano ma è possibile anche comprare Bitcoin in contanti. Come si fa? Basta trovare una persona che vuole vendere Bitcoin, prendere un appuntamento e incontrarsi.

    A questo punto ci si mette d’accordo sul prezzo: il compratore paga in contanti e il venditore gli invia direttamente i Bitcoin al suo indirizzo Bitcoin. Semplice? Non proprio.

    Per prima cosa, non tutti sono in grado di gestire un indirizzo Bitcoin direttamente. In secondo luogo, ed è l’aspetto più preoccupante, a meno che non si conosca di persona il venditore è meglio non fidarsi. La maggior parte delle transazioni in contanti nascondono vere e proprie truffe. In qualche caso, negli USA, chi ha provato a comprare Bitcoin in contanti è stato derubato e accoltellato…

    Dove si può comprare Bitcoin online?

    In questo articolo abbiamo già trattato le numerose piattaforme di trading regolamentate che noi di Criptovalute24.com consigliamo esclusivamente per comprare Bitcoin.

    Queste soluzioni consentono di investire in Bitcoin attraverso la tecnologia CFD, soluzione estremamente intelligente per chi vuole trarre vantaggio dal rialzo oppure dal ribasso del prezzo di un dato di mercato.

    Il prezzo del Bitcoin, durante gli ultimi anni si è spostato in maniera repentina, con rialzi e ribassi del prezzo importanti. Questo ha lasciato gli investitori perplessi, anche se in realtà c’è una categoria ben precisa di investitori che è riuscita a collezionare profitti su profitti.

    Stiamo parlando degli investitori con i CFD. Questa particolare categoria di trader infatti, grazie alla qualità intrinseca dei CFD di consentire l’acquisto o la vendita in qualsiasi momento di qualsiasi asset, è riuscita ad ottenere profitti anche dai ribassi del Bitcoin, non solo dai rialzi.

    Riportiamo nuovamente la tabella dei migliori broker per comprare Bitcoin:

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 1€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Tutti e tre questi broker consentono di investire nel Bitcoin per mezzo dei CFD. Tuttavia, la piattaforma di eToro permette non solo il trading al rialzo/ribasso, ma anche di comprare Bitcoin “fisicamente” per conservare i token BTC nel proprio portafoglio virtuale.

    Comprare Bitcoin in Banca

    Esiste oggi una minoranza di investitori che desidera comprare Bitcoin in banca. La criptovaluta del Bitcoin è oggi una vera e propria autorità nel settore delle cripto. Alcuni investitori desiderano comprare il token primo al mondo in banca perché gli exchange, come quello di Coinbase oppure di Bitfinex, sono al centro di numerosi scandali e oggi non sono più considerati affidabili e sicuri.

    La criptovaluta del Bitcoin, nonostante sia tecnologicamente non avanzata come i competitor principali (Ethereum, Ripple), con la sua blockchain è oggi il network per trasferire criptovalute più grande al mondo. La capitalizzazione di questa criptovaluta è di svariati miliardi di dollari e ogni anno sono sempre di più gli investitori che acquistano e vendono il Bitcoin.

    Nonostante questo grande successo, oggi non è ancora possibile comprare il Bitcoin in banca. Molto probabilmente questo sarà possibile tra qualche anno con le banche più blasonate.

    Tuttavia, sappiamo che le banche, oltre ad essere alquanto lente per quanto concerne l’integrazione delle criptovalute o più in generale per l’adozione di nuove tecnologie, hanno anche delle commissioni di trading altissime. Ciò significa dunque che quando sarà possibile comprare BTC in banca, questa operazione non sarà alquanto conveniente.

    Comunque, il fatto che Bitcoin non sia presente in banca non implica che sia necessario comprarlo attraverso gli Exchange. Nei paragrafi precedenti abbiamo sottolineato come oggi sia possibile comprare Bitcoin su piattaforme di trading online che possono vantare le medesime garanzie che si avrebbero presso gli istituti finanziari.

    Grazie a piattaforme di trading regolamentate e assolutamente affidabili come eToro è possibile comprare il Bitcoin con vari metodi di pagamento:

    • PayPal
    • Postepay
    • Carta di Debito o Credito della propria banca (o servizi di terze parti)
    • Bonifico bancario

    La piattaforma di eToro rispetta appieno tutte le regolamentazioni europee (MiFID) ed è autorizzata ad erogare i suoi servizi dalla CONSOB in Italia ed è regolamentata dalla CySEC in Europa.

    Per chi invece è alle prime armi, suggeriamo il Broker ForexTB che mette a disposizione un conto di trading demo gratuito ed un ebook che spiega le basi del trading online, illustrando come guadagnare concretamente sui mercati.

    Clicca qua per ottenere il tuo account gratuito con ForexTB

    Comprare Bitcoin con Skrill

    Molto in voga negli ultimi tempi, Skrill è un Wallet elettronico intuitivo ed economico. Il suo servizio è molto simile a quello di Paypal, offrendo quindi possibilità di fare acquisti grazie ad un portafoglio digitale.

    Come prima cosa, dobbiamo settare Skrill e scegliere tra due modalità:

    • Utilizzare esclusivamente il denaro che ci verrà inviato nel Wallet
    • Collegare al conto Skrill una carte di credito o debito

    In entrambi i casi, sarà quindi possibile registrarsi sul Broker scelto e scegliere se versare i fondi con la carta di credito (con il denaro precedentemente  caricato su Skrill) oppure se utilizzare direttamente il Wallet.

    In questo caso i passaggi da compiere sono molto facili. Uno dei Broker con il processo più facile e snello per comprare Bitcoin con Skrill è eToro.

    Ecco cosa occorre fare:

    • Inserisci le credenziali ottenute in fase di registrazione al Broker
    • Controllare l’importo della transazione
    • Verificare i dati e cliccare su “Paga”
    • In pochi minuti, i fondi saranno visibili sul nostro conto trading

    Insomma, nel giro di pochissimo tempo sarà possibile iniziare a fare Trading sulle criptovalute su eToro.

    Comprare Bitcoin con Hype

    Hype è un conto-carta offerta da Banca Sella che è possibile gestire totalmente con l’app del proprio smartphone. Permette di inviare e ricevere bonifici, prelevare i contanti dagli sportelli ATM di tutto il mondo, ricaricare la carta, inviare/ricevere denaro verso e da altri utenti. Recentemente è possibile anche comprare Bitcoin.

    A seguito della creazione del portafoglio apposito, è possibile comprare Bitcoin con i fondi direttamente presenti nel proprio conto Hype.

    Per acquistare il Bitcoin sarà sufficiente entrare direttamente nella medesima sezione dell’applicazione e fare click sul bottone “Compra”. In questa schermata sarà possibile immettere l’importo in Euro che si desidera spendere, fare poi click su prosegui e confermare l’operazione.

    Comprare Bitcoin con Hype è conveniente? Al momento no, in quanto le commissioni sono altissime (superiori all’1% per transazione in alcuni casi).

    Se osserviamo invece le condizioni di trading offerte da app come quella di eToro, noteremo che le commissioni sono a zero e la semplicità per acquistare Bitcoin è la medesima. eToro accetta anche le carte Hype per caricare fondi sul conto. Clicca qua per ottenere un conto eToro gratuito.

    Conclusioni

    I metodi per comprare Bitcoin sono numerosi, in questo esaustivo articolo abbiamo elencato tutti i principali.

    La base di tutto è sempre la scelta di una piattaforma certificata e regolamentata alla quale affidare i nostri soldi in totale sicurezza. Aldilà della metodologia di pagamento scelta, è importante che i nostri fondi siano al sicuro.

    Nella tabella contenuta nei precedenti paragrafi abbiamo inserito solo le piattaforme migliori che consentono di comprare Bitcoin in modo rapido ed immediato.

    Giunti al termine di questa guida, non ci resta che augurarti un buon Trading sul Bitcoin con il Broker migliore d’Italia, eToro!

    Registrati qui su eToro per negoziare il Bitcoin in sicurezza

    Come comprare Bitcoin in sicurezza?

    C’è solo un modo, ovvero affidarsi ad operatori certificati. Le Piattaforme CFD offrono questa garanzia, essendo regolamentate dalla Consob o da altri enti Europei come la CySec.

    E’ possibile comprare Bitcoin con Paypal?

    Si, dal momento che molte piattaforme come eToro prevedono questo metodo di deposito per negoziare.

    E’ possibile comprare Bitcoin con Skrill?

    Si, di recente eToro ha inserito la possibilità di versare fondi per la compravendita di criptovalute anche mediante questo Wallet.

    Comprare Bitcoin conviene?

    Il Bitcoin è una criptovaluta nuova, quindi volatile. Tuttavia, la sua performance negli ultimi 10 anni ha pochi eguali nella storia. Ad oggi, è un Asset sempre più solido e regolamentato, adatto per investire.

    Si può comprare Bitcoin in modo anonimo?

    Ad oggi è ancora, possibile tuttavia le normative in materia si stanno facendo sempre più stringenti. Il tutto con la finalità di indirizzare gli utenti a modalità di acquisto sicure e certificate.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Fabrizio Micheli

    Laureato in Economia e Commercio all'Università di Bari nel 2003, appassionato di finanza, di politica e di economia.

    2 Commenti

    • L’ignoranza finanziaria dell’italiano medio è profonda, quanti si fanno derubare e spellare di commissioni dai vari exchange truffaldini come bitfinex e compagnia quando potrebbero comprare Bitcoin con piattaforme sicure e senza commissioni come Plus500?

      Ci meritiamo il declino, le cose devono andare molto peggio prima che possano andare meglio.

      Ottimo articolo comunque, siete tra i pochi che dite le cose come stanno nel mondo del Bitcoin.

    • Con Hype stiamo veramente ai limiti della truffa e avete ragione. Come consigliate, ho aperto un conto su eToro e adesso posso comprare Bitcoin senza commissioni. Prima Hype mi aveva letteralmente spennato, anche per comprare solo 100 euro di Bitcoin…. Lasciate perdere Hype, Revolut e c*****e simili.

    Lascia un Commento