Guide

Trading Criptovalute: Guida Completa ed Aggiornata 2022

Parlare di trading di criptovalute significa parlare della possibilità di poter negoziare su strumenti crittografici, come ad esempio il Bitcoin, utilizzando i principali sistemi ad oggi presenti sul mercato.

Così come per tutte le attività nel settore crypto, anche il trading di criptovalute rappresenta un processo delicato, da effettuare con cura ed attenzione. È quindi opportuno scegliere i migliori operatori di brokeraggio, evitando il più possibile piattaforme non professionali, o nella peggiore delle ipotesi truffaldine.

Vediamo subito una prima tabella riassuntiva, che va a racchiudere alcuni punti salienti sul trading di criptovalute:

👍 Trading criptovalute Segui il nostro approfondimento
👌 Affidabilità ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
💰 Negozia anche al ribasso Scopri la vendita allo scoperto
💻 Settore di interesse Criptovalute
🥇Migliori piattaforme criptovalute eToro ed XTB
😢 Esistono truffe: Si, molte. Segui solo siti affidabili.

Il broker eToro, citato in precedenza, rappresenta solamente uno dei migliori broker online a permettere di fare trading online con strumenti crypto. Tutto ciò mettendo a disposizione una piattaforma interattiva, basata su passaggi semplificati e con numerose funzionalità integrative, fra le quali anche un pratico account demo.

Ecco altre piattaforme di trading per criptovalute autorizzate e regolamentate:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Trading di criptovalute: Cos’è

    Prima di entrare nel dettaglio, scoprendo cosa significhi parlare di trading su criptovalute, è bene aprire una piccola parentesi sulla valenza delle stesse.

    Entrando sin da subito nello specifico, le criptovalute rappresentano semplicemente strumenti digitalizzati, inseriti all’interno di un proprio mercato e dotati di un proprio andamento. In altri termini, trattasi di monete digitali, ognuna con specifiche funzionalità, propria autonomia e valore (visibile all’interno di grafici in tempo reale).

    Essendo assets non fisici, vengono necessariamente custoditi in modo digitale attraverso appositi portafogli di archiviazione, che prendono il nome di wallet. In questo caso, l’utente interessato va a convertire una quantità di valuta fiat (che può ad esempio essere l’euro) con una quantità di moneta digitale (che può ad esempio essere il Bitcoin).

    Contrariamente da tutto ciò, un secondo sistema, ugualmente valevole per poter investire su monete crypto, tuttavia senza possederle in modo fisico, attiene proprio il trading di criptovalute online. Trattasi della possibilità, permessa grazie alla presenza di strumenti derivati, di poter negoziare sulla base di vere e proprie repliche dell’andamento del sottostante.

    Fra le principali caratteristiche, ricordiamo in primo luogo la non necessaria presenza di wallet di archiviazione. In altri termini, non esistendoci l’acquisto concreto, non esiste in modo parallelo il bisogno di custodire i propri possedimenti, risultando altresì scevri da rischi di attacchi informatici.

    Trading di criptovalute: Come funziona

    Nel corso del paragrafo precedente, abbiamo ricordato come fare trading di criptovalute significhi essenzialmente prendere in considerazione la presenza degli strumenti derivati, ossia CFD. Acronimo di contratti per differenza, rappresenta una tipologia di negoziazione innovativa e rivoluzionaria.

    La natura stessa dei CFD, legata all’attività di trading su criptovalute, fa in modo che il trader possa decidere di optare per due strategie differenti, sulla base degli studi e delle analisi effettuate. A seguire le due opzioni disponibili:

    • Di acquisto, chiamata anche “long”: in questo caso, l’utente piazza una strategia rialzista, ipotizzando rialzi sul valore della criptovaluta di proprio interesse;
    • Di vendita, chiamata anche “short”: in questo caso, l’utente piazza una strategia ribassista, ipotizzando ribassi sul valore della criptovaluta di proprio interesse. Tutto ciò risulta possibile grazie alla vendita allo scoperto, esistente solamente in attività di Trading CFD e non in quelle di acquisto fisico attraverso exchange.

    Come fare Trading di criptovalute

    Adesso che abbiamo compreso cosa si intenda per trading di criptovalute, ma soprattutto le principali differenze rispetto agli acquisti fisici, è bene procedere con aspetti prettamente operativi, legati al funzionamento del trading su assets crypto.

    Ad oggi, la presenza delle migliori piattaforme di trading online, ha ampiamente agevolato l’attività di traders ed appassionati. Risulta infatti possibile entrare nel settore, avendo a disposizione strumenti rapidi ed innovativi, utilizzando semplicemente:

    • Un account personale, che può essere aperto in qualsiasi momento all’interno di un broker professionale e regolamentato (scopriremo a breve una lista dei più completi, come ad esempio eToro).
    • Un dispositivo per poter gestire le proprie attività, come ad esempio un computer, o un dispositivo mobile di nuova generazione (abbastanza performante per garantire fluidità durante le operazioni).
    • Una semplice connessione ad internet, possibilmente stabile e rapida.

    Dove fare Trading di criptovalute

    Nonostante ad oggi esistano decine di piattaforme di brokeraggio, volte a permettere l’attività di trading su criptovalute, è bene tenere a mente come non tutti gli operatori risultino identici, ma soprattutto con le medesime caratteristiche.

    Un errore molto comune, è quello di registrarsi al primo broker di passaggio, visionato casualmente all’interno di un banner pubblicitario, in uno spot all’interno di un social, o semplicemente presentato da un amico. Contrariamente da ciò, è bene approfondire accuratamente molti aspetti:

    • La presenza delle regolamentazioni: è uno dei punti di partenza più importanti e si basa sulla constatazione delle licenze ufficiali esposte sul broker e relative ad enti quali CONSOB, FCA, CySEC e similari. La presenza delle stesse dimostra la piena regolarità ed il rispetto delle normative e direttive locali.
    • Assenza di commissioni: diversamente dagli exchange, i quali applicano considerevoli commissioni fisse su ogni singolo eseguito, i migliori broker online online non richiedono costi fissi, strutturando il loro funzionamento sulla base di piccoli spread. Gli stessi rappresentano semplicemente lo scarto fra il cosiddetto valore di acquisto ed il cosiddetto valore di vendita dello strumento preso in considerazione.
    • Elevato numero di strumenti di scambio: un broker integrante molte criptovalute, permette di poter maggiormente diversificare le proprie scelte. I migliori broker di CFD, come quelli esposti a seguire, integrano all’interno del proprio database sia assets crypto storici (come ad esempio il Bitcoin, Ethereum o Ripple) sia recenti (come ad esempio Dogecoin, Shiba Inu, Polygon ed altre ancora).

    Completa il tutto la presenza di funzionalità integrative, che avremo modo di scoprire a seguire con la visione di due broker professionali e regolamentati.

    eToro

    Una prima piattaforma di trading criptovalute professionale è eToro (qui per la pagina ufficiale). Rappresenta un intermediario conosciuto in molte parti del mondo ed ovviamente regolamentato ed autorizzato anche nel nostro territorio europeo.

    È quindi un concreto punto di riferimento nel settore crittografico, non soltanto per utenti professionisti, ma anche per utenti principianti, o alle prime armi. Il comparto delle criptovalute è molto vasto e per ogni strumento crypto viene garantito un comodo grafico in tempo reale.

    Attraverso lo stesso, i traders hanno la possibilità di avviare propri studi e proprie analisi, sfruttando anche i tanti indicatori matematici e statistici integrati all’interno dei servizi. Ecco come si mostra il Bitcoin individuato all’interno della piattaforma:

    eToro Bitcoin CFD

    Clicca qui per scoprire eToro

    Oltre alla possibilità di poter piazzare ordini (al rialzo al ribasso tramite vendita allo scoperto), il broker integra una funzionalità di copia innovativa. Chiamata Copy Trading, permette di copiare reali professionisti del settore, in pochissimi click ed in tempo reale. Vediamo subito alcuni passaggi chiarificanti:

    1. Scelta dei Popular Investor sulla base di numerosi parametri. La lista viene messa a disposizione all’interno della pagina ufficiale eToro, tramite l’apposita sezione.
    2. Associazione degli specialisti con il proprio account, ottenendo in modo speculare le stesse transazioni (in tempo reale).
    3. La funzione può essere provata in ogni caso tramite un pratico conto demo, senza nessun costo e gestibile anche tramite applicazione per smartphone.

    Clicca qui per eToro

    XTB

    Una seconda piattaforma di trading per criptovalute, anche in questo caso professionale e con numerosi servizi integrativi e di supporto per i traders, è XTB (qui per la pagina ufficiale). Vanta numerosi anni di esperienza nel settore e conta ad oggi migliaia di utenti registrati.

    Trattando esclusivamente contratti per differenza, ossia CFD, permette di aprire sia posizioni al rialzo (ossia di acquisto) sia posizioni al rosso (ossia di vendita). Tutto ciò utilizzando una piattaforma interattiva, gestibile sia con applicazione per device mobili, sia con sistema web desktop (con browser).

    Il comparto delle criptovalute risulta costantemente aggiornato. Al suo interno, è possibile individuare assets quali Bitcoin, Ethereum, Litecoin e molti altri.

    Clicca qui per scoprire XTB

    Anche XTB permette di poter iniziare con un conto demo a tutti gli effetti, gestibile anche tramite App ed a costo zero. È basato sull’aggiunta di capitali non reali, da poter utilizzare per testare la piattaforma, o semplicemente per provare proprie strategie, reali sul proprio capitale.

    A seguire, altri punti caratteristici del broker:

    • Assistenza professionale;
    • Corso sul trading, individuabile all’interno della pagina ufficiale (a costo zero);
    • Grafici in tempo reale, aggiornati attimo dopo attimo;
    • Numerose guide e sezioni formative (a costo zero).

    Clicca qui per XTB

    Migliore app per Trading criptovalute

    Il progresso tecnologico, associato agli sviluppi mostrati dai migliori broker online, ha permesso la nascita delle app per trading su criptovalute.

    Molto semplicemente, trattasi di applicativi funzionali, da poter comodamente scaricare sul proprio dispositivo mobile, come ad esempio smartphone, tablet, iPad e così via. Sono messe a disposizione in modo gratuito dai migliori broker e possono essere scaricate senza nessun costo all’interno degli store Google o Apple.

    Le migliori app per trading di criptovalute permettono di svolgere le medesime funzionalità del sistema web desktop. Il tutto ovviamente ridimensionato sullo schermo di uno smarthpne e sulla base della potenza dello stesso device.

    La caratteristica più importante, risulta quella di poter tenere costantemente sotto controllo le proprie posizioni all’interno del portafoglio. In questo caso, il trader ha la possibilità di poter aprire, chiudere, o in alternativa modificare gli ordini (agendo in modo preliminare anche su stop loss o take profit).

    I broker proposti in precedenza, permettono entrambi di poter operare anche tramite applicazione. All’interno dei principali store online, risulta così possibile ottenere l’app di eToro, o l’app di XTB. Il tutto senza nessun costo ed in pochissimi secondi, permettendo di accedere all’account tramite le proprie credenziali, ottenute al momento della registrazione.

    Trading criptovalute: Tipologie di assets crypto

    Ma quali sono le criptovalute disponibili per l’attività di trading online? Tutte quelle ufficialmente inserite all’interno del mercato crittografico, aventi quindi un proprio andamento ed una propria quotazione all’interno del complesso paniere degli strumenti crypto.

    Ad oggi, le principali tipologie di criptovalute vedono la presenza da una parte di asset PoW, ossia Proof of work (come ad esempio il Bitcoin) e dall’altra di asset PoS, ossia Proof of Stake. Nel primo caso, il processo di convalida si basa sulla presenza del meccanismo di mining, a sua volta associato alla potenza messa a disposizione da più utenti all’interno della rete.

    Nel secondo caso, le criptovalute vengono immobilizzate dagli utenti, così da permettere convalide all’interno della rete, ottenendo in cambio possibili premi sulla base di quanto inserito. Ma cosa cambia sotto l’aspetto del trading in base alla tipologia di criptovaluta?

    Assolutamente nulla, che si tratti di asset PoW, o asset PoS, il funzionamento del trading su criptovalute resta sempre quello esposto in precedenza. A seguire, un elenco con alcune delle criptovalute più conosciute al mondo:

    Trading criptovalute automatico

    Una delle tante ricerche, effettuate da utenti all’interno del web, attiene il cosiddetto trading automatico su criptovalute. Trattasi della possibilità di poter ottenere processi automatizzati, grazie alla presenza di robot trading o sistemi alternativi.

    A tal riguardo, è bene prestare sempre massima attenzione, onde evitare di incappare in truffe e sistemi poco professionali. Nel corso dei nostri tanti approfondimenti, abbiamo più volte potuto esaminare il funzionamento di alcuni operatori non in regola, volti a promuovere sistemi di trading automatici su Bitcoin (o altre criptovalute), utilizzabili per ottenere rese certe ed in poco tempo.

    Contrariamente da ciò, ricordiamo come ad oggi nessun sistema di trading automatico permetta di generare ritorni sull’investimento certi al 100%, liberi da rischi ed in pochissimo tempo. L’aspetto dell’imprevedibilità dei mercati deve sempre essere tenuto a mente.

    Nel corso della nostra guida, abbiamo altresì ricordato come broker professionali, mettano invece a disposizione meccanismi automatici basati non su bot o intelligenze artificiai, bensì sulla possibilità di copiare reali esperti in materia (Copy Trading di eToro).

    Trading criptovalute corso

    Un utente alle prime esperienze, è spesso portato ad andare alla ricerca di corsi sul trading di criptovalute per principianti.

    A tal riguardo, è opportuno considerare come l’aspetto formativo rappresenti uno dei concetti più importanti nel settore. Nessun traders è nato già con conoscenze ed abilità e tutti i negoziatori, dal meno al più esperto, incrementano costantemente le proprie abilità, andando alla ricerca di studi ed approfondimenti.

    All’interno del nostro articolo completo sui migliori libri di trading per criptovalute, abbiamo ad esempio trattato alcuni testi rilevanti e considerati un concreto punto di riferimento per molti professionisti ed appassionati.

    Fra gli stessi, è stato altresì possibile ricordare la presenza della risorsa gratuita messa a disposizione da XTB. Un corso a tutti gli effetti, ricco non soltanto di concetti tecnici, bensì anche di numerosi esempi pratici.

    Scopri qui il corso di XTB

    Trading criptovalute forum

    Un secondo sistema, anche in questo caso utilizzato per andare alla ricerca di informazioni sul trading di criptovalute, vede la presenza dei forum.

    Al loro interno, più utenti possono dialogare attivamente fra di loro, in modo dinamico, esponendo opinioni, testimonianze, strategie e molto altro. Gli stessi forum, vengono inoltre utilizzati per andare alla ricerca di recensioni su Exchange, piattaforme di negoziazione ed altro ancora.

    In questo caso, è importante tuttavia sottolineare come la presenza di molti utenti senza firma, ossi in anonimo, non permetta di verificare accuratamente la fonte. È quindi opportuno fare affidamento solo su piattaforme professionali, scritte da veri e propri professionisti del settore.

    Trading criptovalute Telegram

    Parlare di trading di criptovalute Telegram significa prendere in considerazione la presenza di numerosi gruppi, all’interno della stessa applicazione di messaggistica, aventi come topic principale quello delle negoziazioni su assets crypto.

    La stessa applicazione, permette infatti di creare gratuitamente gruppi pubblici (alcune volte anche privati), senza nessun costo e con molta facilità. In questo modo, chiunque, dal trader professionista a quello alle prime armi, ha la possibilità di leggere informazioni ed altre notizie.

    In altri termini, il tutto può paragonarsi ad una sorta di forum moderno, messo a disposizione da un applicativo online. Ne deriva, in modo parallelo, la presenza dei medesimi ed eventuali rischi esposti in precedenza, su truffe, notizie falsate, fake news ed altro ancora.

    Trading online opinioni

    Alla luce delle informazioni esposte nel corso della nostra guida, quali sono le principali opinioni sul trading di criptovalute? La stessa attività, come qualsiasi altra nel mondo delle negoziazioni, deve essere considerata in modo professionale.

    Negoziare sulle criptovalute non rappresenta un gioco ed ovviamente richiede conoscenza, competenza, abilità, ma soprattutto consapevolezza sulla presenza del rischio. Aspetti, questi appena citati, esisti più volte nel corso dei paragrafi precedenti.

    Trading Criptovalute

    È quindi improntate tenere a mente sia i punti di forza, così come la presenza dell’imprevedibilità associata al mercato crypto. Mercato che, in ogni caso, nel giro di pochissimi anni, ha visto la nascita di centinaia di ecosistemi, a loro volta legati a criptovalute innovative ed associate a scopi concreti in molti settori trasversali.

    Conclusioni

    Giunti al termine del nostro approfondimento completo, incentrato completamente sul tema del trading di criptovalute, è ora possibile ricapitolare alcuni concetti chiave.

    Paragrafi iniziali, focalizzati prettamente sul significato di trading di criptovalute, hanno successivamente lasciato posto ad aspetti operativi e sul funzionamento di questa specifica attività speculativa.

    In questo caso, il focus è stato posto sui CFD, ossia strumenti derivati che permettono di negoziare sulle principali criptovalute mondiali, senza possederle in modo diretto e fisico. Tutto ciò grazie alla presenza di specifiche piattaforme online, come ad esempio eToro ed XTB.

    Le stesse danno altresì la possibilità di iniziare comodamente tramite un conto demo a costo zero, senza nessun obbligo di deposito iniziale ed utilizzabile in totale autonomia, seguendo pochissimi passaggi.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande frequenti su Trading criptovalute

    Cos’è il Trading di criptovalute?

    Parlare di trading di criptovalute significa considerare la possibilità di poter negoziare sulle principali criptovalute mondiali, utilizzando broker di CFD, i quali permettono di operare sia al rialzo che al ribasso sull’andamento dell’asset.

    Come fare Trading sulle criptovalute?

    Ad oggi, fare trading sulle criptovalute è possibile tramite un account regolarmente registrato all’interno di una piattaforma professionale, un computer (o in alternativa un device mobile) ed una stabile connessione alla rete.

    Dove fare Trading sulle criptovalute?

    Nel corso della nostra guida completa, per tutte le tipologie di lettori, abbiamo accuratamente esposto alcuni dei migliori broker online attualmente sul mercato, che permettono di negoziare in modo autonomo, partendo anche da un semplice conto demo.

    Quali broker per fare Trading sulle criptovalute?

    Scegliere un broker per fare trading rappresenta un processo delicato, da effettuare con cura. Fra gli aspetti più importanti ricordiamo: la presenza delle autorizzazioni e licenze, numerosi assets di scambio, fino ad arrivare a funzionalità e servizi integrativi, come ad esempio il conto demo.

     
     
     
     
    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento