Guide

Migliori Wallet Crypto: Top 10 più sicuri e convenienti – Guida 2022

Pubblicato: 16 Novembre 2022 di Andrea Lagni

Durante questa mini-guida ci occuperemo di analizzare quali sono i migliori wallet crypto per detenere le proprie criptomonete con il massimo della sicurezza. Le criptovalute sono dei veri e propri asset di tipo digitale, e in quanto tali c’è bisogno della massima sicurezza per conservarle.

Numerose piattaforme si sono negli ultimi anni messe al lavoro per dare la possibilità agli utenti di conservare direttamente le criptovalute, senza dover utilizzare software esterni. Uno dei migliori wallet di criptovalute è eToro. Grazie al suo wallet all’avanguardia, è possibile acquistare criptomonete e conservarle direttamente sulla piattaforma in modalità facile e sicura.

eToro è infatti molto semplice da utilizzare grazie all’interfaccia pulita, e garantisce la massima sicurezza in quanto è autorizzato a fornire i suoi servizi in Europa grazie alla regolamentazione dell’ente CySEC n. 109/10.

Ad oggi esistono già centinaia di migliaia di clienti che hanno scelto eToro per comprare e vendere criptomonete. Inoltre, il vantaggio di conservarle su un wallet senza costi aggiuntivi rende questo broker uno dei più competitivi di tutto il settore crypto.

Clicca qua per registrarti su eToro ed iniziare ad utilizzare il suo crypto wallet.

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sugli utili.

Le tipologie di Wallet per Crypto

Tipologie di Crypto Wallet

Se avete acquistato criptovalute su un exchange, forse non sapete nemmeno di avere un portafoglio. Ma è praticamente impossibile possedere criptovalute senza avere un portafoglio. È solo che le app e gli exchange di criptovalute spesso si occupano della vostra valuta digitale sulle loro piattaforme in quello che viene chiamato un “portafoglio di custodia” o anche banalmente “custodial”.

Ah, tra parentesi, prima di andare avanti con questa recensione sui migliori wallet crypto, date anche un’occhiata all’articolo sulle migliori app di criptovalute per maggiori informazioni su dove acquistare crypto.

I portafogli custodial sono popolari tra i nuovi investitori in criptovalute. Tuttavia, molti appassionati di criptovalute di lunga data non vogliono dare a una terza parte il controllo dei loro fondi.

Tuttavia, online si sente spesso parlare dello slogan “Not Your Keys, Not Your Coins” (oppure “Not Your Keys, Not Your Crypto“). Questa frase significa, che se non si ha il pieno possesso delle chiavi del proprio wallet non si possiede concretamente le proprie criptovalute.

Questo è uno dei motivi per cui alcuni scelgono di spostare le attività in un portafoglio non depositario  ovvero “non-custodial” il quale controllano dopo aver investito in criptovalute per un certo periodo di tempo.

Cominciamo con l’analizzare i portafogli, o meglio i wallet crypto, con custodia (custodial) e anche quelli senza custodia (non-custodial):

Wallet custodial

  • Conosciuti anche come hosted wallet, exchange wallet.
  • Se si perde la password, è possibile reimpostarla facilmente.
  • Se si è nuovi al mondo delle criptovalute, spesso è possibile accedere a prodotti che fruttano interessi sulla stessa piattaforma.
  • Il rischio di cadere vittima di un hackeraggio sulla piattaforma è più elevato, poiché gli exchange centralizzati sono spesso presi di mira dai criminali. Basti pensare a quello che successe anni fa con i wallet su QuadrigaCX.
  • Alcuni exchange centralizzati hanno un’assicurazione o una protezione contro l’hacking.

Wallet non-custodial

  • Possono essere portafogli hardware, portafogli software, portafogli cartacei.
  • L’utente è responsabile della sicurezza del proprio portafoglio e della password.
  • E’ possibile collegare il proprio portafoglio a una serie di servizi finanziari decentralizzati.
  • In questo caso, non è l’utente a controllare i propri beni, ma la piattaforma. Attenzione, in quanto potrebbe congelare il vostro conto oppure bloccare i prelievi.
  • Il rischio di perdere il patrimonio a causa di un hackeraggio della piattaforma o di una violazione della sicurezza è minore.
  • Consentono di acquistare facilmente NFT o accedere ad altri servizi.

Tipi di wallet non-custodial

Se state leggendo questa nostra guida, forse state pensando di usare un portafoglio non-custodial. Ne esistono di numerosi tipi, ma in linea di massima possiamo dividerli in hot wallet, ovvero connessi a Internet, e cold wallet, tenuti offline.

Hot wallet

Gli hot wallet sono online, il che li rende estremamente comodi e facili da usare. Ma questa comodità va a scapito della sicurezza: tutto ciò che è online è più vulnerabile alle violazioni di sicurezza. Sono ottimi per i piccoli pagamenti e spesso sono il primo tipo di portafoglio di criptovalute non custodito che gli investitori iniziano ad utilizzare.

Esistono svariati tipi di hot wallet. Il più comune è probabilmente un wallet di tipo software, spesso un’estensione del browser, come Metamask. Esistono anche wallet mobile che funzionano come app sul proprio smartphone e wallet crypto desktop che vengono installati sul computer.

Cold wallet

I cold wallet sono il modo più sicuro per conservare le criptovalute. Sono tenuti offline in un cosiddetto cold storage, che li rende più difficili da hackerare. Per questo motivo, i cold wallet sono un buon modo per conservare grandi quantità di criptovalute.

Il tipo principale di cold wallet è il portafoglio hardware. Di solito ha le dimensioni di un’unità USB che si può collegare al computer o ad altri dispositivi. Lo svantaggio è che può costare da 50 a 200 euro e non è facile da usare come gli hot wallet. I portafogli di carta sono un’altra forma di portafoglio freddo, ma sono diventati meno popolari negli ultimi anni. Si tratta essenzialmente di stampe delle chiavi sotto forma di codice QR scansionabile.

Migliori wallet di criptovalute nel 2022

Quali sono i migliori wallet criptovalute? Qui di seguito puoi trovare la classifica definitiva con i portafogli per criptomonete più usati e popolari.

  1. 🥇 eToro: il miglior wallet per criptovalute attualmente disponibile;
  2. 🥈 Coinbase: celebre, per gli utenti più avanzati;
  3. 🥉 Binance: wallet per criptovalute intuitivo;
  4. 🏅 Ledger Nano S: wallet hardware molto sicuro ed economico;
  5. 🏅 Trezor model T;
  6. 🏅 Exodus;
  7. 🏅 Metamask: di nuova generazione, integrato nel browser;
  8. 🏅 Plutus: un wallet Non-custodial con tante funzionalità per ottenere criptovalute gratuitamente;
  9. 🏅 Crypto.com: crypto-bank molto diffusa e con un ottimo programma cashback;
  10. 🏅 Brave: crypto wallet self-custody (non-custodial) integrato nel browser web per computer e smartphone Brave.

eToro

eToro Wallet

eToro Wallet

eToro wallet è un portafoglio crypto di tipo digitale strutturato per permettere agli utenti di eToro di conservare, ricevere ed inviare le criptomonete in maniera completamente sicura.

Il wallet di eToro, consente agli utenti di gestire tutte le loro criptovalute nel medesimo posto, rendendo quindi estremamente semplice il monitoraggio dei propri fondi e prendere decisioni d’investimento saggie. Attraverso l’eToro Wallet tutti gli utenti possono anche ottenere numerosi vantaggi, come per esempio la possibilità di accedere a decine e decine di token, condizioni di trading vantaggiose e possibilità di effettuare scambi di criptovalute velocemente, in tempo reale.

Per iniziare ad utilizzare l’eToro Wallet, segui questi semplici passaggi.

  1. Apri un conto su eToro (è gratuito);
  2. Fai click su “eToro Wallet” nella barra laterale sinistra.
  3. Attiva il wallet cliccando su “Attiva Wallet”.
  4. Effettua la verifica della tua identità fornendo ad eToro le informazioni richieste. Attiva poi il metodo di autenticazione a due fattori.
  5. Inserisci una password per mettere in sicurezza il portafoglio. Imposta anche la tua domanda segreta.

Clicca qua per registrarti ed usare il wallet di eToro.

L’investimento nelle criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

Coinbase

Il wallet Coinbase è considerato uno dei portafogli di criptovalute più sicuri al mondo. Grazie alla sua integrazione con la piattaforma di scambio Coinbase, gli investitori e gli appassionati di criptovalute si sentono sicuri nel custodire i loro beni digitali su questo portafoglio.

Il portafoglio Coinbase è un portafoglio digitale che utilizza l’archiviazione a caldo per le criptovalute. Ciò significa che il portafoglio Coinbase è hot wallet.

In base alle caratteristiche degli hot wallet nello mondo delle criptovalute, il portafoglio Coinbase memorizza la maggior parte dei token online. Non utilizza servizi di archiviazione “cold” come i portafogli hardware oppure un dispositivo di dati crittografato. Tuttavia, essendo un hot wallet, è anche soggetto a minacce informatiche e a hacking di criptovalute online.

Le persone utilizzano attivamente il portafoglio per interagire con le applicazioni decentralizzate (dApp) sugli ecosistemi Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH). Il portafoglio può essere facilmente integrato nei browser delle dApp, consentendo agli utenti di creare un conto Coinbase su tutti i dispositivi, comprese le piattaforme mobili Android e iOS.

Coinbase, come azienda, è stata lanciata nel 2012 per creare un ambiente di trading favorevole alle criptovalute. Oggi la piattaforma Coinbase gestisce miliardi di dollari di criptovalute con i suoi servizi di scambio e di portafoglio. Le innovazioni avanzate hanno reso Coinbase una società affidabile e ben finanziata nel mercato delle criptovalute. Pertanto, l’utilizzo del portafoglio di Coinbase è diventato una scelta ricercata dagli utenti di criptovalute di tutto il mondo.

Approfondisci leggendo la nostra recensione di Coinbase.

Binance

Binance Wallet è il concorrente principale dei portafogli con estensione per browser Metamask e Mew. È stato creato da Binance stessa e h molte funzioni per qualsiasi utente di Binance. Per chi usa Binance, è un’ottima alternativa a qualsiasi altro portafoglio dedicato per browser. Ciò non significa che non si possa utilizzare al di fuori di Binance. In questo momento è particolarmente utile per il mondo defi e NFT. Con l’espansione di tutti gli altri mondi di token, si è sicuramente ritagliato uno spazio sufficiente per essere conosciuto come un buon portafoglio.

Ovviamente, il sostegno di Binance significa molto per un prodotto; tuttavia, potrebbe avere senso senza Binance? Se non fosse stato per Binance non sarebbe stato così popolare, questo è garantito.

Tuttavia, ad eccezione della notorietà del marchio e del marketing, il prodotto in sé è sicuramente abbastanza valido anche senza Binance, in quanto il wallet è reattivo e sicuro.

Tuttavia, l’aggiunta di Binance lo colloca senza dubbio tra i primi 3 portafogli in assoluto.

Approfondisci leggendo la nostra recensione di Binance.

Ledger Nano S

Ledger Nano S è un portafoglio hardware non custodiale che offre una sicurezza di prim’ordine a un prezzo ragionevole.

La memoria limitata è il suo problema principale e può rendere questo portafoglio scomodo per memorizzare molte criptovalute diverse.

Trezor Model T

Questo portafoglio non custodiale è ricco di funzioni e non presenta grandi punti deboli. Per chi non ha problemi di costo, è uno dei migliori portafogli hardware sul mercato.

Exodus Wallet

Exodus è un portafoglio sicuro e intuitivo per le vostre valute digitali, che offre il supporto per il cold storage per un ulteriore livello di sicurezza.

Inoltre, consente di scambiare o ottenere reddito passivo dalle valute che detenete con questo wallet.

Metamask

MetaMask è un Wallet che funziona come estensione del browser, uno dei più diffusi del suo genere. Supporta diverse blockchain, tra cui la BNB Chain (precedentemente nota come Binance Smart Chain), Polygon, Avalanche e diverse altre blockchain.

Metamask si integra con più applicazioni decentralizzate di qualsiasi altro portafoglio.

Uno dei problemi principali di questo portafoglio è che ancora non supporta il Bitcoin.

Plutus

Plutus è principalmente una carta cashback, che consente di collegare qualsiasi wallet personale di criptovalute al proprio conto.

Questo exchange è completamente non-custodial. Consente quindi di mantenere il possesso esclusivo delle proprie chiavi private in ogni momento per la massima sicurezza.

Permette quindi di gestire sia le criptovalute che le valute Fiat da un’unica app finanziaria con funzioni simili a quelle bancarie.

Sicuramente non tra i wallet più completi, ma con un ecosistema vantaggioso ed una carta cashback che sta catturando l’attenzione di molti appassionati.

Approfondisci leggendo la nostra recensione di Plutus.

Crypto.com

Crypto.com mette a disposizione un wallet non-custodial che consente di accedere a una suite completa di servizi DeFi in un unico luogo.

E’ persino possibile ottenere sconti su oltre 25 token, tra cui CRO, VVS, TONIC, ATOM e una serie di monete stabili.

Nel portafoglio è possibile ottenere le DApp più popolari senza soluzione di continuità dall’interno dell’app.

Il wallet consente anche di visualizzare facilmente i propri NFT, condividendoli sui social media, imparando tutto sulle loro caratteristiche. Sono supportati NFT in diversi formati su varie blockchain.

Gestite facilmente oltre 700 token su 15+ blockchain, tra cui Cronos, Crypto.org Chain ed Ethereum. Con questo wallet si ha sempre il pieno controllo sulle proprie criptovalute e sulle chiavi.

Approfondisci leggendo la nostra recensione di Crypto.com.

Brave

Il wallet di Brave è un portafoglio di criptovalute non-custodial integrato direttamente nel browser Brave. E’ possibile usarlo per acquistare, conservare, scambiare e gestire i propri token, inviare e ricevere NFT, visualizzare i dati di mercato e molto altro ancora.

E’ un luogo in cui è possibile conservare valute digitali come il Bitcoin o i BAT, la criptovaluta di Brave che è possibile ottenere navigando con il browser Brave, nell’ambito del programma Brave Rewards.

Come funziona un portafoglio di criptovalute?

Un portafoglio di criptovalute è essenzialmente uno strumento per gestire le transazioni di criptovalute. Si può usare per inviare e ricevere beni digitali, comprese le criptovalute ed i non-fungible token (NFT). E’ possibile collegare il proprio portafoglio ad applicazioni di finanza decentralizzata (DeFi) per guadagnare interessi o utilizzare i vostri asset in altri modi. È anche possibile spendere criptovalute direttamente dal proprio portafoglio.

Quando si crea un wallet criptovalute, di solito si deve impostare una password e generare una “seed phrase”. La seed phrase è una serie di parole che formano una sorta di chiave principale del vostro portafoglio. È l’aspetto più importante dei portafogli di criptovalute. Senza la seed phrase, si potrebbe perdere del tutto l’accesso alle proprie criptovalute. E se qualcun altro dovesse la vostra seed phrase, può persino rubarvi tutte le criptomonete.

Come scegliere il miglior wallet crypto?

Migliori Crypto Wallet

Migliori Crypto Wallet

Per scegliere il portafoglio crypto, bisogna prima di tutto pensare a come si ha intenzione di utilizzarlo. Ecco alcune domande da prendere in considerazione:

  • Che costi ha? Molti portafogli software sono gratuiti, ma se volete un portafoglio hardware dovrete pagarlo. Vale anche la pena di notare che quando si effettuano transazioni con un portafoglio di criptovalute, spesso è necessario pagare le commissioni per il gas, che possono essere costose.
  • Quali criptovalute supporta? Esistono diversi tipi di criptovalute e anche i migliori portafogli di criptovalute ne supportano solo una selezione limitata, quindi assicuratevi che il portafoglio supporti le criptovalute che volete memorizzare.
  • Quanto è sicuro? È facile da usare? Come abbiamo visto in questo articolo, nella scelta del miglior portafoglio di criptovalute c’è un compromesso tra sicurezza e usabilità. Dovete trovare il livello più adatto a voi e alla quantità di beni che volete conservare.
  • Quali caratteristiche ha? Alcuni portafogli di criptovalute offrono la possibilità di scommettere o fare trading direttamente dal portafoglio. Se questo vi attira, assicuratevi di capire cosa offre e quali commissioni comporta. È bene anche verificare se è compatibile con altri dispositivi o scambi che utilizzate: ad esempio, Exodus funziona bene con Trezor e FTX.
  • Con quali blockchain funziona? Negli ultimi anni abbiamo assistito alla crescita di reti non ETH (Ethereum) e molti di questi ecosistemi hanno i loro portafogli. Ad esempio, il portafoglio Phantom di Solana (SOL) funziona con molte delle sue applicazioni.

In definitiva, potreste ritrovarvi con diversi portafogli che utilizzate per scopi diversi. Una volta creato il primo portafoglio di criptovalute, sarà facile crearne altri e spostare i propri beni da un portafoglio all’altro.

Qual è il portafoglio di crypto più sicuro?

I cold wallet, in particolare i portafogli hardware, sono il tipo di portafoglio di criptovalute più sicuro. Non vengono colpiti da virus o malware e, essendo offline, il rischio di hackeraggio è molto minore. Possiamo quindi dire che sono i migliori wallet crypto? No, in quanto non sono perfetti. Per esempio, ci sono state violazioni della sicurezza in cui i dati dei clienti sono trapelati, mettendo a rischio gli utenti.

Ci sono anche storie di persone che hanno perso l’accesso a milioni di dollari di Bitcoin perdendo l’unità fisica. Tuttavia, al giorno d’oggi, se il portafoglio hardware viene smarrito o rubato, è possibile recuperare i propri beni utilizzando la frase seed. Questo è il grande vantaggio di un portafoglio hardware rispetto a un portafoglio cartaceo. Se la stampa viene danneggiata o rubata, non sarà possibile recuperarla.

Consigli per tenere al sicuro il vostro portafoglio di criptovalute

Il vantaggio di usare un portafoglio di criptovalute è che diventate la vostra banca personale. Ma questo comporta anche dei rischi aggiuntivi. Siete responsabili al 100% della sicurezza dei vostri beni. Se il vostro computer viene violato o infettato da malware, le vostre criptovalute sono a rischio.

Ecco alcuni modi per tenere al sicuro il vostro portafoglio e i vostri beni digitali:

  • Non condividete mai la vostra seed phrase con nessuno. La seed phrase è la chiave principale della vostra criptovaluta. Se qualcuno possiede la vostra seed phrase, può impossessarsi dei vostri beni.ù
  • Conservate la vostra seed phrase in un luogo sicuro. Scrivete la vostra seed phrase e conservatela offline. Alcuni conservano le proprie seed phrase in un caveau fisico o in una cassetta di sicurezza bancaria.
  • Tenete aggiornate le protezioni antivirus e anti-malware. Se utilizzate portafogli web o altri portafogli online, questo vi renderà meno suscettibili agli attacchi. Nel caso, formattate il vostro computer/smartphone regolarmente.
  • Fate attenzione ai tentativi di phishing. Il phishing consiste nel fatto che i truffatori imitano una società legittima nel tentativo di sottrarvi informazioni sensibili. Diffidate di chi vi chiede di condividere password o altri dati. Prima di scaricare un hot wallet, verificate che il sito sia legittimo.
  • Prendete buone abitudini in fatto di password. Utilizzate password forti che contengano un mix di lettere, simboli e numeri. Non riutilizzate la stessa password su più account. Cambiate spesso le vostre password. Preferite gestori di password esterni crittografati e con vault protetti da master password come Bitwarden o 1Password anziché quelli integrati nei browser di Chrome/Firefox et cetera.

I vantaggi di conservare le criptovalute in un portafoglio di criptovalute non custodito sono molteplici. Utilizzate questi consigli per avere il controllo dei vostri beni digitali in modo sicuro.

Migliori Crypto Wallet

Considerazioni finali

In questa guida abbiamo visto quali sono i migliori wallet crypto disponibili attualmente sul mercato.

Scegliere il wallet ideale non è sicuramente un compito facile, vista la grande quantità di servizi disponibili oggi. E’ quindi importante documentarsi in maniera approfondita prima di utilizzare qualsiasi servizi.

SUGGERIMENTO: prima di concludere, ricordiamo che il portafoglio migliore, più sicuro, più completo e con le condizioni migliori è quello fornito da eToro.

eToro Wallet Migliori Crypto Wallet

eToro Wallet Migliori Crypto Wallet

Oltre ad essere completamente integrato nell’app eToro, questo wallet consente sia di conservare i token, ma anche acquistarli e venderli a condizioni molto vantaggiose. Inoltre, è l’unica piattaforma che consente di comprare e vendere le criptovalute non solo in modalità reale, ma anche in modalità demo, in modo da esercitarsi prima di utilizzare fondi reali.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    

    Quali sono i migliori wallet per criptovalute?

    Non esiste un miglior portafoglio in assoluto, in quanto ogni wallet è ideale per esigenze diverse. Tuttavia, il miglior portafoglio, adatto per qualsiasi occasione, è quello di eToro, in quanto permette un’altissima sicurezza nonostante sia di tipo custodial. Inoltre, ha condizioni economiche vantaggiose. Leggi la nostra guida per scoprire quali sono gli altri migliori wallet crypto, abbiamo creato una classifica apposita con i top 10.

    Qual’è il portafoglio per criptovalute più sicuro?

    I cold wallet, in quanto sono completamente offline, sono i più sicuri. In particolare i portafogli hardware, sono il tipo di portafoglio di criptovalute più inespugnabile in assoluto. Tuttavia, non sono perfetti. Leggi la nostra guida per scoprire perché.

    Dove conservare le crypto?

    La stragrande maggioranza dei token ha un portafoglio ufficiale e alcuni portafogli di terze parti raccomandati. Esistono molti wallet che consentono di conservare una vasta tipologia di criptovalute, e non solo.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Andrea Lagni

    Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

    Lascia un Commento