Guide

XTB Piattaforma Trading Criptovalute [2020] Opinioni e recensioni

Se sei qui significa che stai cercando maggiori informazioni sulla piattaforma XTB (X-Trade Brokers Dom Maklersk). Si tratta di un broker di trading online fondato nel 2002 che è sbarcato nel mercato italiano da qualche anno. Oltre ad offrire numerose tipologie di criptovalute, consente di investire su svariate altre tipologie di asset class senza commissioni o costi nascosti. In questa recensione dedicata esclusivamente a questa società quotata alla Borsa di Vienna, ci occuperemo di capire perché sempre più persone stanno utilizzando questa soluzione per investire sulle criptovalute.

Prima ancora di analizzare i vantaggi principali della piattaforma di XTB, desideriamo prima di tutto mettere le cose bene in chiaro. XTB, così come altre società come eToro, IQ Option ed ForexTB, risultano essere autorizzate e regolamentate dagli enti europei.

Tutte queste società risultano infatti aver ricevuto il nullaosta da parte dell’ente di controllo CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission) e Consob (Commissione Nazionale per la Società e la Borsa). Più in avanti ci occuperemo più approfonditamente di questo aspetto.

Piattaforma: xtb
Deposito Minimo: 1€
Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Asset disponibili su XTB

    XTB

    XTB

    La società di XTB mette a disposizione una grande quantità di asset. Prima di parlare delle tipologie disponibili, è importante segnalare che è un broker CFD. I Contratti per Differenza sono lo strumento finanziario più utilizzato attualmente sui mercati per una serie di motivi. Vediamo insieme quali sono:

    • Semplicità: con i CFD è possibile investire sulle criptovalute con il semplice click di un bottone.
    • Precisione: i CFD hanno il medesimo valore del mercato sottostante. Esempio: se il Bitcoin ha un prezzo attuale di 9000 euro, il CFD sul Bitcoin avrà il medesimo prezzo. Non ci sono ritardi di alcun tipo.
    • Possibilità di guadagno: con i CFD è possibile ottenere un profitto in praticamente qualsiasi scenario di mercato, sia quando il mercato si muove al rialzo (acquistando), che al ribasso (vendendo allo scoperto).
    • Leva finanziaria: questo strumento amplifica il proprio potere d’acquisto e quindi consente di aumentare sia i possibili guadagni (che ovviamente le perdite). Può essere quindi un’arma a doppio taglio se non utilizzata correttamente ed è quindi necessario fare moltissima attenzione. XTB mette comunque a disposizione tutti gli strumenti di money management per controllare i rischi, come lo stop loss ed il trailing stop.
    • Costi: è possibile operare sulle criptomonete e tutti gli altri asset disponibili con i CFD senza commissioni e spread bassi e fissi.

    Vediamo quindi, partendo dalle criptovalute, quali sono le principali categorie di asset che è possibile commerciare con questa piattaforma.

    Criptovalute

    XTB è una delle piattaforme in assoluto più all’avanguardia che consente oggi di operare con le criptovalute. Possiamo affermare con tranquillità che l’offerta che questo broker è in grado oggi di fornire è senza dubbio una delle migliori e più competitive al mondo tra le piattaforme autorizzate e regolamentate.

    Criptovalute disponibili su XTB

    Criptovalute disponibili su XTB

    Su XTB sono disponibili oltre 25 tipologie di criptovalute:

    Il trading sulle criptovalute è disponibile con una leva fino a 1:2. Questo broker rispetta quindi alla lettera i limiti imposti sulla leva finanziaria dalle ultime normative europee pubblicate in materia.

    Le Criptovalute disponibili sono fornite con i CFD, quindi ciò significa che non è necessario l’utilizzo di un Wallet (portafoglio). Oltre a questo, segnaliamo la funzionalità di protezione dal saldo negativo.

    Un altro degli aspetti più interessanti che possono sfruttare gli investitori che utilizzano XTB è il fatto che il trading di criptovalute, su questo broker, non chiude praticamente mai. Infatti, è chiuso solamente dalle 10 di sera di venerdì fino alle 4 di mattina di sabato. Per iniziare oggi ad investire sulle criptovalute con XTB, clicca qua.

    Segnaliamo inoltre la possibilità di investire su oltre 48 coppie valutarie, 35 indici borsistici, 21 materie prime, 1500 azioni, 60 ETF e molto altro ancora. Tutti i mercati disponibili sono commerciabili senza commissioni, in tempo reale, sia al rialzo che al ribasso. Insomma, c’è veramente l’imbarazzo della scelta.

    Piattaforme disponibili su XTB

    XTB mette a disposizione numerose piattaforme di trading. Ognuna di quelle disponibili è cucita su misura in base alle necessità dell’utente.

    Gli investitori che desiderano operare sulle criptovalute con XTB possono scegliere liberamente quella che più gli piace. Questo è un vantaggio molto interessante, sopratutto se consideriamo che la maggior parte delle altre piattaforme non consente di effettuare una scelta su di un ventaglio così vasto di opzioni.

    Notiamo con piacere la presenza della Metatrader 4, la piattaforma universale che è tutt’oggi considerata come una delle soluzioni più affidabili e professionali.

    Xstation 5

    Xstation 5

    Xstation 5

    Questa è la piattaforma proprietaria di XTB e risulta essere molto essenziale nell’interfaccia e sopratutto semplice da utilizzare.

    Analizzando la UI, è possibile notare, sulla sinistra, la presenza di un elenco degli asset facenti parte della categoria selezionata. Nella parte destra dello schermo è invece presente il grafico di prezzo. È possibile selezionare varie tipologie di rappresentazione del prezzo (grafico a candele, a linee etc). In basso è possibile invece trovare la cronologia delle ultime trades immesse a mercato.

    xStation Mobile

    Xstation Mobile

    Xstation Mobile

    La piattaforma Mobile di XTB è senza dubbio una delle più richieste durante l’ultimo periodo. Questa app contiene all’interno di essa tutte le funzionalità necessarie per investire online e gestire i propri investimenti con semplicità, anche quando si è in viaggio. Grazie a questa applicazione è possibile investire con il massimo della semplicità ed immediatezza. È disponibile gratuitamente sul Play Store e Android store. Per ottenere Xstation mobile gratis, clicca qua.

    MetaTrader 4

    Infine, la piattaforma di Metatrader 4 è la terza piattaforma che gli investitori possono scegliere. Si tratta di una delle migliori soluzioni in assoluto per operare in maniera professionale.

    Inutile dire che MT4 rappresenta una delle soluzioni più utilizzate in assoluto nel mondo degli investimenti. Questa piattaforma viene utilizzata sopratutto dai professionisti, ma ultimamente sta iniziando a venire sfruttata da praticamente tutte le più svariate tipologie di investitori.

    Una delle funzionalità più interessanti di MetaTrader 4 è la possibilità di utilizzare gli expert advisor. Si tratta di veri e propri robot di trading, che possono essere programmati per fare trading automatico Bitcoin. In pratica, gli EA possono investire al posto nostro, rispettando una serie di istruzioni precedentemente fornite.

    Interessante poi anche la possibilità di utilizzare questa piattaforma con più schermi. Una funzionalità spesso richiesta dai trader più avanzati.

    Commissioni e spread XTB: è conveniente?

    Commissioni XTB

    Commissioni XTB

    Passiamo quindi ad un argomento estremamente importante per valutare qualsiasi broker: i costi di trading. In questa sezione daremo in particolare uno sguardo allo spread ed alle commissioni che vengono applicate da XTB.

    XTB è, come abbiamo visto in precedenza, una piattaforma di trading CFD. Ciò significa che consente di investire senza commissioni sia per l’acquisto che per la vendita di criptovalute, forex, azioni, materie prime, indici e tutte le altre asset class disponibili.

    Con gli account standard l’unico costo è lo spread, la differenza tra il prezzo d’acquisto e quello di vendita. Il prezzo di acquisto sarà leggermente più alto, mentre quello di vendita sarà di poco più basso. Questo è il modello di business della maggior parte delle Piattaforme CFD e rappresenta la principale fonte di entrata di XTB. Lo spread minimo è veramente molto basso: solo 0.00008 pips.

    Prelievi e Depositi su XTB: sono veloci e sicuri?

    La velocità e le modalità di prelievo/deposito su un broker sono uno degli aspetti più importanti per i nuovi trader che desiderano registrarsi ed affidare i propri risparmi ad una piattaforma.

    Uno dei più grandi vantaggi di XTB è la possibilità di iniziare con un deposito minimo di solo 1 euro. Si tratta di una delle poche piattaforme che consentono di iniziare con così poco.

    I metodi con con cui è possibile eseguire un deposito/prelievo con XTB sono i seguenti:

    • Carta di credito;
    • Bonifico bancario.

    I prelievi sono veloci e vengono elaborati il medesimo giorno oppure il giorno lavorativo successivo.

    Tipologie di Account su XTB

    Su XTB è possibile operare con tre tipologie di conti diverse. Vediamo insieme quali sono.

    • Conto demo: illimitato e gratuito;
    • Conto reale: accessibile con un deposito minimo di solo 1 euro;
    • C0nto reale pro: progettato per gli utenti che desiderano investire somme superiori alla norma.

    Per gli utenti alle prime armi consigliamo di iniziare con un conto demo. In questo modo sarà possibile iniziare a muovere i primi passi sulla piattaforma senza rischiare di perdere fondi reali. Il conto demo è gratuito ed illimitato, puoi ottenerlo gratis cliccando qua.
    Per gli utenti che hanno invece già una certa padronanza delle criptovalute e degli altri mercati finanziari, l’account ideale è quello reale. Clicca qua per aprire oggi un conto reale standard oppure professionale.

    XTB Truffa oppure è affidabile? Opinioni e Recensioni

    La sicurezza deve innanzitutto essere un aspetto fondamentale, una delle caratteristiche più importanti per chi desidera iniziare ad operare online in totale serenità. Con i propri fondi del resto, non si scherza.

    Dopo aver effettuato le verifiche di rito, possiamo affermare che XTB risulta essere regolarmente autorizzata dall’ente di controllo del mercato finanziario italiano (CONSOB).

    Molti investitori di criptovalute, ancora prima di caricare fondi sulla piattaforma, si accertano che la società dove si stanno registrando si tratti di una soluzione al 100% affidabile. Il modo più comune per farlo è quello di cercare su Google il nome del broker seguito dalla parola “Truffa”.

    CySEC e Consob Regolamentazione Piattaforme Criptovalute

    CySEC e Consob Regolamentazione Piattaforme Criptovalute

    Conosciamo da diversi anni questa piattaforma e la utilizziamo sia in modalità demo che reale con numerosi conti. Possiamo dire con certezza che questo broker non truffa assolutamente. XTB rispetta alla lettera le leggi in vigore sul territorio italiano ed europeo. Ciò avviene grazie alle licenze possedute, fornite dalla CySEC e dalla CONSOB.

    XTB Regolamentazione CySEC

    XTB Regolamentazione CySEC

    Come è possibile notare dallo screenshot, il numero di licenza (169/12) presente sul sito dell’authority di controllo CySEC risulta essere il medesimo presente nella parte inferiore del sito ufficiale di XTB xtb(punto)com .

    Potrebbe sembrare un dettaglio secondario, ma la presenza di una regolamentazione è un aspetto molto importante per giudicare la legalità ed affidabilità di una società d’investimenti. Anzi, è tutto ciò che conta.

    In passato, abbiamo recensito numerose piattaforme non regolamentate che si sono poi dimostrate essere delle vere e proprie truffe, che hanno fatto perdere centinaia di euro a milioni di clienti. Possiamo citare Bitcoin Code, Crypto Boom, Ricchezza Crypto oppure la pericolosa piattaforma di Ducatus. Ovviamente, XTB non ha niente a che fare con queste truffe.

    La CySEC è un ente che svolge un ruolo vitale nell’industria degli investimenti:

    • Verifica la serietà dei broker, fornendo loro le licenze (solo se rispettano le direttive);
    • Esegue stress test periodici;
    • Multa il broker (in casi più gravi, lo radia direttamente) nel caso in cui una o più direttive non vengono seguite.

    Un broker che desidera fornire legalmente i suoi servizi in Europa dovrebbe prima di tuto avere (come minimo) ricevuto il sigillo per operare da parte di un’authority di controllo in Europa, come la CySEC appunto.

    I broker che desiderano fornire legalmente i loro servizi in Europa, devono quindi soddisfare una serie di requisiti richiesti da questo ente. I principali sono i seguenti:

    • Mettere a disposizione fondo di garanzia depositato presso i conti della CySEC. Attualmente il quantitativo minimo è pari ad 1 milione di euro.
    • Fornire un capitale di garanzia da utilizzare per la protezione degli investitori;

    Lo ribadiamo ancora una volta, XTB è una piattaforma assolutamente sicura, di cui ci si può assolutamente fidare. I fondi che vengono depositati sulla piattaforma vengono inoltre prontamente spostati in conti differenti da quelli del broker, presso banche internazionali di alto livello (Goldman Sachs, HSBC, Deutsche Bank). Ciò viene fatto per scongiurare qualsiasi tipo di problemi per i fondi dell’utente. Quindi, nel malaugurato caso di bancarotta della società, i propri fondi saranno al sicuro.

    XTB considerazioni finali

    La piattaforma di XTB è una delle soluzioni migliori, più sicure per operare con le criptovalute e numerose altre tipologie di asset. Grazie a questo broker è possibile investire sulle principali criptomonete senza commissioni.

    Segnaliamo inoltre un ulteriore vantaggio di cui possono usufruire i nuovi utenti registrati: i corsi di trading gratuiti. Uno degli ultimi usciti è la Masterclass di criptovalute con Marco Casario. Per ottenere gratuitamente un conto su XTB, clicca qua.

    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 1€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Andrea Lagni

    Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

    Lascia un Commento