News

HSBC potrebbe utilizzare Ripple: I rumors proseguono

Non si placano i rumors circa la possibilità che il colosso bancario HSBC potrebbe utilizzare la tecnologia di Ripple per ottimizzare i pagamenti transfrontalieri.

Ad oggi, non abbiamo ancora nulla di ufficiale, tuttavia il Tam-Tam su Twitter continua a spingere nella direzione di una partnership sempre più probabile tra le due realtà. Cerchiamo di analizzare cosa c’è di vero in questa ipotesi.

HSBC potrebbe utilizzare Ripple: Le indiscrezioni.

Innanzitutto dobbiamo specificare che HSBC ha costantemente utilizzato tecnologie all’avanguardia per facilitare i pagamenti oltre confine. In gergo tecnico, si appoggia al sistema Distributed Ledger Technology [DLT]. Pur non menzionando nessun Partner tecnologico, gli esperti affermano che si possa trattare proprio di Ripple, di Corda o di una Blockchain sviluppata internamente.

Già nel 2018, Joshua Kroeker di HSBC ha spiegato che la sua banca era pronta a fare una transazione “live” usando DLT. Inoltre, ha aggiunto che ciò non sarebbe stata una transazione una tantum e che avrebbero lavorato per rendere operativo il servizio dal prossimo anno.

Così è stato. Infatti, nel 2019, HSBC ha annunciato di aver risolto con successo “oltre tre milioni di transazioni e realizzato più di 150.000 pagamenti. Il tutto per un valore di $250 miliardi utilizzando la DLT.

Richard Bibbey di HSBC, responsabile di FX & Commodities, ha aggiunto:

“La natura globale di HSBC e dei suoi clienti ci vede condurre migliaia di transazioni in valuta estera all’interno della banca. Il tutto in dozzine di paesi. HSBC utilizza la tecnologia di contabilità generalizzata per aumentare drasticamente l’efficienza di questi flussi interni. ”

Tuttavia, occorre anche specificare un importante aspetto. Oltre ad un probabile legame tecnologico, esiste un collegamento effettivo tra Ripple e HSBC. Infatti, la Saudi British Bank, una sussidiaria di HSBC, ha annunciato la Partnership con Ripple nell’aprile 2019.

Le reazione di Ripple sui mercati.

In questa fase Ripple è attiva su vari fronti:

E’ per vero che la sua quotazione stenta a decollare, tuttavia le performance registrate sono positive. Quindi, dove arriverà Ripple e come tradarlo al meglio? A nostro avviso non ci sono dubbi.

Il Copy-Trading di eToro rappresenta la soluzione più efficiente. Attraverso questo innovativo sistema si possono selezionare i Trader più profittevoli all’interno di un paniere.

Le loro operazioni verranno replicate automaticamente nel nostro Account. Una sorta di Trading automatico fatto seguendo l’operatività dei Trader più profittevoli. Selezionando una mezza dozzina di Trader, il rischio viene mitigato e non ci resterà che controllare le performance copiate in automatico sul nostro conto trading.

Una rivoluzione attiva dal 2007 e certificata Consob.

Registrati su eToro e scopri tutti i vantaggi del Copy-Trading.

Sull'autore

Massimiliano Rossi

Appassionato di Trading Online. Esperto di finanza online dal 2010. Trader dal 2015. Mi occupo di analisi tecniche.

Lascia un Commento