Guide

Guida completa al trading di Bitcoin

Il trading di Bitcoin non è più un passatempo per nerd ed esperti: ormai sono centinaia di migliaia gli italiani che vorrebbero approfittare delle immense possibilità di profitto che il Bitcoin offre. Per fare trading di Bitcoin non serve ormai una preparazione specifica ma bisogna stare sempre attenti al rischio di truffe. Questa guida spiega, passo a passo, come fare trading di Bitcoin in modo sicuro, senza rischiare truffe e con elevate probabilità di profitto.

Trading bitcoin come funziona

Il Bitcoin è sicuramente la criptovaluta più importante: è stata la prima criptovaluta ed è ancora oggi la criptovaluta con la capitalizzazione complessiva più elevata. Fare trading di Bitcoin significa sfruttare le variazioni di prezzo del Bitcoin per ottenere un profitto quanto più elevato possibile con un minimo rischio.

Il trading è un’attività tipicamente speculativa: di solito i trader apprezzano particolarmente i guadagni veloci e quindi tendono ad aprire e chiudere posizioni anche più volte nell’arco di una stessa giornata.

Qual è il miglior strumento per fare trading di Bitcoin? Molti pensano che sia comprare Bitcoin. Purtroppo non lo è. Comprare Bitcoin significa ottenere un guadagno potenziale nel caso in cui il valore del Bitcoin salga ma una perdita nel caso in cui scenda. Fare trading di Bitcoin in questo modo è dunque poco conveniente.

Inoltre ci sono anche dei problemi più gravi legati a comprare Bitcoin al fine di ottenere un profitto. Molte degli Exchange di Bitcoin non sono affidabili e in alcuni casi nascondono delle vere e proprie truffe. Inoltre, tutti gli Exchange, anche quei pochissimi affidabili, applicano commissioni di acquisto o di vendita così alte che non sono utilizzabili per comprare e vendere con elevata frequenza.

Insomma, comprare Bitcoin per puntare a ottenere un profitto nel brevissimo non è affatto una buona idea. Il modo migliore per fare trading di Bitcoin è utilizzare i contratti per differenza (CFD).

Questi contratti, per prima cosa, sono regolamentati e quindi sottoposti al controllo delle autorità di vigilanza (CONSOB per l’Italia). Le piattaforme per il trading di CFD devono essere preventivamente autorizzate e sono continuamente controllate. Tra l’altro esiste anche un fondo di garanzia che copre importi fino a 20.000 euro in caso di fallimento della piattaforma o altri gravi problemi.

Insomma, grazie ai CFD si ha la garanzia di assoluta onestà e affidabilità. Ma questo non basta: i CFD hanno il grande vantaggio che consentono di ottenere un profitto sia quando il valore del Bitcoin sale, sia quando scende.

In effetti è proprio questa la caratteristica che rende il trading di Bitcoin con i CFD così conveniente. Ma come funzionano i CFD? Un CFD sul Bitcoin ha esattamente la stessa quotazione del Bitcoin. E’ possibile comprare il CFD sul Bitcoin se si pensa che il valore del Bitcoin aumenterà oppure vendere allo scoperto se si pensa che il valore scenderà. Attenzione: per vendere un CFD non è necessario averlo comprato, si tratta di una pura manovra speculativa!

Il profitto che si ottiene è sempre proporzionato alla differenza di prezzo tra il momento in cui l’operazione inizia e quello in cui l’operazione viene chiusa. Questo profitto può essere moltiplicato con l’applicazione di una leva finanziaria.

Migliori piattaforme trading Bitcoin

La tabella qui sotto contiene le migliori piattaforme di trading per Bitcoin. Sono tutte piattaforme CFD autorizzate e regolamentate. Inoltre, sono piattaforme che non applicano commissioni e sono completamente gratuite.

Broker Vantaggi Deposito min. Inizia
Trend dei Traders 100 € Apri un conto
Spread bassi, demo gratis 100 € Apri un conto
Social trading 200 € Apri un conto

Trading Bitcoin con Markets.com


Markets.com è una delle piattaforme di trading CFD più apprezzate a livello europeo. E’ una piattaforma molto affidabile e sicura, non è un caso che abbia centinaia di migliaia di clienti. Markets.com è estremamente semplice, anche un principiante riesce a ottenere buoni risultati molto facilmente), la convenienza e offre corsi di trading per coloro che si avvicinano per la prima volta al mondo delle criptovalute o del trading in generale.
Iscriversi a Markets.com è completamente gratuito e non ci sono commissioni. Inoltre, è possibile utilizzare Markets.com anche in modalità demo, in modo da poter fare esperienza senza nessun tipo di rischio. La demo di Markets.com è gratuita, senza limiti e senza vincoli.

Tra i tanti servizi innovativi offerti da Markets.com, è opportuno segnalare il Trend dei Traders. Il Trend dei Traders è un indicatore che riassume quello che stanno facendo gli altri trader sul Bitcoin o su qualunque altro asset finanziario. In pratica ci dice se gli altri trader pensano che il Bitcoin aumenterà o diminuirà di valore.

Clicca qui per iscriverti gratuitamente su Markets.com. Puoi anche leggere una recensione di Markets.com.

Trading Bitcoin con Plus500

Plus500 è una piattaforma di trading CFD che offre servizi a livello professionale con un’interfaccia veramente user friendly. Plus500 è molto apprezzata per il trading di Bitcoin ma offre anche il trading di molte altre criptovalute, di materie prime, di azioni, valute e indici. Plus500 è completamente gratuita e non applica alcun tipo di commissione.

Tutti gli iscritti possono accedere gratis alla modalità demo: in questo modo è possibile sperimentare il trading di Bitcoin senza nessun tipo di rischio o di costo.

Clicca qui per iscriverti gratuitamente su Plus500
. Puoi anche leggere una recensione di Plus500.

Trading Bitcoin con eToro

eToro è molto di più che una piattaforma di trading CFD. E’ infatti la prima piattaforma di social trading. Il social trading è una nuovissima opportunità per gli investitori, inventata proprio da eToro (anche se copiata da altre piattaforme di qualità inferiore). Possiamo definire il social trading come la fusione tra il concetto di social network e quello di piattaforma di trading.

Tutti gli iscritti su eToro possono creare il proprio profilo pubblico, dove pubblicare i propri pensieri sul mercato e magari anche una foto. E’ possibile visualizzare il profilo degli altri trader e interagire con loro. Il profilo contiene anche informazioni tecniche relative ai profitti ottenuti dal trader in passato.

L’aspetto più interessante di eToro è che è possibile copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno gli altri trader. Molti principianti assoluti si iscrivono a eToro e cominciano a cercare i trader più bravi per copiarli.

Copiare un altro trader è completamente gratuito ed è automatico. E’ anche molto facile, non bisogna certo essere degli esperti informatici per usare eToro: basta un click.

Ma perché gli utenti più bravi si lasciano copiare e anzi pubblicano profili ricchissimi di informazioni utili? Semplice, perché vengono pagati da eToro. I trader più bravi, detti investitori professionali, possono ricevere pagamenti superiori a 10.000 euro che si aggiungono ai normali profitti di trading. Questi pagamenti dipendono dal numero di follower. Ecco perché gli investitori professionali fanno di tutto per ottenere il maggior numero di follower possibili.

Con eToro è possibile fare trading di Bitcoin e altre criptovalute. Inoltre è possibile operare su valute, azioni e materie prime. L’iscrizione è e non ci sono commissioni. E’ possibile anche operare in modalità demo, senza costi e senza vincoli. Nel caso di eToro la demo offre la possibilità di verificare che il social trading funziona davvero prima di cominciare a utilizzare denaro reale.

Clicca qui per iscriverti gratuitamente su eToro. Puoi anche leggere una recensione di eToro.

trading bitcoin

Trading Bitcoin opinioni

Che cos’è veramente il trading di Bitcoin? Con una ricerca su internet possiamo facilmente renderci conto che esistono numerose opinioni sul trading di
Bitcoin. Purtroppo la maggior parte di queste opinioni sul trading di Bitcoin sono completamente sbagliata. Vediamone alcune.

Una delle opinioni più pericolose sul trading di Bitcoin è che si tratta di un metodo per fare soldi facili. E’ vero, il Bitcoin ha creato più milionari di qualunque altro asset finanziario ma non possiamo certo dire che con il Bitcoin si fanno soldi facili. Per guadagnare con il Bitcoin ci vuole sempre la scelta adeguata della piattaforma più conveniente e ci vuole anche un minimo di impegno.

Persino chi fa social trading di Bitcoin con eToro deve impiegare del tempo per selezionare accuratamente i trader esperti da copiare. Purtroppo coloro che affermano che il Bitcoin è un modo per fare soldi facili sono di solito i truffatori.

Proprio per colpa di questi truffatori, sono in molti a pensare che il trading di Bitcoin sia una truffa. In effetti, il fatto che con il Bitcoin oggettivamente si possa guadagnare molto ha spinto truffatori di ogni genere. Si sono inventati metodi automatici per guadagnare con il Bitcoin (ad esempio Bitcoin Code che sta truffando molte persone) e addirittura criptovalute fake che nascondono schemi ponizi (come ad esempio, OneCoin già sanzionato dalle autorità italiane).

Purtroppo anche molti Exchange di criptovalute possono essere considerati delle vere e proprie truffe
: funzionano bene per qualche tempo e poi chiudono, senza lasciare traccia dei Bitcoin e del denaro flat dei clienti.

Insomma, di truffe che utilizzano il nome del Bitcoin ce ne sono tante ma è facile evitare e difendere il priprio denaro: abbiamo già elencato le piattaforme assolutamente affidabili e sicure che si possono utilizzare per fare trading di Bitcoin senza rischi di truffe.

Un’opinione sul trading di Bitcoin che è in parte vera è che il trading di Bitcoin è difficile. Per un principiante, ad esempio, destreggiarsi tra Exchange e Wallet è praticamente impossibile. Scegliendo però le piattaforme CFD come Plus500, eToro o Markets.com il trading di Bitcoin è davvero alla portata di tutti, grazie a interfacce di trading che sono user friendly.

Come fare trading con Bitcoin

Per capire come è facile e immediato fare trading di Bitcoin con i CFD osserviamo il grafico qui in basso. Rappresenta il grafico in tempo reale del
prezzo del Bitcoin rispetto al dollaro ed è offerto dalla piattaforma Plus500.

Come si fa trading di Bitcoin? Se si pensa che il prezzo aumenterà, si clicca sul pulsante Acquista. Se si pensa che il prezzo scenderà, si clicca sul pulsante Vendi. Se la previsione è corretta, si incassa un profitto proporzionale alla differenza di prezzo tra il momento in cui si è aperta l’operazione e quella in cui si chiude. Il profitto può essere moltiplicato mediante l’applicazione di una leva finanziaria.

E’ anche possibile impostare uno stop loss, cioè decidere una perdita massima che si è disposti a subire nel caso in cui la previsione si riveli errata.

Trading Bitcoin forum

Chi comincia a fare trading di Bitcoin cerca di solito informazioni utili sui forum finanziari e sui forum dedicati alle criptovalute. Purtroppo, nella maggior parte dei casi le informazioni che si trovano su questi forum sono assolutamente inaffidabili. Da una parte le persone che ci scrivono di solito non hanno una buona conoscenza dei meccanismoi del trading di Bitcoin: se va bene sono nerd che magari sanno tutto della blockchain ma ignorano completamente i principi del trading finanziario. Se va male, sono ignoranti completi che provano a darsi un tono parlando di un argomento alla moda come il Bitcoin oppure sono veri e proprio truffatori.

Per questo motivo, frequentare un forum per fare trading di Bitcoin non è mai una buona idea. Chi ha voglia di confrontarsi con gli altri trader può sempre iscriversi a eToro e utilizzare il social trading.

I vantaggi sono vari:

  • Su eToro non ci sono truffatori: per iscriversi è necessario inviare una copia dei documenti personali, un eventuale truffatore sarebbe immediatamente rintracciato
  • Su eToro è possibile evitare i fuffaroli perché il profilo pubblico di ogni trader indica il livello di profitti fatti in passato. Chi non ha mai guadagnato nulla o chi ha perso soldi viene subito identificato come una persona che non è in grado di dare consigli di trading.

Ovviamente i forum possono essere utili a chi è interessato a tematiche strettamente tecniche, ad esempio legate alla programmazione.

Sull'autore

Fabrizio Micheli

Laureato in Economia e Commercio all'Università di Bari nel 2003, appassionato di finanza, di politica e di economia.

2 Commenti

  • Grandissimo articolo, finalmente mi sono chiari alcuni concetti. Tempo fa provai con un Exchange ma ci ho perso dei soldi perché non capivo assolutamente nulla, adesso so come iniziare. Proverò con un conto demo così non corro altri rischi .

  • Faccio trading di Bitcoin con Markets da circa 6 mesi e mi sono sempre trovato benissimo. Sono incuriosito da questo eToro, la possibilità di copiare automaticamente è sicuramente molto interessante…probabilmente lo preverò nelle prossime ore.

Lascia un Commento