News

CBOE manda in pensione i Futures del Bitcoin

Il Chicago Board Options Exchange (CBOE), principalmente a causa del declino dei volumi, ha affermato che non offrirà più alcun contratto di tipo futures sul Bitcoin.

Avevamo pubblicato la notizia dell’arrivo dei futures CBOE sul Bitcoin oltre un anno fa, e venne seguita con grandissimo stupore da parte degli investitori.

Criptovalute e Futures: finisce il binomio CBOE e Bitcoin

Il Chicago Futures Exchange (CFE) ed il Chicago Board Options Exchange (CBOE) hanno rivelato che non offriranno più contratti per il suo prodotto basato sul Bitcoin.

Tuttavia, i contratti esistenti saranno ancora disponibili per la negoziazione, l’ultimo dei quali è destinato a scadere nel giugno 2019. Lo scambio includerà i future XBT e probabilmente altri prodotti derivati digitali, i quali vedranno la luce in futuro.

Così recita l’annuncio ufficiale pubblicato sul sito del CBOE. “Il CFE non prevederà l’aggiunta dei contratti futures Cboe Bitcoin (USD) (” XBT “) per il trading a partire dal marzo 2019”.

CFE sta valutando il suo approccio rispetto al modo in cui intende continuare a offrire derivati digitali per il trading. Sebbene consideri i prossimi passi, il CFE attualmente non intende elencare ulteriori contratti future XBT per il trading. I contratti future XBT attualmente quotati rimangono disponibili per la negoziazione.

Ci aspettavamo un annuncio del genere, dato il calo dei volumi di XBT da quando venne lanciato a gran voce nel dicembre del 2017 – quando il prezzo dei Bitcoin toccò il suo massimo storico di quasi 20.000 $ USA.

Investire nel Bitcoin in sicurezza

È necessario utilizzare a tutti i costi la borsa per investire nel mercato del Bitcoin? Molti sono ancora convinti che per investire e guadagnare con il Bitcoin e le altre crypto sia necessario investire in contratti presenti sui centri borsistici come quello del CBOE.

In realtà non è così: esistono moltissime altre soluzioni che consentono di investire nel mercato del Bitcoin, senza commissioni e all’interno di un ecosistema completamente regolamentato.

Per esempio, con la piattaforma di trading di eToro (clicca qua per visitare la pagina ufficiale) è possibile investire nel mercato del Bitcoin senza commissioni, investendo sulle principali criptovalute sia al rialzo che al ribasso.

Un vantaggio incredibile, se consideriamo che investire nel Bitcoin tramite altri canali ha dei costi di trading di gran lunga più alti.

eToro (clicca qua per saperne di più) inoltre, prevede la possibilità di copiare tutte le mosse dei migliori professionisti. Stiamo parlando della tecnologia brevettata copytrading, un sistema che consente di cercare i trader più bravi e copiare alla perfezione tutte le loro mosse.

Chi copia quindi, guadagna in automatico in base al rendimento del trader copiato ed il capitale investito su di lui.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento