Guide

Guida alle Altcoin [Come conoscerle in pochi passi]

Il settore delle criptovalute è in continua evoluzione e nuovi strumenti, al di fuori del Bitcoin [BTC], continuano a generare notevoli interessi all’interno del mercato. Per tale ragione, abbiamo deciso di proporre una guida alle Altcoin, in modo da dare un chiaro punto di riferimento in merito a questo comparto.

Contrariamente dal passato, dove le attenzioni erano rivolte per il 90% sulla criptovaluta per eccellenza, ossia il Bitcoin, al giorno d’oggi il mercato si sta lentamente riversando anche su token ed asset di nuova generazione.

Fra gli obiettivi principali delle Altcoin troviamo sicuramente l’ambiziosa volontà nel voler migliorare, in misura sempre maggiore, tutte le pecche e le problematiche legate alle criptovalute native. Maggiori velocità, più sicurezza ed allo stesso tempo efficienza rappresentano le tre principali caratteristiche di questi strumenti.

Nel corso della guida avremo la possibilità di scoprire in dettaglio le principali Altcoin presenti sul mercato, ponendo un interessante focus sui migliori broker per poter scambiare su criptovalute. Uno dei migliori, regolamentato ed operante nel pieno rispetto delle direttive Europee, è eToro.

Prima di iniziare, ecco una tabella completa con i migliori Broker per negoziare con tutte le Altcoin più importanti:

Piattaforma: obrinvest
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Come investire sulle Altcoin

    Quando si parla di investimenti sulle Altcoin, si associa molto spesso il concetto di acquisto fisico degli strumenti tramite piattaforme chiamate Exchange. Sviluppate soprattutto dal 2018 ad oggi, rappresentano sistemi per comprare Altcoin e conservarle in appositi portafogli digitali, chiamati Wallet, molto spesso integrati all’interno del sistema.

    Nonostante tutto ciò rappresenti comunque una delle scelte per poter speculare sulle Altcoin, gli Exchange hanno spesso mostrato alcune problematiche. Eccone alcune:

    • Elevata concorrenza: effettuando semplici ricerche, si nota fin da subito la grande quantità di Exchange. In un contesto così caotico, è spesso difficile districarsi ed individuare solamente i servizi affidabili. Molte piattaforme, infatti, chiudono addirittura sul nascere.
    • Maggiori rischi: come annunciato in precedenza, tutti gli Exchange al mondo, anche i più sicuri, devono fare i conti con le violazioni informatiche e gli attacchi Hacker. Nonostante le procedure di controllo abbiano subito progressi importanti, la possibilità di vedersi rubati i propri fondi è sempre dietro l’angolo, soprattutto se non si possiede nessuna assicurazione.
    • Unica possibilità per ottenere risultati: comprare Altcoin attraverso Exchange significa cercare di ottenere risultati solamente nel caso in cui i prezzi aumentino.

    Diversamente da queste considerazioni, al giorno d’oggi, esistono sistemi per negoziare su Altcoin in modo alternativo?

    Sì, trattasi delle modalità di negoziazione tramite contratti per differenza (conosciuti anche con l’acronimo CFD). Ripercorrendo le problematiche degli acquisti fisici, i CFD: permettono di scambiare senza comprare l’asset, non necessitano di un portafoglio di archiviazione e per questo possono considerarsi maggiormente protetti. Il vantaggio più importante, resta tuttavia quello di poter attuare strategie anche quando una specifica Altcoin dovesse perdere valore.

    Ecco le due alternative:

    • Modalità di acquisto su Altcoin con CFD (strategia Long): in ipotesi di aumento dei valori.
    • Modalità di vendita su Altcoin con CFD (strategia Short): in ipotesi di decremento dei valori.

    Guida alle Altcoin: [Ecco le principali]

    Comprese le differenti metodologie per poter negoziare sulle Altcoin, è ora possibile presentare alcuni degli strumenti che nel corso degli ultimi anni hanno mostrato maggiori interessi. Nonostante il settore delle Altcoin comprenda decine e decine di strumenti, molte volte, solamente pochi strumenti riescono ad emergere.

    Contrariamente dal passato, dove lo scopo primario delle criptovalute era essenzialmente quello di stravolgere completamente l’aspetto finanziario mondiale, proponendo metodologie digitalizzate, ad oggi gli ecosistemi legati alle Altcoin, o meglio le loro tecnologie, vengono utilizzate in molti settori trasversali. Per tale ragione, hanno subito un costante interesse sotto molti punti di vista. Ecco le principali a seguire.

    Ethereum [ETH]

    Ethereum rappresenta sicuramente una delle alternative al Bitcoin con maggiore fama a livello mondiale. Basti pensare, ad esempio, che ad oggi detiene la seconda posizione all’interno della classifica degli strumenti crittografici più capitalizzati al mondo. Dalla sua nascita ad oggi, ossia dal 2013 al 2020, lo strumento legato all’ecosistema Ethereum, ossia Ether, ha registrato importanti flessioni all’interno del proprio grafico di riferimento.

    Partendo dal principio, l’ecosistema è basato su particolari contratti, che prendono il nome di Smart Contracts. Gli stessi contratti intelligenti permettono di mantenere vivo l’ecosistema e di portare a termine le indicazioni indicate dagli sviluppatori. Tutto ciò ha permesso ad Ethereum di diventare protagonista indiscusso in molti settori, raccogliendo considerazioni positive in molti segmenti di ultima generazione.

    Le metodologie precedentemente analizzate, danno quindi la possibilità di negoziare su Ethereum in modo rapido, autonomo e soprattutto senza nessun costo di commissione fisso sulla gestione. A patto di utilizzare solamente le migliori piattaforme per fare trading con Altcoin. Uno dei principali è eToro.

    Permette di negoziare su Ethereum e su tutte le principali Altcoin emergenti, attraverso una piattaforma semplice, intuitiva e adatta sia a professionisti che ad utenti meno esperti. Uno dei servizi primari è il cosiddetto Copy Trading. Permette di copiare, in modo automatico e totalmente gratuito, le azioni operative avviate da investitori popolari.

    Ecco i passaggi:

    1. Apertura di un proprio profilo all’interno della pagina ufficiale eToro.
    2. Individuazione dei migliori Popular Investor da associare alla copia.
    3. Avvio del Copy Trading, in modo da generare le stesse aperture dei Top Traders.

    Tutto ciò, oltre che in modalità reale, può essere azionato anche in modalità Demo, attraverso un comodo conto prova.

    Clicca qui per scoprire eToro ed il conto demo

    Ripple [XRP]

    Il secondo strumento, a poter essere inserito nella nostra guida alle Altcoin, è Ripple. Anche in questo caso ci troviamo difronte ad una delle criptovalute più capitalizzate al mondo, ormai presente in diversi settori legati alla finanza. Nata nel 2013, ha da sempre avuto l’ambizione di voler migliorare le tecnologie dei pagamenti (anche transfrontalieri) offrendo tre vantaggi importanti:

    • Minori costi di commissione (anche in riferimento a transazioni con cifre elevate).
    • Velocità senza eguali (soprattutto in riferimento ad altri strumenti crittografici ed Altcoin).
    • Maggiore sicurezza da associare ai pagamenti.

    Con tutte queste caratteristiche, non stupisce come la tecnologia di Ripple sia stata scelta da molte società finanziarie, operative in tutto il mondo. La digitalizzazione dei pagamenti è qualcosa di concreto e di importante e Ripple, attraverso la sua tecnologia di base, rappresenta sicuramente uno dei maggiori protagonisti.

    Ma comprare Ripple è possibile? Sì, tralasciando i metodi tradizionali di investimento, al giorno d’oggi i migliori Broker, come ad esempio OBRinvest, permettono di negoziare sullo strumento XRP senza acquistarlo fisicamente. La stessa piattaforma rappresenta uno dei maggiori leader nel campo del trading su criptovalute. E’ un sistema autorizzato, che opera nel pieno rispetto delle regole.

    Un primo servizio efficiente riguarda i Segnali di trading. Rappresentano delle indicazioni funzionali, inviate sotto forma di notifiche agli utenti, utili per avere ottimi punti di partenza su eventuali strategie. Contrariamente da altri servizi di allerta presenti sul mercato, dai costi davvero esorbitanti, quello proposto da OBRinvest è completamente gratuito e disponibile per tutti dopo una semplice registrazione.

    A completare il quadro delle offerte, è doveroso ricordare anche la presenza di un ben strutturato eBook formativo. Al suo interno sono presenti molte informazioni base sul Trading Online e tanti esempi pratici. Scaricarlo è semplice, gratuito e richiede pochissimi minuti.

    Clicca qui per scoprire OBRinvest e negoziare su Ethereum

    Litecoin [LTC]

    A chiudere l’elenco dei principali strumenti della nostra guida alle Altcoin è Litecoin [LTC]. Nata nel 2011, da un’idea rivoluzionaria di Charles Lee, ha sin da subito saputo imporsi all’interno del mercato, proponendo innovazioni e migliorie rispetto agli ecosistemi preesistenti. Basata su una struttura decentralizzata e su un sistema Peer-to-peer, viene ad oggi utilizzata all’interno di molte operazioni digitali.

    Fra le maggiori caratteristiche da poter annoverare, ricordiamo sicuramente bassi costi in riferimento ai processi di pagamento, elevate velocità di calcolo, il tutto racchiuso all’interno di un ecosistema ben protetto. Tale Altcoin, rappresenta quindi una valida alternativa al Bitcoin anche in riferimento agli ormai noti mercati di scambio. A tal riguardo, uno dei Broker per criptovalute più importanti è IQ Option.

    Contrariamente da molte altre piattaforme, IQ Option dà la possibilità di poter negoziare su Litecoin, o su altre Altcoin emergenti, partendo da un deposito molto basso. In questo modo, con soli 10 euro, si potrà finanziare il proprio account e procedere con le proprie strategie.

    Un secondo punto di forza, presente anche su eToro e OBRinvest, riguarda il comodo conto demo. Permette di incrementare le proprie conoscenze, operando attraverso capitali non reali. In questo modo si ha la possibilità di imparare dai propri errori e di testare nuove strategie senza la paura di perdere capitali.

    In aggiunta a ciò, il proprio account può anche essere comodamente gestito tramite l’innovativa e rapida applicazione per dispositivi mobili. Gratuita, leggera e fondamentale per tenere sempre sotto controllo le proprie posizioni.

    Clicca qui per scoprire IQ Option

    Guida alle Altcoin

    Altcoin emergenti: [Ecco le prime 10]

    Nel corso della nostra guida alle Altcoin abbiamo più volte ribadito la presenza di decine di strumenti crittografici di nuova generazione. Alcuni degli stessi vengono letteralmente troncati sul nascere, mostrando pochissimo interesse all’interno del mercato. Altri ancora, invece, riescono ad ottenere risultati importanti e ad essere inseriti in migliaia di progetti di ultima generazione.

    Alla luce di queste considerazioni, quali sono le Altcoin emergenti presenti sul mercato? Eccole le prime 10:

    Come intuito, il panorama complessivo evinto dalla guida alle Altcoin è davvero molto corposo. Rappresentano tutti strumenti alternativi al Bitcoin, il quale viene ancora considerato l’asset crittografico con maggiore capitalizzazione.

    Molte Altcoin mostrano prezzi relativamente bassi, soprattutto se confrontati con le criptovalute storiche. Al di là di queste considerazioni, puntano tutte a migliorare ulteriormente il sistema finanziario mondiale, offrendo rapidità e costi bassi sotto molti punti di vista.

    Attraverso le migliori piattaforme di trading per criptovalute, è concretamente possibile selezionare le migliori Altcoin del momento, visionare il grafico in tempo reale ed usufruire dei tanti indicatori gratuiti messi a disposizione.

    Conclusioni

    All’interno della nostra guida alle Altcoin, appositamente scritta per essere un concreto punto di riferimento nel settore, abbiamo avuto la possibilità di capire quali siano e quali caratteristiche contraddistinguano questi strumenti. Le criptovalute alternative al Bitcoin sono tantissime e, nonostante il BTC rappresenti ancora il re degli strumenti crittografici, le Altcoin di nuova generazione vengono sempre più considerate all’interno del mercato.

    Comprese le Altcoin più sviluppate, è stata inoltre data la possibilità di conoscere i migliori sistemi per scambiare su assets crittografici senza diventarne possessori. I migliori Broker online, fra i quali eToro, OBRinvest e IQ Option hanno rappresentato tre leader nel settore ed ottimi sistemi per negoziare su Altcoin.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande frequenti

    Cosa sono le Altcoin?

    Si tratta di strumenti crittografici alternativi alla principale criptovaluta mondiale, ossia il Bitcoin. Possiedono caratteristiche uniche, volte a risolvere criticità legate agli strumenti nativi.

    Quali sono le principali caratteristiche delle Altcoin?

    Fra le principali caratteristiche di un’Altcoin è possibile annoverare: velocità elevata nelle transazioni, costi ridotti rispetto a metodi alternativi e processi di controllo di ultima generazione.

    Quali sono le Altcoin presenti sul mercato?

    Al giorno d’oggi è possibile individuare centinaia di Altcoin. Fra queste, solamente una piccola percentuale ha realmente generato interesse nel corso degli ultimi anni. Alcuni strumenti sono: Ethereum [ETH], Ripple [XRP] e Litecoin [LTC].

    Dove negoziare con le Altcoin?

    Contrariamente dai sistemi di investimento basati sugli Exchange, ad oggi è possibile utilizzare innovative piattaforme di scambio online. Le stesse, basano la loro operatività sui cosiddetti contratti per differenza (CFD) ossia strumenti derivati.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento