Guide

Polkadot: cos’è e come guadagnare con la criptovaluta

Attualmente, le blockchain funzionano separatamente e in silos. Polkdadot promette di creare un Internet di blockchain interoperabili per un web decentralizzato. Se desideri ottenere maggiori informazioni circa questa criptovaluta, abbiamo preparato una guida passo-passo per aiutarti a capire le caratteristiche di questo token e network e per avere un’idea su come investire nel migliore dei modi.

Durante l’articolo, ci occuperemo anche di introdurre soluzioni come eToro. Questa piattaforma consente di comprare la criptovaluta Polkadot (Dot) senza commissioni e con la sicurezza di una società autorizzata CONSOB e regolamentata CySEC.

Ethereum: che cos’è

Polkadot è una rete progettata per unire tutte le altre reti di criptovalute. Viene comunemente definita rete multi-chain, perché può unire insieme gli altri network, a differenza di reti come Bitcoin, che opera “in solitario”. Il suo scopo finale è quello di agire come un framework per tutti i blockchain che supportano la tecnologia, un pò come il linguaggio HTML consente a siti, browser e server di interagire tra loro. L’idea è di occuparsi dei processi di mining di criptovalute disordinati e costosi (inclusa la convalida delle transazioni e dei protocolli di sicurezza) e consentire agli sviluppatori di concentrarsi sulla creazione di funzionalità dapp e smart-contract.

Polkadot: come funziona?

Le blockchain possono connettersi con Polkadot e lavorare in parallelo come i cosiddetti “parachain” per accedere alla convalida proof-of-stake delle transazioni e della sicurezza della rete.

Nella cosiddetta “catena di inoltro” della rete, gli indirizzi delle transazioni vengono controllati e i dati vengono standardizzati in modo che ogni sistema possa comprenderli. È qui che tutte le catene mettono insieme la sicurezza.

Le blockchain collegate a Polkadot possono utilizzare il proprio meccanismo PoS, decidere quando e come aggiornare il proprio codice ed eseguire le dapps o i token che scelgono. È essenzialmente un livello di scelta e scelta che consente alle reti di preservare la propria sicurezza e incorporare nuovi protocolli.

I due problemi che i sistemi basati su blockchain devono risolvere maggiormente sono la scalabilità – il numero di transazioni al secondo che la rete può gestire – e la governance: ovvero come la comunità gestisce gli aggiornamenti e le modifiche del protocollo. Polkadot mira a risolvere entrambi questi problemi.

DOT: la criptovaluta di Polkadot

Polkadot DOT Criptovaluta

Polkadot DOT Criptovaluta

DOT, è il token interno della rete Polkadot. Questo token permette agli utenti di votare su potenziali modifiche al codice, che quindi si aggiornano automaticamente attraverso la rete se viene raggiunto un consenso.

Durante le ultime settimane la criptovaluta Polkadot (DOT) ha ottenuto un grande successo sui mercati delle criptovalute, raggiungendo il sesto posto della classifica delle criptomonete a maggior capitalizzazione di mercato.

Polkadot è stato recentemente protagonista delle principali testate giornalistiche del settore, dopo che la sua quotazione su Binance ha consentito un aumento di prezzo di oltre il 200%. Gli analisti affermano che la criptovaluta potrebbe aumentare ancora.

I fattori che stanno dietro l’aumento di DOT sono numerosi. La criptovaluta infatti, è in competizione con Ethereum e la sua grande scalabilità potrebbe risolvere il problema delle commissioni molto alte del token di Vitalik Buterin.

Capitalizzazione di mercato

Durante le ultime settimane, la criptovaluta DOT ha avuto una crescita esponenziale sia in termini di valutazione economica che riguardo al suo utilizzo nella blockchain. I dati ottenuti da PolkaProject affermano che sarebbero già in fase di sviluppo circa 200 progetti sul network.

Gli analisti prevedono che il prezzo della criptovaluta potrebbe continuare a salire, sia in termini di prezzo che di capitalizzazione di mercato.

Per adesso Ethereum è comunque il protocollo per smart contracts più utilizzato, ha una valutazione pari a 43 miliardi di dollari mentre Polkadot si trova ancora a 5,6 miliardi. Tuttavia le possibilità di crescita sono molto positive e potremmo vedere questo token a livelli vicini ad Ethereum molto presto.

Polkadot (DOT) presto tra le prime tre criptovalute?

Polkadot (DOT) è attualmente la sesta criptovaluta più grande al mondo, secondo Coingecko. Al 17 settembre, la criptomoneta ha una capitalizzazione di mercato pari a $ 5,2 miliardi, il che la rende più grande di Bitcoin Cash (BCH) il quale ha un valore di $ 5,0 miliardi.

DOT è stato quotato sulla criptovaluta di Binance all’inizio di questo mese. Dalla sua quotazione di circa due settimane fa, il token è aumentato di oltre il 200 percento, secondo Cointelegraph.

Tuttavia, alcuni investitori ritengono DOT possa avere le possibilità di continuare il suo rally. In effetti, gli analisti del fondo crittografico asiatico Spartan Black ritengono che il token potrebbe essere sulla buona strada per diventare una delle prime tre criptovalute più grandi in termini di capitalizzazione di mercato.

A metà agosto, Kelvin Koh di Spartan Black ha previsto che DOT sarebbe salito fino a $ 5. Non solo ha avuto ragione, ma il token è persino salito fino a $ 6,56. “Se la capitalizzazione di mercato di ADA è di $ 3,8 miliardi, Polkadot dovrebbe valere almeno $ 5 miliardi, ovvero $ 5 per DOT “, disse Koh.

Dopo aver azzeccato la sua previsione dei prezzi, Koh ha fatto un’altra previsione a dir poco sorprendente: egli crede che DOT arriverà tra le prime tre criptovalute più grandi in un solo anno.

“Entro un anno DOT sarà nella Top 3 della capitalizzazione di mercato su Coingecko”, ha affermato Koh.

Al momento, Ethereum è il protocollo blockchain dei migliori contratti intelligenti e ha un valore di $ 47 miliardi. Con una valutazione pari a $ 5,2 miliardi, DOT continua ad avvicinarsi.

Tuttavia, Koh ha spiegato che l’eventuale aumento di DOT non influenzerà affatto Ethereum poiché non è in diretta concorrenza con quest’ultimo. “Credo in un mondo a più blockchain interconnesso”, ha spiegato Koh. “Polkadot e Cosmos non sostituiranno Ethereum. Inoltre, non escluderei altre tecnologie come Near, Solana, AVA, TRON“.

Se la previsione di Koh dovesse avverarsi, potrebbe significare che DOT sostituirà Tether. Al momento USDT è la terza criptovaluta con un valore di $ 13,3 miliardi.

Come investire su Polkadot (DOT)

Per operare su questa criptovaluta consigliamo di prendere in considerazione l’affidabilità ed efficienza dei CFD rispetto ad altri sistemi d’investimento come gli exchange oppure i classici portafogli elettronici (wallet).

I CFD, o in gergo tecnico (Contratti per Differenza) consentono di investire sull’andamento delle criptovalute senza possederle fisicamente, evitando così numerose limitazioni e problemi come il furto oppure la difficoltà d’utilizzo.

Oltre a questo aspetto, c’è anche da considerare le tempistiche relative alle operazioni con i CFD, i quali risultano essere estremamente più rapidi rispetto ai Wallet ed agli exchange.

Le piattaforme CFD di cui parleremo tra poco, risultano essere tutte autorizzate dalla CONSOB e regolamentate dalla CySEC. Fondamentale poi menzionare la mancanza di commissioni (il modello di business delle piattaforme CFD è basato su un piccolissimo spread).

Infine, a differenza degli exchange, con le piattaforme CFD è possibile ottenere un guadagno in qualsiasi scenario di mercato. È possibile sia acquistare le criptovalute come Polkadot, oppure venderle allo scoperto.

Dove comprare Polkadot?

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    eToro

    eToro è una piattaforma fondata nel 2006, autorizzata dalla CONSOB e regolamentata CySEC (n. di regolamentazione 109/10). Essendo una soluzione riconosciuta e globale, può contare su oltre 10 milioni di utenti attivi.

    eToro è diventata famosa sul mercato grazie alla sua grande semplicità d’utilizzo, rapidità nelle operazioni e soprattutto per le ottime condizioni di trading per chi decide di iniziare ad operare sulle criptomonete.

    Con oltre 10 milioni di utenti attivi, eToro è uno degli strumenti più utilizzati in tutto il mondo sopratutto grazie alla tecnologia del Copy Trading. Grazie a questa tecnologia sarà possibile copiare le operazioni degli investitori più capaci, evitando di commettere errori.

    Clicca qua per ottenere un conto gratuito su eToro.

    ForexTB

    Infine suggeriamo ForexTB, piattaforma che consente di investire sulle principali criptovalute senza commissioni e spread bassi e fissi.

    Il deposito minimo richiesto dal portale è di €250 ma sono disponibili più soluzioni a seconda della disponibilità e delle competenze del singolo utente.

    Altra cosa di cui tener conto è la possibilità di aprire un conto DEMO prima di aprire un conto reale con il broker. Cosa molto utile all’utente per testare le proprie abilità ed acquisire nozioni utili sulla piattaforma, senza investimenti inconsapevoli.

    La piattaforma di ForexTB, dunque, consente di negoziare in numerosi asset in CFD, tra cui:

    1. Criptovalute;
    2. Forex;
    3. Materie prime;
    4. Indici;
    5. Azioni;
    6. ETF.
    Polkadot

    Leggi anche:

    Considerazioni finali

    In questa mini-guida abbiamo introdotto le caratteristiche principali di Polkadot (DOT) e le piattaforme che consentono di operare su questa criptovaluta.

    Il network e la criptovaluta Polkadot si prefigura come un astro nascente nel settore delle criptovalute. Se si opera su questo token utilizzando piattaforme autorizzate e regolamentate come per esempio eToro, sarà possibile farlo senza commissioni e con la sicurezza di una soluzione globale.

    Domande frequenti

    A cosa è dovuto il successo di Polkadot?

    Al fatto che è una criptovaluta innovativa che consente anche di gestire gli smart contract in modo più vantaggioso rispetto ad Ethereum.

    Conviene usare gli exchange per comprare Polkadot?

    No, purtroppo gli exchange non sono autorizzati e regolamentati, quindi non offrono alcuna sicurezza. Inoltre, spesso applicano pesanti commissioni che rendono il trading di Polkadot non conveniente.

    Perché comprare Polkadot con Paypal?

    Si ha la possibilità di investire in Polkadot con il vantaggio di farlo in sicurezza. In ogni caso le migliori piattaforme per investire in criptovalute garantiscono sempre il massimo livello di affidabilità e sicurezza.

    Quali sono le previsioni su Polkadot?

    Molto positive, in quanto secondo gli analisti Polkadot (DOT) potrebbe diventare la terza più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato in meno di un anno.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Andrea Lagni

    Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

    Lascia un Commento