News

Cardano: previsti aggiornamenti nei prossimi mesi

Si prevede che Cardano vedrà molti aggiornamenti significativi nei prossimi 60-90 giorni; ad annunciarlo è il suo fondatore Charles Hoskinson.

In un’intervista con Financial Fox , Hoskinson ha rivelato che entro i prossimi due o tre mesi, un sacco di “roba da contratto intelligente” arriverà sulla rete.

Prima di iniziare ad approfondire la questione, è bene ricordare che è possibile negoziare tutte le criptovalute, anche Cardano,  in maniera sicura su piattaforme certificate come eToro.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui

Cardano: a breve il lancio nuovi aggiornamenti

Il dirigente di IOHK ha anche rivelato che negli ultimi mesi Hoskinson ha incontrato i team di Celsius, SingularityNET, Fireblocks e Prime Trust allo scopo di includere e rafforzare il supporto a Cardano. Quale di queste entità riceverà un’integrazione prioritaria è stata una sfida particolare, ha aggiunto. “Annunceremo diverse novità, come un istituto di contratti intelligenti specializzato nella progettazione dello sviluppo di smart contract integrato in un’università”.

Con ogni probabilità, questo sarà introdotto all’Università del Wyoming a causa delle relazioni esistenti di IOHK e della direzione generale del Wyoming rispetto all’implementazione pratica di questi concetti, ha continuato il dirigente.

Va notato che un aggiornamento della scorsa settimana ha rivelato che l’ hard fork di Mary arriverà ufficialmente sulla mainnet il 1 ° marzo, portando la tanto attesa funzionalità multi-asset nativa alla rete Cardano. Il termine Hard Fork viene utilizzato per descrivere un cambiamento radicale nella blockchain. L’ Hard Fork può includere una blockchain divisa in due o modificare il modo in cui i blocchi vengono interpretati, determinando la genesi di una nuova catena con nuove regole che vengono eseguite con la catena originale. L’obiettivo dell’aggiornamento è trasformare la rete in un ambiente favorevole per vari progetti di finanza decentralizzata (DeFi) .

Considerazioni finali

In un recente post sul blog , la Fondazione Cardano ha affermato che mentre gli smart contract arriveranno a breve, non sono tenuti a creare un token nativo su Cardano.

“Le risorse native potrebbero essere utilizzate per coniare token non fungibili o” NFT “, che possono essere utilizzati per rappresentare una vasta gamma di risorse digitali e reali uniche”, ha osservato la Fondazione Cardano.

In attesa di vedere questi ulteriori aggiornamenti, se desideri investire in criptovalute in maniera sicura, anche in Cardano, eToro è un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • non ha commissioni:
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Iscriviti subito su eToro cliccando qui
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento