Guide

Papel Token (PAPEL): Cos’è e Come Funziona [Guida 2021]

Papel Token potrebbe richiamare molto da vicino una delle serie tv più seguite da giovani e meno giovani nel corso degli ultimi tempi, ossia “La casa de Papel”, italianizzata “La casa di carta”.

Entrando sin da subito nello specifico, Papel rappresenta un ecosistema nel tutto innovativo, volenteroso di portare sul mercato ulteriori stravolgimenti rispetto agli ecosistemi appartenenti alle vecchie generazioni. E’ bene tenere a mente come si tratti ancora di un progetto nuovo, con numerose funzionalità ancora in divenire.

Nonostante ciò, il suo strumento di riferimento, che prende nome analogo all’ecosistema, ossia PAPEL Token, ha ultimamente iniziato ad essere discusso all’interno di canali informativi e da appassionati del settore. Curiosi di conoscere la sua storia, abbiamo deciso di approfondire, creando questa guida completa incentrata su:

  • Cos’è e cosa differenzia Papel Token rispetto ad altre criptovalute
  • Come funziona Papel;
  • Come fare per comprare Papel Token (PAPEL) e negoziare nel settore delle criptovalute.

In tutto ciò, per completezza, soffermeremo l’attenzione sugli innovativi meccanismi di negoziazione online, basati su CFD, che permettono di fare trading sulle principali criptovalute mondiali, tramite broker leader quali eToro.

A seguire una tabella con altre piattaforme di trading:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Papel Token: Cos’è

    Facendo riferimento a quanto esposto all’interno della pagina ufficiale, Papel rappresenta un ecosistema complesso, di nuova generazione, che punta ad offrire diversi servizi agli utenti ed utilizzatori della piattaforma. Molte delle funzionalità, come ricordato in precedenza, rappresentano tuttavia ancora sezioni in coming soon (disponibili in un prossimo futuro).

    Le idee alla base di tutto, riguardano la volontà nel voler creare un ecosistema dove qualsiasi soggetto ha la possibilità di diventare un utente della community Papel, contribuendo al suo sviluppo, alla sua crescita, avendo allo stesso tempo la possibilità di ottenere in cambio ricompense.

    In altri termini, il progetto tenta di abbandonare il concetto di criptovaluta legata solamente a questioni speculative e di scambio, focalizzando l’attenzione su una serie di funzioni concrete, che possano portare valore aggiunto all’interno della comunità. Gli stessi soggetti della comunità, avrebbero quindi a disposizione (qualora il tutto venisse portato a compimento secondo quanto esposto dalla Roadmap ufficiale) una serie di servizi molto diversificati.

    Partendo da funzionalità sulla finanza, in piena associazione con il mondo della DeFi (finanza decentralizzata), per poi passare a meccanismi di beneficienza, fino ad arrivar al settore dell’intrattenimento. In quest’ultimo caso si darebbe la possibilità ai produttori e creatori di contenuti di poter esprimere le proprie potenzialità, mettendole a disposizione del pubblico su Papel.

    Papel Token: Come funziona

    Ma come funziona Papel? Entrando nel dettaglio, nel corso del paragrafo introduttivo, abbiamo ricordato come lo stesso ecosistema sia strettamente associato ad un proprio strumento di riferimento, ossia PAPEL Token. A primo impatto sembrerebbe una delle tante altcoin presenti ad oggi sul mercato, ancorato ad una tipica blockchain di prima o seconda generazione.

    Scendendo nel dettaglio, si scopre come lo stesso faccia invece riferimento a Binance Smart Chain, tecnologia messa in campo dall’exchange Binance ed associato ad una serie di progetti già minuziosamente esposti all’interno dei nostri tanti approfondimenti. La struttura all’interno della rete, si basa su un meccanismo che punta ad incentivare il possesso di token PAPEL. In che modo?

    Buona parte dell’incentivazione viene associata alla presenza di un sistema di commissioni alquanto unico nel suo genere. Tutto ciò per cercare di disincentivare i processi di acquisto e di vendita fra i soggetti (ossia la speculazione), provando a creare un vero e proprio strumento riserva.

    Per ogni singola transazione (ovviamente all’interno della rete), si fa riferimento ad una Fees pari a 10%, a sua volta suddivisa in più percentuali:

    • 5% della commissione segue un particolare processo di redistribuzione ai possessori, ossia agli utenti della rete;
    • 2,5 % viene invece venduto in BNB;
    • 2,5 % che accoppiato con la percentuale precedente va a formare la restante metà del 10% originario, viene invece vincolato all’interno dell’ecosistema PancakeSwap, come LP (Liquidity Pool).

    Papel: Roadmap e servizi

    Come esposto in precedenza, l’ecosistema Papel ha suddiviso la propria tabella di marcia in più fasi, accomunate dalla voglia di voler accrescere la quota di mercato e l’interesse all’interno del settore. Il secondo trimestre del 2021, chiuso con il termine del mese di maggio, ha visto la conferma di tutte le fasi stabilite dalla Roadmap ufficiale.

    All’interno della stessa può ad esempio leggersi il lancio dei canali social, dove l’ecosistema ha iniziato ad ottenere le sue prime migliaia di followers, l’implementazione su siti informativi autorevoli, come ad esempio CoinGecko e CoinMarketCap, fino ad arrivare alla presentazione del white paper ufficiale.

    Quanto invece alla fasi successive, che riguarderebbero una Roadmap nel lungo termine, ossia dal terzo trimestre del 2021, fino al primo trimestre del 2022, l’ecosistema Papel punta ad inserire una serie di servizi e di funzionalità complete.

    A seguire alcuni punti:

    • Si parla di una piattaforma live streaming per influencer e quindi creatori di contenuti. Concetti simili possono ad esempio essere ritrovati in Theta (THETA), fra i principali leader decentralizzati su progetti di video in streaming. Ancora, vengono esposti PAPEL SWAP, meccanismi benefici e su donazioni, servizi sugli ormai noti NFT, fino ad arrivare ad un vero e proprio evento misterioso.
    • Sul finire dell’anno, si fa invece riferimento ad un possibile PAPEL Wallet (ossia portafoglio di archiviazione) e ad una vera e propria applicazione per dispositivi mobili. Il tutto accompagnato da programmi educativi sul mondo delle criptovalute.
    • In ultimo, nel corso delle prime fasi del 2022, Papel punterebbe a creare un vero e proprio programma di Cashback, ad espandere il proprio ecosistema, arrivando a coprire anche il colossale business del gaming.

    Papel: PAPEL Token

    Al di là di Papel inteso in questo caso come vero e proprio ecosistema di nuova generazione, legato alle possibili funzionalità esposte in precedenza, risulta ora possibile focalizzare l’attenzione sullo strumento di riferimento, ossia PAPEL Token, il quale svolge un ruolo cardine all’interno del progetto.

    Gli stessi PAPEL Token seguono un particolare processo di The Burn, ossia di bruciatura, ad oggi utilizzato ed implementato da numerosi altri progetti similari. Nel dettaglio, la fornitura totalitaria di monete emesse durante la fase iniziale, contava un valore complessivo pari a 1.000.000.000.000.000 di pezzi. Di questi, ad oggi, oltre il 90 % è stato inviato ad un indirizzo specifico per procedere con la fase di “bruciatura”.

    Al di là della sua valenza all’interno dell’ecosistema, il PAPEL Token ha iniziato a rappresentare un asset crypto a tutti gli effetti. Alcuni scambiatori hanno infatti iniziato ad inserirlo all’interno dei propri database. Dispone di un proprio andamento e di una propria quotazione. All’interno delle principali piattaforme, può ad esempio visionarsi il valore di Papel sul rispettivo grafico in tempo reale.

    Come comprare Papel Token

    Adesso che abbiamo compreso nel dettaglio cos’è ed a cosa serve Papel, risulta possibile procedere con aspetti prettamente operativi. Come fare per comprare Papel Token (PAPEL)? Alla stessa domanda, nel settore delle criptovalute, può rispondersi presentando da una parte il sistema di acquisto fisico e dall’altra il meccanismo di trading tramite CFD.

    Nel primo caso si fa riferimento alla presenza degli exchange, ossia operatori specializzati che permettono di convertire una determinata quantità di valute Fiat (o di altre criptovalute) contro un determinato quantitativo di Papel Token. Gli stessi exchange possono risultare centralizzati o decentralizzati, come ad esempio PancakeSwap.

    Nel secondo caso, si fa invece riferimento alla presenza dei broker CFD, ossia operatori professionali, che permettono di negoziare sulle principali criptovalute mondiali, senza possedere fisicamente alcuna moneta. Ne deriva la possibilità di aprire due tipologie di posizioni (al rialzo in caso di ipotesi di aumento dei valori ed al ribasso nel caso opposto).

    A seguire una tabella riassuntiva:

      Exchange per Criptovalute
    Broker di CFD
    Pro
    • L’utente può possedere fisicamente le criptovalute
    • Autorizzati e regolamentati
    • Possibilità di agire anche al ribasso (posizione short)
    • Non sono presenti commissioni fisse (applicazione di Spread)
    • Nessun
    Contro
    • Presenza di commissione sugli scambi (Fees)
    • Possibilità di negoziare solo al rialzo
    • Necessaria presenza di un portafoglio di archiviazione
    • L’utente non possiede fisicamente le criptovalute

    Un secondo aspetto sottolineato, ha riguardato il confronto sui costi. I migliori broker online, non applicano alcuna commissione fissa sulle negoziazioni tramite CFD, ricordando, in modo chiaro e dettagliato, solamente bassissimi spread. Due operatori leader, regolamentati e con licenza, sono eToro e Capital.com

    eToro

    Uno dei broker più conosciuti nel settore del trading online su criptovalute, è eToro (qui per la pagina ufficiale). Il primo punto di forza è rappresentato dalla presenza di una piattaforma completa, facile da utilizzare e basata su operazioni basilari. In altri termini, semplifica l’accesso agli strumenti finanziari, permettendo di attuare proprie strategie in modo autonomo.

    Il database messo a disposizione è ben fornito e contiene non solo criptovalute storiche, come ad esempio Ethereum, Ripple, Bitcoin o assets similari, ma anche token di nuova generazione. Risulta inoltre in continuo aggiornamento, valutando giorno dopo giorno la presenza di nuovi strumenti rilevanti.

    Clicca qui per eToro

    Per ogni strumento finanziario, il broker mette a disposizione un pratico grafico in tempo reale. Permette al trader di avviare propri studi ed analisi, utilizzando anche numerosi indicatori tecnici, direttamente sul grafico. A completare il tutto, la presenza del meccanismo di trading automatico Copy Trading.

    A seguire alcuni punti:

    • La pagina ufficiale di eToro permette a tutti di accedere alla lista dei Popular Investor e di selezionare i propri traders preferiti;
    • A questo punto, con un semplice click, gli stessi specialisti possono essere associati al proprio account;
    • In ultimo, si avrà la possibilità di ottenere le stesse transazioni, senza costi aggiuntivi o abbonamenti specifici. Il broker integra anche un conto di prova, senza nessun costo.

    Scopri qui eToro

    Capital.com

    Un ulteriore broker rinomato, che ha saputo nel corso del tempo ritagliarsi una considerevole percentuale di quota di mercato fra le big nel settore, è Capital.com (qui per la pagina ufficiale). Anche in questo caso si ha la possibilità di utilizzare una piattaforma regolamentata, operante nel pieno rispetto delle regole e delle direttive europee.

    La velocità nelle operazioni, associata ad uno dei listini più completi (con decine di strumenti crittografici), rappresentano solo alcuni dei principali punti di forza. La presenza dei contratti per differenza, permette ai traders, dopo aver ottemperato alle proprie analisi, di aprire posizioni al rialzo o al ribasso (in modalità Long o Short).

    Scopri qui Capital.com

    In aggiunta a ciò, si ricorda la presenza di una serie di servizi di supporto, molto apprezzati soprattutto da utenti principianti. Si parte da fondamentali corsi sul trading, contenenti numerose informazioni sul mondo delle negoziazioni online, fino ad arrivare a calendari economici ben strutturati e costantemente aggiornati.

    In ultimo, anche Capital.com permette di iniziare con un simulatore gratuito, gestibile non solo tramite modalità web desktop, ma anche tramite la pratica applicazione per dispositivi mobili (sia per Android che per iOS).

    Clicca qui per Capital.com

    Papel Opinioni

    Nonostante Papel Token rappresenti un progetto ancora nuovo, nel corso dei suoi primi mesi, come evinto dalla sua Roadmap ufficiale, ha già potuto ottenere una serie di traguardi importanti. La presenza di numerose opinioni su Papel presenti online, mostra come l’ecosistema sia stato molto discusso nel corso degli ultimi tempi.

    Dal nostro approfondimento si è evinto come lo stesso progetto non faccia riferimento solamente ad un ecosistema fine a se stesso, legato ad un token di riferimento (ossia PAPEL), ma punti a molto di più. La presenza dei diversi servizi (molti dei quali rappresentano ancora progetti in divenire) mostra come le idee alla base dell’ecosistema puntino molto su concretezza e praticità.

    In associazione alle stesse, è possibile tenere a mente i settori considerati dal progetto. Si è partiti dallo streaming video, passando per gli NFT, fino ad arrivare al mondo del gaming. In altri termini, settori che hanno avuto la capacità di ottenere notevoli considerazioni ed interessi negli ultimi periodi.

    D’altro canto, risulta tuttavia doveroso ricordare la presenza di molti altri ecosistemi competitors, molti dei quali hanno preferito focalizzare le proprie attenzioni su un unico settore, come ad esempio Theta per lo streaming video, Decentraland per il gaming e molto altro.

    Papel

    Conclusioni su Papel Token

    Giunti alle battute finali della nostra guida completa, è ora possibile ricapitolare alcuni punti chiave esposti su Papel Token. Lo stesso rappresenta un progetto in divenire, legato a molte funzionalità innovative, presentate in modo ufficiale all’interno della pagina dell’ecosistema.

    Nel corso dei paragrafi abbiamo potuto visionare la sua nascita, le idee alla base del progetto, fino ad arrivare al suo singolare funzionamento. In tutto ciò, un focus specifico è stato posto sui numerosi servizi che Papel punta a lanciare nel corso dei prossimi mesi e che terranno occupata la squadra di sviluppo fino ai primi mesi del 2022.

    A seguire una tabella riassuntiva su Papel:

    Denominazione Papel
    Tecnologia  Basata su Binance Smart Chain
    Settore di interesse NFT, Streaming, Wallet ed altro
    Inizio progettazione 2021
    Token dell’ecosistema PAPEL

    Per completezza, sono state infine esposte le principali metodologie per poter investire su Papel Token. In tutto ciò, oltre al sistema di acquisto fisico su criptovalute, si è ricordata la possibilità di trattare sui principali assets crypto (BTC, ETH, XRP, DOGE e molto altro ) tramite i migliori broker CFD, come ad esempio eToro e Capital.com.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capital
    Deposito Minimo: 20€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma Metatrader MT4
  • Decine di criptovalute
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande Frequenti

    Cos’è Papel?

    Si tratta di un ecosistema nato nel corso degli ultimi mesi, che integra un proprio token di riferimento (ossia PAPEL) e che punta ad offrire una serie di servizi ai propri utenti.

    E’ possibile comprare Papel (PAPEL)?

    Il token di riferimento dell’ecosistema Papel rappresenta uno strumento crittografico a tutti gli effetti. Dispone di un proprio valore e di una propria quotazione, risultando scambiabile all’interno delle migliori piattaforme online.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento