Guide

Theta [THETA]: Cos’è e Come Funziona [Guida 2021]

Se hai aperto il nostro approfondimento è perché molto probabilmente sei alla ricerca di una guida chiara e dettagliata che esponga cos’è e come funziona Theta. Il settore crittografico è ormai saturo di progetti innovativi e Theta è proprio uno di questi.

Con la stessa denominazione si vanno ad indicare essenzialmente due concetti. Da una parte la piattaforma Theta, che punta ad offrire sistemi alternativi e di nuova generazione per la visione di video in streaming (ovviamente online). Dall’altra si fa riferimento ad uno strumento crittografico, con proprio valore, ossia THETA.

Viste le continue evoluzioni del progetto, associato ad un ecosistema solido, basato su tecnologie aperte a tutti e strutturate in modo completamente decentralizzato, in molti hanno iniziato ad interessarsi allo strumento.

All’interno della nostra guida affronteremo diversi argomenti:

  • Cos’è Theta (THETA) e cosa ha di diverso;
  • Quali parametri sono stati scelti per la sua struttura;
  • Quali sistemi risultano ad oggi presenti per poter investire su Theta (THETA).

A tal riguardo, si ricorda come ad oggi, oltre agli investimenti associati agli acquisti diretti, ossia in forma fisica, esistano innovativi strumenti di negoziazione, basati su CFD, messi a disposizione da broker regolamentati come ad esempio eToro.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Theta [THETA]: Cos’è?

    Come preannunciato durante l’introduzione, Theta rappresenta un progetto complesso, esteso ed associato a diversi scopi. Quello primario, sul quale poggia il proprio modello du business, riguarda la strutturazione di una piattaforma (chiamata per l’appunto Theta), in grado di offrire servizi di streaming video, sfruttando le potenzialità della blockchain.

    Lo stesso settore dello streaming, come a tutti noto, rientra fra i mercati più sviluppati nel corso degli ultimi 5 anni. La nascita di piattaforme online, in questo caso centralizzate e con a capo organizzazioni private, ha avuto la capacità di stravolgere il mondo dell’intrattenimento visivo.

    In tutto ciò, Theta, tramite la propria tecnologia, sta cercando di proporre un sistema alternativo, che potremmo definire 4.0, completamente decentralizzato, ossia basato sulla presenza stessa della rete e su chiunque sia intenzionato ad utilizzare gli stessi servizi. A seguire le principali problematiche attuali che Theta sta cercando lenire:

    • Lentezza nel buffering: le piattaforme centralizzate, visti i numerosi sovraccarichi e le considerevoli quantità di dati, non riescono molto spesso ad offrire risoluzioni ed esposizioni nitide e senza intoppi. Theta punta a risolvere ciò grazie ad un processo di condivisione della potenza di banda larga, da parte degli utenti interessati.
    • Minori costi: le piattaforme centralizzate, visti i numerosi costi da sostenere per infrastrutture e quant’altro, erogano molto spesso ritorni minori ai creatori dei contenuti (i cosiddetti streamers). La natura centralizzata di Theta, punta a garantire migliorie anche sotto questo aspetto.
    • Premi e ricompense per tutti: attraverso il sistema Peer to Peer di nuova generazione, Theta si prefigge di poter offrire ai partecipanti (ossia a chi mette a disposizione la propria potenza per mantenere attivo il sistema) ricompense sotto forma di token.

    Theta [THETA] Squadra di sviluppo

    La piattaforma Theta nasce da un’idea avuta da due appassionati di crittografica, tecnologia, ma soprattutto blockchain. Gli stessi, Mitch Liu e Jieyi Long, intuendo le problematiche esposte in precedenza, avevano deciso di avviare i loro primi progetti, portando al lancio ufficiale di Theta nel corso del 2018.

    Partito da un piccolo team, la squadra di sviluppo ha lentamente incrementato la propria valenza, arricchendosi di uomini e donne con numerosi anni di esperienza nel settore. Tutto ciò, ha portato a numerosi miglioramenti ed upgrade nel corso del tempo.

    Dalla prima Mainnet ufficiale del 2018, si è infatti assistito ad una lenta e progressiva implementazione di nuove funzionalità e di nuovi sistemi interni. Uno degli ultimi, riguarda la cosiddetta Mainnet 3.0, attesa per gli inizi del 2021, ma posticipata dalla stessa fondazione nell’estate di questo stesso anno.

    Theta [THETA]: Come funziona

    Compresa la nascita ed i principali obiettivi associati a Theta, è ora possibile focalizzare l’attenzione su aspetti associati alle principali caratteristiche interne ed a quelle che la differenziano da altri ecosistemi presenti ad oggi nel settore crittografico e delle blockchain.

    Il settore dello streaming video, avendo come oggetto principale quello dell’erogazione di contenuti con un peso rilevante (inteso come spazio virtuale), è associato ad uno scambio di dati enorme. Tale aspetto ha rappresentato una delle prime problematiche da risolvere per la fondazione a capo del progetto.

    In secondo luogo, un secondo aspetto rilevante, presente in questo caso per via del processo di erogazione dei premi a chi partecipa alla fornitura di risorse per mantenere attivo il sistema, riguarda l’erogazione di milioni di micropagamenti. Anche in questo caso, la valenza delle transazioni risulta considerevole.

    Theta funzionamento

    Theta funzionamento

    In che modo Theta ha risolto questi aspetti, permettendo di strutturare un sistema di condivisione, ottenimento di banda ed erogazione di premi? Attraverso le sue strutture interne basate su:

    • Rete Theta interna con collegamenti di nodi;
    • Blockchain Theta.

    Rete Theta

    Il pilastro fondamentale, sul quale poggia parte del funzionamento di Theta, riguarda la rete interna. Si tratta di una rete singolare, assimilabile ad una rete mesh, che permette al suo interno un elevato grado di comunicabilità fra i nodi.

    A loro volta, le comunicazioni interne dei nodi permettono da una parte di poter permettere il sistema collettivo di messa a disposizione della banda (da parte degli utenti che decidono di accettare il processo) e dall’altra di garantire il mantenimento delle condivisioni e delle visioni dei video.

    In altri termini, un singolo utente, intenzionato a beneficiare del servizio, può mettere a disposizione parte della propria potenza, in modo da collaborare alla creazione della rete di nodi, ricevendo in cambio token. Un sistema semplice nella sua complessità, per permettere riduzioni di costi (legati ai sistemi tradizionali) e video di alta qualità, legati ai nodi limitrofi all’utente spettatore.

    Blockchain Theta

    La blockchain di Theta è stata appositamente strutturata per andare in contro alle esigenze esposte in precedenza, una fra tutte l’immensa quantità di dati da gestire. Una delle prime soluzioni, in questo caso in associazione al problema della creazione e strutturazione dei micropagamenti, riguarda il sistema Resource Oriented Micropayment Pool.

    Attraverso la stessa si ha la possibilità di sfruttare la formazione di piccolissimi pagamenti off-chain, a loro volta associati ad una rete di prelievi. La stessa tecnologia ha ad oggi aperto le porte a nuovi progetti, tutti incentrati sul mondo dei pagamenti digitalizzati.

    Al di là dei micropagamenti, passando all’elaborazione dei dati, l‘organizzazione Theta ha dovuto cercare un sistema per incrementare di molto la portata e le capacità dell’ecosistema (in altri termini di generare e garantire continuamente un throughput elevato). Per fare ciò si avvale di un meccanismo Multi Level BTF (Byzantine Fault Tolerance) ed un sistema a più strati.

    Theta [THETA] Token

    Come esposto durante l’introduzione, il token di riferimento dell’ecosistema (ossia della piattaforma Theta), prende il nome analogo THETA. Si tratta di uno strumento di governance fondamentale all’interno del progetto ed è associato a numerosi aspetti oltre che alla gestione degli sviluppi sull’ecosistema.

    Nel corso dell’approfondimento sul funzionamento abbiamo ricordato come mettendo a disposizione una propria percentuale di banda, partecipando quindi alla memorizzazione dei video all’interno della cache, si abbia la possibilità di ricevere token come ricompensa.

    In tutto ciò, THETA, è assimilabile ad un vero e proprio strumento crittografico, in questo caso in possesso di un proprio andamento, di un proprio prezzo e di un proprio valore. A seguire ulteriori approfondimenti.

    Theta [THETA]: Quotazione, prezzo ed andamento

    Uno degli aspetti più importanti da poter tenere in considerazione, attiene la visione dei risultati storici mostrati da Theta dal suo lancio fino ai giorni d’oggi. Scendendo nel dettaglio, come esposto all’interno del grafico presentato da CoinMarketCap, è possibile evincere tre periodi singolari.

    • Valori inferiori ad 1 dollaro: così come per molti strumenti crittografici, anche il valore di Theta, durante le sue prime fasi iniziali, mostrava soglie relativamente basse (al di sotto del dollaro), se ovviamente confrontate con i livelli odierni.
    • Superata la soglia di 1 dollaro: nei 12 mesi del 2020 la quotazione Theta non ha mai mostrato target superiori al dollaro, anticipando tuttavia un aumento durante i primi periodi del 2021.
    • Ottenimento di nuovi traguardi: durante le prime settimane del 2021, Theta ha avuto la forza di superare per la prima volta nella sua storia quota 1 dollaro, continuando il suo trend oltre i 12 dollari, per poi mostrare variazioni successive.

    Theta grafico su CoinMarketCap

    Come investire su Theta “THETA”

    Arrivati a questo punto, ci si potrebbe chiedere come fare per investire su Theta. Ad oggi, i sistemi possibili per poter puntare su un proprio strumento crittografico di interesse riguardano:

    • Comprare Theta (in questo caso si fa riferimento ad exchange puri);
    • Trading Theta (in questo caso si fa riferimento alle migliori piattaforme di brokeraggio online).

    Comprare Theta in modo fisico, significa essenzialmente convertire un determinato quantitativo di valuta Fiat, contro un determinato quantitativo di Theta. Tutto ciò seguendo i cosiddetti tassi di cambio, i quali possono variare attimo dopo attimo.

    Una volta comprati, i Theta andranno conservati all’interno di un apposito wallet, senza dimenticare la presenza delle commissioni richieste dagli scambiatori per ogni singola transazione.

    Parlare di Trading su Theta, significa invece far riferimento ai migliori broker online di CFD (ossia che mettono a disposizione contratti per differenza). In questo caso non solo non si avranno costi fissi (si ricorda solamente la richiesta di piccolissimi spread), ma si potrà beneficiare anche della doppia chance operativa. Di cosa si tratta? L’utente, dopo aver avviato le proprie analisi, può optare per una strategia al rialzo (di acquisto) o al ribasso (di vendita).

    Nel settore del trading online per criptovalute, è possibile constatare la presenza di piattaforme complete, che permettono di negoziare su Bitcoin, Ripple, Ethereum e molto altro, in modo regolamentato ed autonomo. Due delle più importanti sono:

    eToro

    Nel settore del trading online su criptovalute, un operatore che ha lentamente avuto la capacità di ritagliarsi uno spazio da vero e proprio leader è eToro (qui per la pagina ufficiale). Si tratta di una piattaforma regolamentata, in possesso di licenze ed autorizzazioni, e che mette a disposizione opzioni basilari.

    All’interno del database è possibile individuare centinaia di strumenti finanziari e fra questi anche le principali criptovalute mondiali. Ogni singolo assets è associato ad un pratico grafico in tempo reale, continuamente aggiornato. Permette di poter avviare i propri studi, a loro volta fondamentali per le proprie strategie.

    Scopri qui eToro ed il comparto delle criptovalute

    Una funzione innovativa, presente esclusivamente su questa piattaforma, riguarda il Copy Trading. E’ un meccanismo automatico, che può essere avviato senza alcun costo aggiuntivo, per copiare reali professionisti presenti sul broker. In questo modo, si potranno ottenere le stesse transazioni dello specialista, restando attivi anche in mancanza di tempo.

    Clicca qui per eToro

    OBRinvest

    OBRinvest (qui la pagina ufficiale) viene considerato un ulteriore broker professionale, anche in questo caso regolamentato e con numerosi strumenti crittografici. La presenza di più assets permette ai traders di poter strutturare una migliore diversificazione del proprio portafoglio.

    Uno dei primi aspetti da poter considerare riguarda la presenza del conto demo. Viene considerata una modalità automatica, basata quindi sull’aggiunta di capitali virtuali, da poter utilizzare a propria discrezione per attuare strategie personali o testare semplicemente la piattaforma.

    Scopri qui OBRinvest ed il comparto delle criptovalute

    Oltre ciò, è possibile elencare numerose altre caratteristiche da poter associare al broker:

    • Presenza della MetaTrader4, per gestire il proprio account;
    • Segnali di trading;
    • Applicazione per dispositivi mobili (qualsiasi sistema operativo);
    • Corso sul trading e mercati finanziari (erogato in modo gratuito);
    • Assistenza a tutte le ore.

    Clicca qui per OBRinvest

    Theta [THETA]: Opinioni

    Nel corso degli ultimi 3 anni il mondo crittografico, o meglio delle blockchain, ha subito evoluzioni considerevoli, portando alla nascita di nuovi progetti interessanti.

    Diversamente dal passato, dove le attenzioni all’interno del mercato erano quasi completamente poste su criptovalute storiche, come ad esempio Bitcoin, Ethereum e Litecoin, ad oggi tutto è cambiato. Ad affiancare tali strumenti troviamo molti altri ecosistemi, come ad esempio:

    Fra questi, Theta “THETA”, punta a diventare uno dei principali operatori DEX (ossia decentralizzati) nel segmento streaming. Gli interessi sul progetto, non devono essere associati esclusivamente sugli utilizzatori della rete (ossia gli streamers e gli spettatori), ma anche alle numerose società che hanno adocchiato la piattaforma.

    Fra queste ricordiamo nomi illustri e conosciuti in tutto il mondo, come ad esempio Samsung, Twitch e molti altri. A seguire alcuni punti riassuntivi:

    Lancio Ufficializzata nel 2018
    Aggiornamento Mainnet 3.0 Probabile metà 2021
    Settore di interesse Streaming video
    Tipologia piattaforma Decentralizzata
    Token di riferimento THETA

    ”Theta” line1=”Piattaforma decentralizzata streaming” line2=”Token di riferimento [THETA]” line3=”Progetto nato nel 2018″ line4=”Nuova Mainnet attesa nel 2021″ image=”wp-content/plugins/cgr-infographics/b.png” colorbox=”#FBA432″]

    Conclusioni su Theta

    Alla luce delle informazioni esposte all’interno della nostra guida, Theta si è dimostrato uno dei progetti più complessi all’interno del mondo della blockchain. I suoi idali ed obiettivi sono ammirevoli, riuscire a migliorare il mondo dello streaming video, cercando in poche parole di fare tutti contenti.

    Dal suo canto, nel corso dei prossimi mesi, si potranno tenere in considerazione alcuni aspetti chiave. Da una parte l’eventuale nascita di sistemi concorrenti, seppure ad oggi ancora poche realtà decentralizzate abbiamo manifestato l’intenzione di entrare in questo business.

    Dall’altra lo sviluppo della blockchain, in riferimento a progetti alternativi. In tutto ciò, per completezza, abbiamo ricordato i principali sistemi ad oggi presenti per poter investire su Theta e puntare sullo strumento crittografico. Oltre agli acquisti diretti, si è ricordata la presenza delle negoziazioni tramite CFD.

    Due piattaforme che danno la possibilità di fare trading sulle principali criptovalute mondiali sono state eToro e OBRinvest.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande Frequenti su Theta [THETA]

    Cos’è Theta [THETA]?

    Si tratta di un progetto rivoluzionario, che mira alla strutturazione di una piattaforma per lo streaming video, basato su tecnologia Blockchain e condivisione collettiva della potenza di Banda.

    Cosa si intende per Theta?

    Per Theta si intende sia la piattaforma di streaming video decentralizzata portata avanti dall’organizzazione, sia il token di riferimento, ossia THETA.

    Come investire su Theta?

    All’interno della nostra guida completa abbiamo esposto in modo chiaro ed esaustivo le principali metodologie per poter investire su Theta. Nel settore delle negoziazioni, oltre alla presenza degli acquisti diretti, abbiamo ricordato la possibilità di utilizzare CFD, tramite i migliori broker online.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento