Guide

Comprare Uniswap [Guida completa in pochi passi 2021]

Fra i tanti token ed ecosistemi innovativi, uno dei più recenti, ad aver letteralmente fatto discutere appassionati ed operatori del mercato è Uniswap. Si tratta di una criptovaluta associata ad un progetto rivoluzionario, con notevoli differenze rispetto ad ecosistemi e progetti legati a criptovalute di prima generazione. Le stesse variazioni, subite anche all’interno del proprio grafico, hanno portato in molti a chiedersi se ad oggi sia possibile comprare Uniswap.

Essendo da sempre un concreto punto di riferimento nel settore, ma soprattutto attenti alle novità che si presentano all’interno del mondo delle criptovalute, abbiamo deciso di presentare questo approfondimento completo, volto non solo a scoprire i principali sviluppi che hanno accompagnato la storia dello strumento, ma anche il suo funzionamento e la sua presenza rispetto ad altre criptomonete. Gli aspetti trattati saranno numerosi e riguarderanno in modo particolare:

  • Storia, fondazione e crescita di Uniswap
  • Andamento della criptovaluta nel corso del tempo
  • Principali strumenti per poter comprare criptovalute e negoziare sulle stesse

Oltre alla presenza degli acquisti tramite exchange, ricordiamo come ad oggi sia possibile utilizzare professionali broker, come eToro, che permettono di negoziare sulle maggiori criptovalute mondiali, o inserirle all’interno del proprio portafoglio “eToro Wallet”, per poi spostarle e convertirle in Uniswap all’interno di altri servizi specifici.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    👍 Comprare Uniswap Segui la nostra guida
    👌 Affidabilità ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
    💰 Negozia anche al ribasso Scopri la vendita allo scoperto
    💻 Settore di interesse Criptovalute
    🥇Migliori piattaforme criptovalute eToro
    😢 Esistono truffe: Si, molte. Segui solo siti affidabili.

    Uniswap: Cos’è e come funziona

    Ma cos’è Uniswap? Definire Uniswap solamente una criptovaluta di nuova generazione, o meglio un token crittografico, potrebbe effettivamente risultare riduttivo. Scendendo maggiormente in profondità, Uniswap rappresenta una concreta piattaforma decentralizzata, basata su determinati protocolli e tecnologie differenti rispetto a progetti concorrenti.

    La sua storia inizia nel 2018, anno di presentazione ufficiale e primi avvii dello stesso ecosistema. Nonostante lo stesso lancio, è importante tenere a mente come le strutture ed i pilastri alla base di tutto, erano già stati esposti in precedenza da uno dei fondatori di Ethereum, ossia Vitalik Buterin. Nonostante Ethereum ed Uniswap rappresentino due strumenti completamente differenti, la nascita iniziale del secondo citato è stata strutturata proprio sulla base dell’ETH (così come la stragrande maggioranza di progetti basati sulla DeFi).

    Uniswap rappresenta quindi un progetto completamente decentralizzato, definito quindi con un elevato grado di autonomia, ma soprattutto aperto a tutti, avendo la caratteristica di progetto open source. La presenza del DEX, ossia exchange decentralizzato Uniswap, permette a chiunque, in modo rapido, ma soprattutto con costi di commissione molto bassi, di poter scambiare su circa 200 token.

    Rispetto al suo periodo di lancio, la stessa piattaforma ha avuto la capacità di incrementare il volume degli scambi, riuscendo addirittura ad entrare all’interno della top 10 degli exchange decentralizzati più utilizzati al mondo. Il protocollo alla base del progetto, basato su tecnologie innovative, ha rappresentato uno degli elementi distintivi rispetto ad altri ecosistemi.

    In tutto ciò il token Uniswap, raffigurato con l’immagine stilizzata di un unicorno, rappresenta lo strumento base dell’intera organizzazione. Oltre ad essere considerato un toke con proprio valore, funge da strumento di votazione all’interno della governance dell’ecosistema.

    Come comprare Uniswap

    Come comprare Uniswap? Gli sviluppi associati alla criptovaluta, dal suo lancio sui mercati fino ai giorni d’oggi, le hanno permesso di essere inserita all’interno dei principali exchange mondiali. In modo particolare, entrando all’interno di scambiatori professionali, risulta possibile individuare il token Uniswap, selezionare l’importo desiderato, inserire la propria valuta reale, come ad esempio euro o dollaro, e procedere con lo scambio.

    Gli stessi Uniswap, una volta comprati, verranno automaticamente inseriti all’interno di portafogli di archiviazione digitali, nel caso in cui fossero integrati all’interno dell’exchange, oppure inviati tramite indirizzo all’interno di un wallet separato. All’interno dello stesso processo, risulta tuttavia doveroso ricordare la presenza dei costi di commissione, ossia le percentuali trattenute dallo scambiatore su ogni transazione e trasferimento effettuato.

    Ma la presenza degli exchange rappresenta l’unico sistema per poter scambiare sulle principali criptovalute mondiali?

    No, al giorno d’oggi, anche le principali piattaforme di trading online, hanno implementato all’interno della propria lista di strumenti finanziari, specifici comparti attinenti criptovalute. Attraverso nuovi strumenti, che prendono il nome di contratti per differenza, ogni utente ha la possibilità di aprire una posizione di acquisto, ipotizzando aumenti dell’asset, o una posizione di vendita, ipotizzando diminuzioni dello stesso.

    La presenza della vendita allo scoperto, che invece non è presente all’interno degli acquisti diretti su assets crittografici, permette di poter agire anche in caso di flessioni negative del valore dello strumento. Oltre ciò, diversamente da quanto esposto in precedenza, le migliori piattaforme di trading online, come ad esempio eToro, non richiedono nessun costo fisso, mostrando solamente in modo trasparente la presenza dei piccolissimi spread sugli scambi.

    Dove comprare Uniswap

    Dove comprare Uniswap? Essendo Uniswap ad oggi riconosciuto come uno dei maggiori token presenti al mondo, risulta possibile comprare lo stesso all’interno dei principali scambiatori online.

    La presenza di broker di trading di ultima generazione, come ad esempio eToro, permette invece di poter scambiare propri capitali con criptovalute rinomate, fra le quali Bitcoin, Ripple, Ethereum, Litecoin e molte altre, custodirle all’interno del proprio wallet, che prende il nome di eToro Wallet e di scambiarle successivamente in Uniswap trasferendole all’interno di servizi appositi che trattino il nuovo token di interesse.

    Anche in questo caso, come per ogni transazione, scambio, acquisto o negoziazione all’interno del mondo crittografico, ricordiamo l’importanza di verificare attentamente in merito alla professionalità della piattaforma utilizzata. Le verifiche preliminari attengono la presenza delle regolamentazioni.

    I broker intenzionati ad offrire i propri servizi all’interno di un determinato territorio, devono infatti essere autorizzati da enti preposti al controllo ed alla vigilanza, come ad esempio la Consob, la CySEC, la FCA e così via. In secondo luogo, servizi accessori, come ad esempio il conto demo, sezioni formative, o strumenti analitici, rappresentano sicuramente un valore aggiunto da poter tenere a mente.

    Un broker efficiente, a mettere a disposizione tutto ciò, e dare altresì la possibilità di negoziare con le maggiori criptovalute mondiali, è eToro.

    eToro

    eToro viene ad oggi considerato uno dei broker più completi in assoluto, utilizzato da milioni di utenti ogni anno e con migliaia di recensioni positive. La sua piattaforma si mostra sin da subito facile da utilizzare, grazie alla presenza di funzionalità basilari e molto user friendly. Tutto ciò le ha permesso di essere apprezzata non solo da un’utenza professionale, ma anche da negoziatori alle prime armi.

    Il comparto delle criptovalute conta decine di strumenti crittografici, permettendo così al trader di poter attuare una completa e migliore strategia di diversificazione. Si ha sempre la possibilità di visionare il comodo grafico in tempo reale e di usufruire di numerosi strumenti analitici.

    Una delle funzioni più singolari, a rendere unico eToro, riguarda il Copy Trading, che non è altro che un meccanismo di copia automatica, per ottenere le stesse transazioni avviate da professionisti del settore. Quali passaggi?

    • Accesso all’interno della pagina ufficiale eToro
    • Ricerca dei Popular Investor (con possibilità di scegliere anche i top traders che prediligono operare su criptovalute)
    • Avvio della copia, con l’ottenimento degli stessi risultati dello specialista

    Scopri qui eToro ed il Copy Trading

    Comprare Uniswap conviene?

    Gli sviluppi della criptovaluta nel corso degli ultimi mesi, hanno portato molti appassionati e negoziatori di strumenti crittografici a chiedersi se convenga o meno comprare Uniswap. La presenza della volatilità, soprattutto nel settore delle monete digitali, in associazione al livello di rischio presente all’interno degli investimenti, rende molto complesse e difficili le valutazioni degli esperti.

    Nel corso degli anni, dalla sua strutturazione ad oggi, la piattaforma ha subito una serie di upgrade e di modifiche, che le hanno permesso di migliorare con costanza e di proporre nuovi servizi alla propria comunità. La stessa comunità Uniswap, basata sugli operatori ed utenti di rete che decidono ogni giorno di usufruire dell’ecosistema nella sua interezza, rappresenta un elemento importante.

    In un contesto decentralizzato, dove la stessa organizzazione viene tenuta in piedi dalla stessa comunità, si evince come la presenza di più operatori interessati permetta all’ecosistema di crescere, ma soprattutto di poter continuare a proporre i propri servizi. Diversamente dal passato, dove i cosiddetti DEX, ossia exchange decentralizzati, venivano visti in modo marginale, ad oggi tutto è cambiato.

    Gli stessi scambiatori permettono come uno scambiatore tradizionale di poter ugualmente effettuare scambi nei riguardi di token, mantenendo allo stesso tempo sicurezza e soprattutto costi bassi in merito alle transazioni. Ulteriore elemento da poter considerare, attiene la presenza del volume di liquidità, che permette allo stesso mercato di scambio di poter restare attivo ed alle controparti di scambio di poter interagire fra di loro senza ritardi.

    Uniswap prezzo ed andamento

    Al di là dell’Uniswap inteso come exchange decentralizzato o come ecosistema innovativo, il token di base dello stesso, ossia UNI, possiede un proprio valore ed un proprio andamento all’interno del suo grafico di riferimento. Risulta così possibile ricordare i principali trend che hanno accompagnato lo stesso asset dal momento del suo lancio fino ad oggi.

    Facendo riferimento ai dati esposti dal sito autorevole ed informativo CoinMarketCap, l’andamento iniziale di Uniswap, dal momento del suo lancio ufficiale, aveva inizialmente mostrato un trend al rialzo, passato da quote attorno ai 2,8 dollari fino a quote superiori ai 5,7 dollari per unità.

    Nonostante il 2020 abbia mostrato per molte criptovalute rialzi importanti, soprattutto nel mese di dicembre, il valore di Uniswap ha continuato a mantenere quote senza mai oltrepassare il muro degli 8 dollari. L’anno di svolta per la criptovaluta è tuttavia stato il 2021, caratterizzato da un trend al rialzo, protagonista del superamento dei 27 dollari per unità durante le prime settimane dell’anno.

    Leggi anche: Zilliqa, Vechain, Aave

    Comprare Uniswap

    Conclusioni

    Giunti al termine della nostra guida, risulta ora possibile ricapitolare i punti più importanti da poter tenere a mente. Uniswap ha dimostrato di essere in primo luogo una piattaforma innovativa, associata ad un ecosistema completo e diverso rispetto ad ecosistemi competitors. La presenza del DEX, rappresenta una delle principali alternative ad exchange privati e piattaforme centralizzate.

    In secondo luogo, la sua quotazione, associata al suo andamento nel corso del tempo, ha dimostrato come anche Uniswap, al pari di altri strumenti crittografici, possegga un proprio valore ed un proprio prezzo. I risultati ottenuti dal token nel corso delle prime settimane del 2021, hanno letteralmente messo lo strumento sotto i riflettori. Contrariamente da molti token, finiti per scomparire dopo pochi mesi dal loro lancio, Uniswap rappresenta un progetto presente ormai da molti anni e consolidato nel tempo.

    In conclusione, come comprare Uniswap? All’interno del nostro approfondimento abbiamo presentato i principali sistemi per poter comprare criptovalute, come ad esempio l’utilizzo di exchange professionali. Un meccanismo alternativo, da poter considerare per le principali criptovalute mondiali, ha invece visto la presenza dei CFD, messi a disposizione da broker autorizzati, come ad esempio eToro.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande frequenti su Uniswap

    Cosa rappresenta Uniswap?

    Uniswap viene considerato un ecosistema open source decentralizzato, con numerosi servizi a disposizione. Il suo DEX, ossia exchange decentralizzato di riferimento, ha attirato molte attenzioni nel corso degli ultimi mesi. Per Uniswap “UNI” si intende anche il token base dello stesso ecosistema.

    Comprare Uniswap richiede grossi capitali?

    Contrariamente dal passato, dove comprare criptovalute veniva considerato un lusso per pochi, ad oggi le migliori piattaforme di scambio permettono di comprare strumenti crittografici in modo autonomo, decidendo l’ammontare a propria discrezione.

    Come fare per comprare Uniswap?

    I migliori scambiatori online permettono ad oggi di comprare Uniswap in pochi passaggi. In aggiunta, ricordiamo la possibilità di poter utilizzare innovative piattaforme di trading online, che permettono di sfruttare i cosiddetti contratti per differenza per negoziare su assets crittografici.

    Quali broker permettono di negoziare su criptovalute?

    I migliori broker che permettono di negoziare su criptovalute sono quelli autorizzati, che dispongono di un database ricco di strumenti crittografici e che permettono di iniziare comodamente da un conto di prova a costo zero.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento