Guide

Comprare Cosmos ATOM [Guida completa in pochi passi 2021]

Uno degli strumenti crittografici più conosciuti, ad aver completamente stravolto il mondo degli ecosistemi basati su blockchain, è Cosmos. Si tratta in primo luogo di una piattaforma di ultima generazione, a sua volta strettamente collegata ad un token che prende il nome di ATOM. L’incremento di interesse sullo stesso, ha portato molti a domandarsi come fare e soprattutto dove comprare Cosmos [ATOM].

All’interno dei nostri tanti approfondimenti, abbiamo da un ormai da molto tempo deciso si focalizzare l’attenzione anche su assets crittografici innovativi, che a dirla tutta si discostano molto dalle idee e dagli assunti originari delle criptovalute tradizionali, come ad esempio il Bitcoin.

All’interno dei prossimi paragrafi, avvieremo una panoramica generale sull’ecosistema, soffermandoci nel dettaglio su Cosmos inteso come vero e proprio asset di scambio. Ecco cosa tratteremo:

  • Storia, nascita e primi traguardi raggiunti da Cosmos [ATOM]
  • Funzionamento di Cosmos ed andamento dello stesso
  • Principali sistemi per poter puntare sulle proprie criptovalute di interesse

In tutto ciò, risulterà inoltre possibile esporre le principali metodologie ad oggi disponibili per poter negoziare su valute digitali. Uno dei broker più conosciuti, che permette di scambiare sulle maggiori criptovalute mondiali, è eToro.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    👍 Come comprare Cosmos ATOM? Segui la nostra guida
    👌 Affidabilità ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
    💰 Negozia anche al ribasso Scopri la vendita allo scoperto
    💻 Settore di interesse Criptovalute alternative
    🥇Migliori piattaforme criptovalute eToro ed OBRinvest
    😢 Esistono truffe: Si, molte. Segui solo siti affidabili.

    Cosmos [ATOM] Cos’è e come funziona

    La nascita di Cosmos, a sua volta legata al token ATOM, viene associata al 2014, caratteristico periodo, protagonista del lancio di molti progetti legati al mondo della crittografia. Durante lo stesso, venne proposto al pubblico una nuova idea innovativa, chiamata Tendermint, che da li a breve avrebbe permesso la creazione dell’ecosistema in questione, con i relativi servizi messi a disposizione.

    Nonostante le prime idee sul progetto vennero presentate nel 2014, l’ecosistema vero e proprio divenne pienamente operativo solamente due anni dopo. Alla costruzione e strutturazione del Tendermint parteciparono team di esperti e professionisti del settore, come ad esempio Jae Jwon, Zarko Milosevic e Ethan Buchman. Alla base di tutto vi è Cosmos Hub, ossia la catena primaria associata all’architettura.

    Come funziona l’ecosistema Cosmos? Ecco alcune caratteristiche chiave:

    • Protocollo di nuova generazione, chiamato IBC: ha permesso all’ecosistema di risolvere il tanto discusso problema della comunicabilità fra le blockchain presenti all’interno di una struttura crittografica. Tutto ciò ha permesso alle stesse blockchain di poter dialogare fra di loro, attraverso scambi di informazioni e di risorse.
    • Framework modulare SDK: ha permesso all’ecosistema Cosmos di rendere più facile la gestione del sistema, contrariamente da molti altri progetti, considerati ostici ed alquanto complessi anche per sviluppatori.
    • Processo Tendermint BFT: strettamente associato al concetto di scalabilità, ha dato la possibilità di efficientare la lentezza e l’inadeguatezza dei sistemi tradizionali, basati su meccanismi PoW, considerati con bassa velocità nelle transazioni, ma soprattutto alti costi.

    Quanto al token Cosmos ATOM, lo stesso funge in primo luogo da elemento cardine all’interno di Cosmos Hub, garantendo una governance chiara e soprattutto lineare. In secondo luogo, può definirsi un reale strumento di scambio, in possesso di un proprio valore, che ha ottenuto diverse variazioni nel corso degli ultimi tempi, facendo si che diventasse molto analizzato all’interno del mercato.

    Come comprare Cosmos [ATOM]

    Come fare per comprare Cosmos? Gli eventi che hanno completamente travolto il token, ma in primis il suo ecosistema, hanno spinto molti a porsi questa domanda. Diversamente dal passato, dove solamente pochissimi operatori avevano le competenze informatiche e le risorse necessarie per accedere al mercato delle criptovalute, ad oggi tutto si è semplificato

    Risulta infatti possibile acquistare valute digitali, o comprare Cosmos ATOM, semplicemente utilizzando piattaforme di scambio professionali, chiamate exchange. Lo stesso processo, che parte dalla scelta del quantitativo, da scambiare con la propria valuta FIAT, permette di ottenere gli stessi token in modo fisico.

    Ne risulta doverosa una loro detenzione all’interno di specifici luoghi virtuali, integrati o meno nell’exchange, che prendono il nome di wallet. Nel corso degli ultimi anni, la presenza di molte violazioni informatiche, soprattutto nei riguardi di portafogli di archiviazione virtuali, ha creato non poche problematiche all’interno del settore.

    Oltre ciò, operando tramite exchange, la presenza delle commissioni deve sempre essere presa in considerazione. Un sistema alternativo, che ha trovato sviluppi soprattutto nel corso degli ultimi tempi, riguarda i cosiddetti broker di CFD. Sono semplicemente delle piattaforme professionali, che permettono di negoziare su assets crittografici senza diventarne possessori.

    Operare con CFD, significa quindi poter puntare non solo in caso di aumento dei prezzi dell’asset, ma anche in caso di eventuali ribassi. Tutto ciò grazie alla presenza della vendita allo scoperto. Prendendo in considerazione il token Cosmos ATOM, le due alternative che vi si presentano sono:

    • Posizione di acquisto sul CFD Cosmos ATOM, legata ad ipotesi di aumento dei valori (situazione rialzista).
    • Posizione di vendita sul CFD Cosmos ATOM, legata ad ipotesi di diminuzione dei valori (situazione ribassista).

    Dove comprare Cosmos [ATOM]

    Dove comprare Cosmos? Al di là della presenza degli exchange per comprare criptovalute, attinenti le caratteristiche esposte in precedenza, ad oggi risulta possibile utilizzare i migliori broker di CFD, per poter negoziare tramite strumenti derivati. Ma quale operatore selezionare?

    La scelta in merito al giusto operatore, soprattutto per un utente con pochi mesi di esperienza nel settore, può risultare alquanto complessa. Per tale ragione, è bene tenere a mente alcune accortezze, prima di procedere con qualsiasi registrazione all’interno di un programma o di una piattaforme su criptovalute. Quali aspetti verificare?

    • Presenza di una lista ben fornita di strumenti crittografici, tutto ciò per poter differenziare ulteriormente le proprie strategie, restando all’interno dello stesso comparto crittografico.
    • Possesso delle autorizzazioni. Rappresenta un punto di partenza importante, che dimostra il possesso delle regolamentazioni, confermate da enti ufficiali, come ad esempio Consob o similari.
    • Servizi aggiuntivi, ossia attinenti strumenti di supporto o analitici a disposizione per gli utenti.

    Una delle migliori piattaforme su criptovalute, presente da anni all’interno del settore, è eToro (clicca qui per la pagina ufficiale).

    eToro

    Una prima piattaforma di brokeraggio completa, con molteplici panieri di negoziazione, come ad esempio titoli, materie prime, cambi valutari ed ovviamente anche criptovalute, è eToro. Essendo da anni una concreta presenza nel settore, aggiorna costantemente il proprio database, aggiungendo strumenti di nuova generazione a quelli storici.

    Una delle particolarità del broker, che lo differenzia rispetto ad altri sistemi competitors per scambiare su strumenti crittografici, riguarda l’assenza di costi di commissione fissi. La stessa piattaforma ricorda solamente la presenza di bassissimi spread, esposti in modo chiaro e trasparente all’interno della sezione informativa.

    Un secondo aspetto da poter tenere a mente, riguarda i diversi servizi di supporto per gli utenti iscritti. In modo particolare, è possibile ricordare la presenza di indicatori analitici, da poter utilizzare a propria discrezione direttamente sul grafico in tempo reale della criptovaluta, e la presenza del conto di prova. Quest’ultimo viene offerto in modo completamente gratuito e non richiede alcun obbligo di deposito iniziale per poter essere utilizzato.

    Scopri qui eToro e la sua demo

    Comprare Cosmos [ATOM] conviene?

    La valutazione di una criptovaluta, considerando la tipica presenza della volatilità, che da sempre accompagna l’andamento degli assets crittografici all’interno del proprio grafico, risulta molto complessa anche per traders esperti. Dal suo canto, il token Cosmos non rappresenta solamente uno strumento di scambio, quanto anche un ecosistema innovativo, volto a scopi pratici e non solo basati sulla creazione della criptovaluta.

    Uno degli obiettivi principali dello stesso ecosistema, è da sempre stato quello di migliorare il mondo della blockchain, dimostrando come anche nel giro di pochissimi anni, risulti possibile rinnovare una tecnologia che fino a qualche tempo fa sembrava il massimo che si potesse ottenere dal progresso del ventunesimo secolo.

    Il fatto di aver reso possibile una comunicazione efficiente fra le blockchain stesse, migliorando di gran lunga la scalabilità, ha rappresentato sin da subito un elemento distintivo. Un secondo aspetto da poter considerare e tenere a mente, riguarda lo sviluppo generale nel settore delle criptovalute di nuova generazione, o meglio, quelle messe sotto i riflettori solamente di recente.

    Contrariamente dal passato, dove le attenzioni di tutti gli operatori di rete ed esperti erano concentrate quasi esclusivamente su strumenti conosciuti, come ad esempio Bitcoin [BTC], Ethereum [ETH], Ripple [XRP], Litecoin [LTC] e così via, ad oggi il panorama crittografico risulta arricchito anche da nuovi strumenti innovativi, come lo stesso Cosmos [ATOM], Aave [AAVE], Uniswap [UNI], VeChain [VET] così via.

    Comprare Cosmos

    Cosmos prezzo ed andamento

    Tralasciando momentaneamente la valenza di Cosmos come organizzazione e piattaforma ultramoderna, è ora possibile concentrarci nel dettaglio sugli andamenti di Cosmos [ATOM] nel corso degli anni. Tutto ciò permette non solo di constatare quali sono stati i trend medi dello strumento nei mesi passati, ma anche quali valori ha mostrato l’asset nel breve periodo rispetto ai dati storici.

    Come mostrato dalle principali piattaforme informative su criptovalute, uno dei primi traguardi ottenuti da Cosmos ATOM venne registrato nel 2019. Il token Cosmos [ATOM] aveva infatti mostrato andamenti superiori a 5,80 dollari. Il medesimo valore aveva successivamente subito periodi di contrazione, protagonisti di una discesa su target inferiori ai 2,60 dollari per unità.

    Giunti al 2020, è possibile in primo luogo ricordare la grande corsa al rialzo di molti strumenti rilevanti, come ad esempio il Bitcoin, soprattutto nelle ultime settimane dell’anno. In questo caso, anche l’andamento di Cosmos aveva raggiunto e superato i 7,50 dollari nel mese di agosto. Il vero e proprio trend, ad aver messo sotto i riflettori il token, è stato tuttavia quello registrato agli inizi del 2021.

    Durante i primi mesi del 2021, la stessa quotazione Cosmos aveva infatti segnato valori superiori ai 23 dollari. Si è trattato di risultati superiori rispetto ai punti di massimo registrati nel 2020.

    Conclusioni

    Arrivati alle dovute conclusioni della nostra guida completa su comprare Cosmos, risulta possibile esporre le principali caratteristiche visionate sul token. Nonostante lo strumento crittografico abbia ottenuto interessi maggiori nel corso dell’ultimo anno, è stato possibile constatare come lo stesso progetto possegga ad oggi più di 5 anni.

    Nonostante ciò, continua ad essere considerato un ecosistema innovativo, molto diverso rispetto a progetti concorrenti, ma soprattutto in grado di aver saputo portare qualcosa di nuovo nel settore crittografico. A permettere tuto ciò non solo la strutturazione dell’ormai noto Tendermint, ma soprattutto i continui upgrade e miglioramenti aggiunti nel corso degli anni.

    Ad oggi Cosmos [ATOM] viene considerato uno strumento ad elevata capitalizzazione, con un volume di scambi considerevole rispetto ai valori registrati durante i suoi primi anni di lancio. All’interno della nostra guida, abbiamo altresì focalizzato l’attenzione in merito alla possibilità di poter comprare Cosmos. Fra i diversi sistemi presentati, oltre ai tradizionali exchange, un ruolo importante è stato dato ai broker di CFD.

    Gli stessi permettono di negoziare con le maggiori criptovalute mondiali, senza doverle necessariamente possedere, ma soprattutto in modo autonomo, tramite piattaforme di nuova generazione. Una delle più fornite viene proposta da eToro, con la possibilità di iniziare anche tramite account demo gratuito.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande frequenti su Cosmos [ATOM]

    Cosa rappresenta Cosmos [ATOM]?

    Il termine Cosmos può ad oggi essere associato a diversi concetti. In primo luogo risulta un ecosistema crittografico di nuova generazione, associato a Cosmos Hub e basato sull’utilizzo di protocolli differenti rispetto ad ecosistemi concorrenti. In secondo luogo, tramite la sigla ATOM, rappresenta il token primario dello stesso ecosistema Cosmos.

    Comprare Cosmos [ATOM] richiede grossi capitali?

    In passato, l’accesso ai mercati delle criptovalute poteva essere permesso solamente ad utenti con grandi capacità informatiche e con i dovuti capitali. Contrariamente da tutto ciò, la presenza attuale di piattaforme di scambio innovative, permette a tutti di poter comprare Cosmos impostando il quantitativo di proprio interesse.

    Come comprare Cosmos [ATOM]?

    Nel corso della nostra guida abbiamo esaminato le differenti metodologie ad oggi possibili per poter comprare Cosmos. Oltre alla presenza degli exchange tradizionali, basati sul possesso diretto, abbiamo ricordato l’utilizzo di nuovi strumenti derivati, ossia contratti per differenza.

    Quali broker permettono di negoziare su Cosmos?

    I migliori broker che permettono di negoziare su Cosmos, o sulle principali criptovalute mondiali, sono quelli regolamentati, autorizzati ed in possesso delle caratteristiche evidenziate all’interno della nostra guida.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento