Guide

Comprare Enjin Coin (ENJ): Analisi, Quotazione e Migliori Piattaforme

La guida odierna, incentrata a tutto tondo su comprare Enjin Coin (ENJ), ci permetterà di conoscere nel dettaglio uno dei progetti più innovativi nel settore delle criptovalute e della blockchain.

L’ecosistema di riferimento prende il nome di Enjin e mira fin da subito ad integrare l’utilizzo di NFT (ossia Non Fungible Token) all’interno di vari settori, compreso quello del gaming. È proprio sul colossale comparto gaming che Enjin punta ad apportare soluzioni innovative e di ultima generazione, sia per programmatori che per appassionati.

Il tutto è ancorato ad un vero e proprio token, che avremo modo di approfondire nel dettaglio, chiamato Enjin (ENJ), rappresentante un asset di utilità, oltre che una criptovaluta reale ed inserita nel mercato crypto.

Seguono alcune informazioni su comprare Enjin (ENJ):

👍 Come Comprare Enjin Segui la nostra guida
👌 Affidabilità ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
💰 Token di riferimento ENJ
💻 Settore di interesse NFT e Gaming
🥇Migliori piattaforme criptovalute eToro ed XTB
😢 Esistono truffe: Si, molte. Segui solo siti affidabili.

La criptovaluta Enjin (ENJ) può essere attualmente individuata all’interno di broker professionali dal calibro di eToro.

Qui in basso ulteriori piattaforme di trading su criptovalute:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma MT5
  • Zero commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Cos’è Enjin?

    Prima di procedere con aspetti prettamente operativi, è bene cercare di comprendere nel dettaglio cos’è Enjin. Enjin è un progetto che in realtà viene ad oggi inserito in numerosi settori trasversali, accomunati tuttavia dalla presenza e dall’integrazione dei NFT (Non Fungible Token).

    Contrariamente da quanto si possa pensare, la fondazione di Enjin risale al 2009, periodo che vide i due fondatori, ossia Witek Radomski e Maxim Blagov iniziare a strutturare il loro primo network e la loro prima piattaforma incentrata su tecnologia blockchain.

    Giunti al 2017, grazie ad una delle ICO più entusiasmanti nel settore delle criptovalute, Enjin poté iniziare ad entrare gradualmente nella sperimentazione dei Non Fungible Token (ossia asset non fungibili ed al contempo unici e non replicabili).

    Con il passare del tempo ha avuto la possibilità di diventare una vera e propria suite con servizi diversificati e volti a permettere, a tutti gli utenti della community interessati, di poter:

    • creare NFT;
    • gestire NFT;
    • distribuire NFT;
    • scambiare NFT;
    • integrare NFT.

    Tutto grazie alla presenza di piattaforme e di applicativi che avremo modo di presentare nel corso dei paragrafi successivi. Uno dei business primari dell’ambiente Enjin resta tuttavia quello del gaming. Le tecnologie di Enjin hanno infatti permesso a decine di programmatori di poter inserire la blockchain all’interno dei videogiochi e mondi virtuali.

    Secondo le informazioni esposte sulla pagina ufficiale, ad oggi sono più di 70 gli sviluppatori di applicazioni e di videogiochi ad aver deciso di utilizzare le funzionalità e le potenzialità di Enjin. Lo stesso si mostra oltretutto un ambiente decentralizzato (quindi privo di controllo centrale) ed open source.

    Ad alimentare Enjin troviamo un vero e proprio token, anticipato in precedenza, che prende il nome di ENJ. Asset specifico, anche di utilità, inizialmente appartenente alla categoria ERC-1155.

    Come comprare Enjin Coin (ENJ)

    Il token ENJ, al pari di tutte le altre criptovalute presenti sul mercato crypto, può essere scambiato e negoziato. A tal riguardo, come comprare Enjin Coin (ENJ)? Il settore delle criptovalute permette di potersi esporre sui propri asset di interesse in due modalità differenti:

    • comprare Enjin Coin in modo diretto, ossia diventando titolari e possessori degli stessi;
    • fare trading di CFD su Enjin Coin, ossia utilizzando strumenti derivati.

    Nel primo caso, il possesso dei token ENJ necessita in modo parallelo del delicato processo di custodia e di archiviazione all’interno di portafogli digitalizzati (cosiddetti wallet). Da ricordare altresì la presenza delle commissioni su ogni singola conversione.

    Nel secondo caso, ossia utilizzando strumenti derivati, non si diventa mai possessori delle criptovalute trattate, potendo negoziare a propria discrezione su due tipologie di attività:

    • opzione al rialzo (ossia di acquisto), ipotizzando aumenti sul valore dell’asset;
    • opzione al ribasso (ossia di vendita), ipotizzando diminuzioni sul valore dell’asset.

    Segue una tabella sul confronto fra comprare criptovalute e fare trading CFD su asset crypto.

      Exchange Criptovalute
    Broker di CFD
    Pro
    • L’utente può detenere asset crypto fisicamente.
    • Autorizzati e con licenze;
    • Possibilità di agire anche al ribasso;
    • Non sono presenti commissioni fisse (applicazione di Spread)
    • Nessun Wallet richiesto.
    Contro
    • Presenza di commissione sugli scambi;
    • Possibilità di operare solo al rialzo;
    • Necessario avere un Wallet.
    • L’utente non può possedere asset crypto in modo fisico.

    Dove comprare Enjin Coin (ENJ)

    Che si tratti della prima o della seconda opzione, a risultare rilevante è altresì la scelta sull’operatore più adatto alle proprie esigenze e necessità. Prerogativa fondamentale per poter comprare Enjin, deve ovviamente essere la presenza del token ENJ all’interno della lista del broker.

    Broker che, a rigor di logica, deve in ogni caso mostrare in modo chiaro e trasparente tutte le autorizzazioni e le licenze di pertinenza. Le stesse vengono rilasciate da enti certificati, come ad esempio CySEC o autorità similari.

    Quali altri aspetti poter tenere a mente nella scelta sul broker per negoziare su Enjin Coin (ENJ)? Scopriamo alcuni punti chiave:

    • facilità nella gestione delle attività;
    • possibilità di aprire posizioni in pochi attimi;
    • lista di strumenti di negoziazione diversificata;
    • servizi integrativi.

    Sulla base di ciò, visioniamo a seguire due broker professionali, conosciuti in tutto il mondo e che permettono di iniziare a fare trading su criptovalute partendo anche da pratici conti prova gratuiti.

    eToro per comprare Enjin Coin (ENJ)

    Fra le tante piattaforme di trading professionali ad oggi presenti sul mercato, una delle più complete è quella messa a disposizione da eToro (qui la pagina ufficiale). Rappresenta un broker solido, dinamico e conosciuto in molte parti del mondo.

    A differenziarlo rispetto alla concorrenza, troviamo in primo luogo la presenza di una struttura innovativa ed unica nel suo genere. L’operatore garantisce infatti a tutti gli utenti iscritti la possibilità di poter comunicare fra di loro, esponendo opinioni, pareri e considerazioni sul mondo del trading e dei mercati finanziari.

    Il comparto delle criptovalute del broker risulta sempre aggiornato. Fra i tanti asset crypto, è possibile individuare anche la criptovalute Enjin Coin. Ecco come si mostra il token ENJ su eToro:

    comprare Enjin su eToro

    Scopri qui eToro

    Prima di poter piazzare la propria strategia, l’utente ha la possibilità di visionare un pratico grafico Enjin Coin (ENJ) in tempo reale. Permette di valutare il valore della criptovaluta aggiornato attimo dopo attimo.

    Al di là dei servizi di negoziazione manuali, si può sempre decidere di fare affidamento sul noto Copy Trading. A seguire alcuni punti sul suo funzionamento:

    • il trader, sulla base di numerose indicazioni erogate dalla piattaforma, può scegliere uno o più trader professionisti registrati nell’apposito programma;
    • associando gli stessi al Copy Trading, si potranno ottenere le medesime operazioni in modo speculare ed in tempo reale;
    • la funzione, così come il resto, può essere provata anche tramite conto demo gratuito, senza limiti di tempo e gestibile anche tramite applicazione.

    Clicca qui per eToro

    XTB

    Proseguendo con il nostro esposto, un ulteriore broker professionale, pienamente inserito nel settore del trading online su criptovalute, è proprio XTB (qui la pagina ufficiale).

    Uno dei primi aspetti a poter essere sottolineati riguarda la presenza delle numerose licenze mostrate in modo trasparente all’interno della pagina ufficiale. Il broker offre una piattaforma interattiva e semplice da utilizzare, integrando al suo interno decine di asset crypto (come ad esempio Bitcoin, Ethereum e molto altro).

    Scopri qui XTB

    La sezione delle criptovalute su XTB permette di negoziare tramite strumenti derivati, ossia contratti per differenza. Risulta così possibile, sempre sulla base dei propri studi, aprire sia posizioni di acquisto (ossia di tipo long) sia posizioni di vendita (ossia di tipo short).

    Essendo uno dei broker più professionali sul mercato, XTB ricorda solamente bassissimi spread sugli scambi, senza commissioni fisse. Si può in ogni caso partire da un conto demo a costo zero, che non necessita di alcun abbonamento specifico e con una durata di ben 30 giorni.

    Seguono ulteriori caratteristiche e specificità sul broker:

    • strumenti analitici e tecnici da poter utilizzare per effettuare studi;
    • assistenza professionale a tutte le ore;
    • gestione tramite modalità web desktop, MetaTrader 4 ed app per smartphone;
    • grafici in tempo reale ed aggiornati attimo dopo attimo.

    Clicca qui per XTB

    Come funziona Enjin

    Parlare del funzionamento di Enjin significa parlare essenzialmente delle funzionalità e dei servizi messi a disposizione dal progetto stesso.

    Nel corso dei paragrafi introduttivi abbiamo ricordato come lo stesso rappresenti un hub specifico per la creazione e l’integrazione di NFT. Per permettere ciò, la squadra di sviluppo ha dovuto strutturare una serie di piattaforme e di sezioni specifiche.

    Molte delle stesse risultano ad oggi lanciate già da diverso tempo, altre ancora, sono invece in divenire e pronte per entrare a pieno regime nel corso del 2022. Soffermeremo quindi l’attenzione su alcuni dei servizi più importanti alla base del funzionamento di Enjin:

    • Piattaforma Enjin;
    • Enjin Wallet;
    • Efinity di Enjin;
    • Marketplace Enjin.

    La piattaforma Enjin è una piattaforma blockchain per la creazione ed integrazione di NFTs. Mette a disposizione dei programmatori ed utenti interessati una suite di servizi e di strumenti unici nel loro genere, fra i quali API, SDKs e Plugins. Tutto ciò per integrare la blockchain in app e videogiochi, utilizzando i linguaggi di proprio interesse.

    Il wallet Enjin, permette invece di poter archiviare e custodire dei veri e propri asset crittografici, in modo semplificato ed al contempo controllato. È possibile inserire sia token crypto tradizionali, sia asset tokenizzati appartenenti ad altre tipologie, come nel caso di strumenti ERC-721, o ERC-1155.

    Parlare di Efinity di Enjin significa parlare di una blockchain relativamente recente, nata grazie ad Enjin e costruita sull’ambiente Polkadot. Mira a potenziare alcuni aspetti sull’integrazione dei NFT, considerando in modo diretto anche il mondo del Metaverso e del virtuale.

    In ultimo, non per importanza, ricordiamo il Marketplace Enjin, all’interno del quale risulta possibile scambiare, così come collezionare risorse tokenizzate uniche nel loro genere e messe a disposizione per la comunità di utenti interessati.

    Comprare Enjin conviene?

    Alla luce delle numerose funzionalità esposte in precedenza, ricordando la valenza del token ENJ da asset di utilità all’interno dell’ecosistema, conviene comprare Enjin?

    Domanda che, in ogni caso, non può non tenere in considerazione la pur sempre presente volatilità che caratterizza costantemente qualsiasi andamento crypto all’interno del mercato ed associata al relativo rischio.

    Dal suo canto, Enjin può considerarsi un progetto storico, con diversi anni di esperienza alle spalle e con molteplici società partner. Un ambiente ancora ad oggi in divenire, che ha trovato concretezza ed utilità in settori diversificati quali:

    • gaming;
    • arte;
    • oggetti da collezione;
    • musica e molto altro.

    Tutto ciò in un ecosistema dinamico ed avanzato che, al momento di questa stesura, secondo le stesse informazioni esposte da Enjin, mostra un valore di installazioni wallet pari a circa 1,7 M, un volume del mercato ENJ pari a circa 10,3 M ed un numero di asset creati ammontante a circa 1,16 B.

    Enjin: Grafico ed andamento storico

    Al pari di tutte le altre criptovalute, anche per Enjin Coin (ENJ) risulta possibile focalizzare l’attenzione sui principali traguardi raggiunti dalla criptovaluta nel corso del tempo. Il grafico in tempo reale di Enjin (ENJ) può ad oggi essere individuato anche all’interno dei migliori broker online.

    In tutto ciò, quali sono state le principali tappe associate al valore di Enjin Coin (ENJ)? Vediamo alcuni punti:

    • Impostando un grafico annuale, partendo quindi dal dicembre del 2020, è possibile ricordare un valore di Enjin Coin (ENJ) pari a circa 0,12 dollari nella giornata del 24. Valori che si discostano dai punti di massimo ottenuti nel corso del 2021.
    • Procedendo per gradi, un primo traguardo importante era stato successivamente raggiunto nel corso dei primi mesi del 2021, quando la quotazione Enjin Coin aveva avuto la capacità di superare l’ambiziosa soglia dei 3 dollari per token nel mese di aprirle.
    • Variazioni successive e turbolenze del mercato, avevano tuttavia spinto verso il basso il prezzo di ENJ, nuovamente al di sotto il dollaro.
    • Giunti a novembre, nuove fiducie sul mercato avevano permesso al valore di Enjin (ENJ) di ottenere nuovi punti di massimo storici, dapprima sopra i 4,50 dollari e successivamente su quote pari a circa 4,78 dollari nella giornata del 25.

    Grafico Enjin su CoinMarketCap

    Enjin: Previsioni

    Quali sono le previsioni su Enjin (ENJ)? Analizzare qualsiasi asset crypto, in un contesto storico come quello attuale, rappresenta sempre un processo complesso per qualsiasi esperto ed analista nel settore delle criptovalute.

    I settori di interesse dell’ecosistema Enjin sono ad oggi diversificati, anche se accomunati da un comun denominatore, che è quello dei Non Fungible Token. Strumenti che, contrariamente dal passato, hanno trovato rilevanza nel corso degli ultimi tempi, risultando integrati nel mondo del gaming, dello sport, dell’arte e molto altro.

    In tutto ciò, Enjin mira a diventare uno dei principali punti di riferimento per l’integrazione ed uso dei NFTs più disparati, mettendo in altri termini a disposizione un “pacchetto tutto in uno”, per la costruzione, promozione, scambio ed interazione di asset non fungibili.

    Nell’ottica del lungo termine, l’ecosistema sta cercando di portare avanti progetti pionieristici ed integrati con molte realtà note. Sarà ad esempio possibile, secondo le informazioni descritte sulla piattaforma, dare la possibilità ai creatori di contenuti Twitch di poter premiare con NFT interoperabili su Efinity.

    Notizie che si sommano ed aggiungono ai centinaia di casi d’uso attuali su tutto l’ambiente Enjin. Tutto ciò associato ad una criptovaluta che ha già avuto la capacità di ottenere nuovi massimi storici in queste ultime settimane del 2021. Rompere anche il target price a 5 dollari significherebbe per Enjin ottenere un nuovo traguardo prima dell’inizio del 2022.

    Comprare Enjin Coin

    Leggi anche:

    Comprare Enjin: Conclusioni

    L’esposizione odierna ci ha permesso di conoscere da vicino, ma soprattutto con parole semplici e senza troppi tecnicismi, Enjin: un ecosistema innovativo e moderno, nato tuttavia già da molti anni all’interno del settore blockchain.

    Lo stesso punta ormai da anni ad apportare migliorie e soluzioni sul comparto dei NFT, ossia asset che ad oggi risultano integrati anche all’interno di società private con fatturati colossali (si pensi agli NFT dell’NBA, a quelli della Juventus e molto altro ancora).

    Un ambiente legato ad un vero e proprio token di sistema e di utilità, nonché criptovaluta a tutti gli effetti, che può essere individuato e negoziato su broker regolamentati. Gli stessi permettono di comprare Enjin Coin (ENJ) o di negoziare tramite strumenti derivati in modo autonomo e con spread bassissimi.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande Frequenti

    A cosa serve Enjin?

    Enjin rappresenta una piattaforma blockchain innovativa, volta ad offrire strumenti e funzionalità per costruire, scambiare ed integrare NFT nel mondo del gaming ed in tantissimi altri settori.

    Cos’è il token ENJ?

    Così come molti altri ecosistemi crypto, anche Enjin è associato ad un vero e proprio token. Prende il nome di token ENJ e risulta rilevante nell’utilità dell’ambiente Enjin.

    Come acquistare Enjin Coin (ENJ)?

    Ad oggi è possibile comprare Enjin Coin (ENJ) utilizzando broker professionali ed autorizzati. Maggiori info nella nostra guida.

    Dove acquistare Enjin Coin (ENJ)?

    La criptovaluta Enjin Coin (ENJ) è stata listata ed integrata all’interno di numerose piattaforme di scambio e di negoziazione professionali. Le stesse permettono di iniziare anche con comodo account demo a costo zero. Maggiori dettagli nel nostro articolo.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento