News

Bitcoin si trova in una fase di consolidamento?

Bitcoin sta attualmente chiudendo in 6 giorni consecutivi di apprezzamento dei prezzi nel grafico giornaliero. L’ultima volta che BTC ha visto 6 candele verdi è stata verso l’ultima settimana di dicembre 2020. Anche se questo potrebbe essere un segno chiave di un imminente periodo rialzista per Bitcoin, tutte le metriche non sono state ancora completamente vendute.

In questo articolo, identifichiamo il motivo per cui Bitcoin potrebbe essere ancora in una fase di consolidamento, che a sua volta ha anche credenziali positive a lungo termine.

Prima di approfondire l’argomento, è bene ricordare che è possibile negoziare tutte le criptovalute, anche Bitcoin,  in maniera sicura su piattaforme certificate come eToro.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui

Bitcoin: quanto si è vicini alla vetta?

Senza togliere nulla a Bitcoin in termini di slancio, è importante notare che i flussi netti di scambio totali non sono aggressivamente unilaterali al momento. Durante il rally di gennaio e febbraio, i deflussi di valuta hanno dominato gli afflussi, mentre erano molto più equilibrati al momento della scrittura dell’articolo. C’è una ciclicità, che può anche essere osservata.

Possiamo notare che il mercato potrebbe raggiungere un picco nei flussi netti, il che potrebbe indicare una potenziale inversione nel ciclo corrente. In tutta onestà, il grafico può essere stimato sia in prospettiva rialzista che ribassista, ma il beneficio del dubbio dovrebbe andare verso un risultato rialzista.

Un altro motivo è anche il fatto che negli ultimi mesi i flussi netti sono stati negativi, il che significa che non è stato ancora raggiunto un massimo globale, come potrebbe essere il caso del possibile ciclo.

È difficile stimare quando Bitcoin raggiungerà la vetta poiché più asset rimangono un po’ ribassisti. Secondo Santiment , l’indice ponderato del sentimento sociale per Bitcoin è ancora negativo, a dimostrazione del fatto che la narrativa generale sta ancora vacillando dai prelievi di febbraio.

Tuttavia, Skew ha recentemente riferito che Bitcoin è più volatile di Ethereum, in termini di spread di volatilità realizzato a 1 mese, che è raro di per sé.

Inoltre, un altro sentimento neutro è stato osservato anche dall’attuale Coin-Days Destroyed Chart per BTC. Un valore CDD più alto è sinonimo di un aumento rialzista e attualmente il CDD è da moderato a basso, il che è evidente con il traffico quotidiano.

Considerazioni finali

Al momento della scrittura di questo articolo, Bitcoin stava superando i $ 56.000, quindi il rally potrebbe subire un aumento nelle prossime ore, ma la tendenza generale è ancora neutra, quindi è probabile anche un altro calo.

Continueremo a tenere sott’occhio la situazione del prezzo di Bitcoin, ma se nel frattempo desideri investire in criptovalute in maniera sicura, eToro è un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • non ha commissioni:
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Iscriviti subito su eToro cliccando qui

 

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento