News

Intervista a Marco Cavicchioli: esperto di Bitcoin e crypto-divulgatore

Iniziamo la nostra rubrica di interviste firmate Criptovalute24 con Marco Cavicchioli, uno dei divulgatori nel settore delle criptovalute più conosciuti in Italia. Potremmo definirlo l’Aranzulla delle Criptovalute, ma non sappiamo se apprezzerebbe.

Marco Cavicchioli

Marco Cavicchioli

Marco può vantare vari record, tra cui il più “antico” canale YouTube dedicato alle criptovalute in Italia (che conta al momento della scrittura dell’articolo ben 1.241.013 visualizzazioni).

Ecco l’intervista:

C24 Ciao Marco, prima di tutto parlaci di cosa ti occupi oggi.

MC Oramai sono dedicato quasi al 100% alla divulgazione nel settore delle criptovalute. Ho un mio blog dedicato, ilBitcoin.news, un canale YouTube, e collaboro stabilmente con il Cryptonomist.

 
C24 Continuiamo con una domanda “rischiosa”: secondo te, che prezzo avrà il Bitcoin a fine anno e perché?

MC Non sono un esperto di finanza, o di trading, quindi non so rispondere a questa domanda. Tuttavia da un lato bisogna sempre ricordarsi che Bitcoin è nato per essere una moneta deflattiva (ovvero che aumenta di valore nel tempo), e per ora ha quasi sempre rispettato questo trend. Inoltre ci sono diversi esperti che hanno fatto diverse previsioni, la cui media sembrerebbe essere attorno ai 25.000 dollari, entro fine dicembre. Va sottolineato che molti tra coloro che hanno fatto previsioni simili in passato ne hanno già azzeccate parecchie.

 
C24 Qual’è la tua criptovaluta preferita e perché?

MC Bitcoin, senza nessun dubbio. Come spiego in un mio video su YouTube intitolato “Perchè Bitcoin è speciale”, una moneta allo stesso tempo decentralizzata e deflattiva non si era mai vista in tutta la Storia dell’umanità! Qualcosa di così unico e straordinario che non lo si può non ammirare. A me piace dire infatti che la stragrande maggioranza delle persone che non apprezza Bitcoin non lo conosce, e che invece la stragrande maggioranza delle persone che lo conosce guarda caso lo apprezza…
Da tenere presente che il mio non è un giudizio finanziario, ma tecnico, perchè a me interessano soprattutto i risvolti innovativi e tecnologici, più che quelli strettamente speculativi.

 
C24 Ami speculare al ribasso/rialzo sulle criptovalute oppure sei un HODLer?

MC Nessuna delle due cose. Sono un holder, ovvero non uno che specula, ma nemmeno uno che non è disposto a vendere. Ovvero sono un piccolo investitore “normale” che ha scelto di convertire una piccola parte del proprio patrimonio da fiat in criptovalute (soprattutto Bitcoin). Come dicevo prima il mio interesse per le criptovalute non è speculativo, ma tecnologico, e da questo punto di vista sono un vero e proprio “utilizzatore” di una moneta deflattiva come Bitcoin.

 
C24 Tra le criptovalute emergenti, quale credi abbia un futuro più roseo sia in termini di prezzo, adozione che di tecnologia?

MC Non lo so, ma IOTA mi impressiona parecchio. Se Tangle (ovvero il registro distribuito di IOTA basato di DAG) dovesse funzionare bene, secondo me potremmo aver scoperto la seconda grande rivoluzione tecnologica in questo settore. Ma è ancora troppo presto per dirlo: da “buon” divulgatore sono abituato a raccontare solo la realtà di ciò che esiste già, ed a cercare di limitare al massimo gli sforzi di immaginazione. Certo però che se DAG funziona…

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento