News

Dash (DSH/USD) e il crollo senza fine: rotto il supporto dei 300 dollari.

Da giorni ormai il prezzo del Dash si trova a registrare dei massimi sempre più decrescenti, così come i minimi.

Il mercato del Dash si trova in una situazione dove il volume di trading e la capitalizzazione di mercato è stata colpita pesantemente dalla pressione di vendita.

Dash (DSH:USD) e il crollo senza fine rotto il supporto dei 300 dollari.

Dash (DSH:USD) e il crollo senza fine rotto il supporto dei 300 dollari.

Il prezzo del Dash è stato tra i peggiori performer durante la sessione di lunedì, e ha continuato con questa sessione di martedì a perdere moltissimo terreno. Il mercato si trova infatti in fase di correzione dopo aver rotto i livelli di supporto situati prima a 340, 320 e poi sui 300 dollari.

La coppia DASH/USD durante la sessione di oggi è in perdita di più del 4% mentre viene scambiata al di sotto del livello dei 300 dollari.

La criptovaluta è stata una delle più colpite dalla pressione di vendita nel mercato. Il DASH valeva oltre $ 530 durante il mese di aprile, mentre adesso ha fatto moltissima fatica a rimanere al di sopra del livello dei 300 dollari. Inoltre, dall’inizio di maggio, il DASH è stato scambiato verso livelli più bassi e minimi inferiori all’interno del range di un canale discendente.

In aprile tuttavia, il prezzo di DASH è stato scambiato sui minimi di $ 283 ed una rottura oltre supporto immediato a $ 300, ha portato il prossimo obiettivo attorno ai minimi di aprile. Inoltre, se il livello di supporto maggiore a $ 280 dovesse cedere alla pressione di vendita, il prossimo obiettivo sarà quello di $ 250. Per quanto concerne il rialzo, un’inversione di tendenza incontrerà la resistenza sui vecchi supporti (ora diventati resistenze) di $ 320 e $ 340.

Anche i volumi di trading del DASH sono diminuiti nelle ultime due settimane. Il 18 maggio 2018, il volume degli scambi era di circa $ 125 milioni. Tuttavia, DASH ha registrato $ 85,613,000 alla fine della sessione della giornata di ieri.

Anche la sua capitalizzazione di mercato ha avuto un ribasso, scendendo dal livello di $ 3.130.360.000 il 18 maggio a $ 2.600.640.000.

DASH e altre criptovalute focalizzate sulla privacy sono state rimosse dagli scambi di Coincheck e Korbit. C’è un’alta probabilità che i volumi e il mercato in calo stiano ancora reagendo alla decisione delle due piattaforme di scambio.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento