Guide

Crypto Trader System: funziona o è truffa?

Il sistema CryptoTrader promette di farti guadagnare tanti soldi facilmente, senza fare nulla. Ma funziona davvero? Oppure ti farà perdere soldi? Crypto Trader System è un metodo alquanto “oscuro” che afferma di operare con i CFD e le criptovalute. Questo metodo fu fondato da un uomo che afferma di essere David Richmond – fondatore della compagnia Richmond Ventures (è tutto falso, ma andiamo con ordie).

Nel video ufficiale del prodotto Richmond Ventures (vedremo più avanti qual è la sua vera identià) afferma di essere un crittografo esperto e abile che voleva una via d’uscita dalla povertà. Ti informiamo subito che il metodo non funziona e che fa perdere soldi.

Questo non significa che sia impossibile guadagnare con le criptovalute: anzi, i fatti dimostrano che le criptovalute siano un’opportunità di guadagno veramente eccezionale. Tuttavia per guadagnare davvero con le criptovalute ci vogliono le tecniche giuste e gli strumenti giusti. Operare con gli strumenti sbagliati può significare perdere soldi. Vedremo fra poco quali sono i migliori strumenti per guadagnare con le criptovalute.

La nostra indagine è riuscita a confermare che il video di Crypto Trader System ha poco a che fare con la verità. L’uomo che è visto nel video promozionale per il robot crittografico non è altro che un attore pagato. Del resto non è difficile notare le somiglianze con altre truffe come Dubai Lifestyle App, Bitcoin Code e molti altri metodi ancora.

Con questo non vogliamo dire che le criptovalute oppure i CFD non siano assolutamente dei metodi validi per guadagnare online. Ma vorremmo in realtà dire che è il metodo di CryptoTraderSystem a sfruttare la nomea di CFD e Criptovalute per ingannare gli utenti.

Ma l’algoritmo di programmazione ha iniziato a riscontrare problemi con il processo operativo. Molti utenti hanno iniziato a lamentarsi del fatto che i servizi della soluzione di trading valutario si sarebbero fermati nel bel mezzo del nulla. Era impossibile per loro continuare con il solito processo di negoziazione.

Questo è il motivo per cui consigliamo agli investitori online di considerare il Crypto Trader System come una possibile truffa. Il suo futuro è incerto. È preferibile procedere alla sicurezza OPPURE scegliere un software affidabile. Continua a leggere per saperne di più.

Il nostro consiglio: state lontani da Richmond Ventures

Crypto Trader System funziona o è truffa?

Un check-up approfondito della società che afferma di aver progettato e fondato il bot di trading CFD rivela che questa società non è assolutamente presente in alcun documento ufficiale. Non ci sono dati che suggeriscono che un’azienda di questo tipo sia mai stata operativa. Anche David Richmond non è chi sostiene di essere. La persona nel video promozionale non è altro che un attore freelance, che può essere assunto su svariati siti a prezzi alquanto stracciati.

C’è anche una quantità sufficiente di prove che i veri creatori del sistema Forex hanno stretti legami per truffare con robot e piattaforme.

Come guadagnare (veramente) con le criptovalute

È meglio rivolgersi ai servizi di uno strumento di investimento veramente genuino e che funziona davvero come ad esempio la piattaforma di eToro (clicca qui per aprire un conto gratuito).

Perché eToro funziona veramente? In primo luogo, perché è autorizzato e regolamentato, quindi non truffa i suoi clienti (ci sono le autorità a controllare). eToro è realmente semplice da utilizzare, anche per un vero principiante che non ha mai operato sui mercati finanziari.

Ma come fanno i principianti a guadagnare con eToro? Il segreto di eToro si chiama social trading. Questo innovativo sistema di trading automatico consente di copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno gli investitori bravi, quelli che hanno veramente successo sul mercato.

L’interfaccia di eToro è molto intuitiva, ed è facile trovare gli investitori che hanno guadagnato di più nel passato e che quindi possono essere copiati. Attenzione: non pensare che con eToro diventarai ricco facilmente senza fare nulla!

Per guadagnare con eToro ti devi impegnare, devi dedicare del tempo a selezionare gli investitori da copiare e devi monitorare costantemente le loro prestazioni. Peché usiamo il plurale? Perché se ne copi uno solo e questo fa un errore, perdi dei soldi.

Attenzione: anche i migliori investitori possono perdere soldi, nessuno ha la sfera di cristallo. Tutto quello che possiamo dire è che, statisticamente, chi ha guadagnato nel passato continuerà a guadagnare anche nel futuro. Per questo motivo conviene sempre seguire più investitori, in modo che se uno sbaglia, i profitti degli altri compensano le perdite…

eToro funziona ma non è un sistema per fare soldi facili: ci vuole impegno e lavoro per arrivare a guadagnare. Il sistema è completamente gratuito, puoi iscriverti gratis cliccando qui.

Il Video di CTS è tutta una farsa!

Lo sapevate? La sceneggiatura del video ufficiale informa gli utenti che David è stato ispirato a iniziare a lavorare sul software Forex da suo zio, soprannominato “Crazy Arthur” dai suoi familiari. Lui viveva in una capanna nei boschi. Era disordinato ma presumibilmente riempito con una libreria ampliata di libri su vari argomenti. Alcuni di questi libri parlavano di crittografia e di un agente sotto copertura come James Bond. Questo consentì a David di ispirarsi nella sua vita personale e professionale all’argomento.

Tecnologia dell’algoritmo crittografico Tratto dalla NSA? Certo che no!

L’attore che sostiene di essere David Richmond avrebbe iniziato a lavorare per la National Security Agency (NSA) subito dopo il diploma di scuola superiore (non ci resta che farci una bella risata: 🤣).

L’autorità pubblica sarebbe stata talmente impressionata dalle sue capacità che l’hanno assunto nonostante non avesse ricevuto un’istruzione superiore. In seguito ha preso l’idea dell’algoritmo di crittografia direttamente da loro.

Questa storia non sembra plausibile, assolutamente. Nessuna agenzia governativa firmerebbe un contratto con un uomo che non ha capacità comprovate e non è qualificato per soddisfare i propri standard.

Il sistema CryptoTrader opera secondo i codici di trading Algo di base. Testimonianze e recensioni di trading confermano che la performance della soluzione di investimento è in una spirale discendente negli ultimi due mesi.

Crypto Trader System NON funziona

Vogliamo ripeterlo ancora una volta, e scusateci se siamo così diretti: Crypto Trader System NON funziona e chi ci crede finirà con il perdere tutti i soldi. Con questo non vogliamo però dire che Crypto Trader System sia una truffa, a questo ci penserà la Magistratura.

Sono state tantissime le persone ad essere state convinte che per risolvere tutti i problemi finanziari sarebbe bastato un metodo come Crypto Trader System. Ovviamente non si tratta di niente del genere. Chi ha deciso di provare, a suo rischio e pericolo, il metodo Crypto Trade System non ha ovviamente avuto un’esperienza positiva… Anzi.

Ricordiamo inoltre che le criptovalute non possono assolutamente garantire profitti elevati, ma vogliamo comunque sottolineare che il metodo Crypto Trader System non è la soluzione giusta per guadagnare seriamente.

Crypto Trader System: Come Funziona

Come funziona Crypto Trader System? Cosa vuole dire il fatto che si tratta di un sistema di banking di tipo informale? Possiamo infatti affermare che il sistema funziona in maniera estremamente più semplice di quanto si possa credere.

All’interno del sito “ufficiale” (se così lo possiamo definire) del metodo CryptoTraderSystem vengono descritti tre passaggi (a dir poco ridicoli vista l’apparente semplicità che viene promessa).

  1. Registrati gratuitamente su questa pagina ed entra subito in contatto diretto con il nostro broker preferito
  2. Deposita una cifra iniziale di 250 € presso il broker e un investitore senior ti presenterà il sistema
  3. Inizia a guadagnare e dai una carica alla tua vita!

Ovviamente la truffa è basata sul secondo punto:

2. Deposita una cifra iniziale di 250 € presso il broker e un investitore senior ti presenterà il sistema

Il metodo obbliga l’utente a versare una cifra, che consideriamo moderatamente piccola (dipende ovviamente dalla disponibilità) di ogni persona.

Stiamo parlando di quei 250 euro che vengono richiesti per far partire “l’algoritmo”. Il risultato finale? Lo abbiamo provato, e possiamo dire che i soldi verranno tutti persi.

Basta farsi un giro sul web per capire che il metodo Crypto Trader System non funziona assolutamente. Inutile perderci tempo e denaro. Il metodo funziona sicuramente per i suoi fondatori, che incassano 250 euro da ogni iscritto e stanno facendo pian piano tantissimi soldi, per poi sparire con il maltolto nei paradisi fiscali.

Impossibile anche recuperarli quei soldi, visto che vengono subito spostati in conti segregati alle Mauritius, i paradisi fiscali scelti dai truffatori di questo metodo.

Per quanto riguarda i clienti, Crypto Trader System è un metodo che non funziona assolutamente e, chiaramente, non funziona. Ma che cosa possiamo dire del trading di criptovalute: funziona o è una truffa? E’ possibile guadagnare veramente con il trading di criptovalute?

Come abbiamo già annunciato in precedenza, dire che il trading di criptovalute è una truffa è assolutamente errato. Ovviamente, metodi come Crypto Trader System che cercano di sfruttare la popolarità delle criptovalute possono creare confusione, ma è importante discernere le criptovalute vere e proprie dai servizi di terze parti.

Bitcoin, Ethereum e altre non hanno niente a che vedere con Crypto Trader. Possiamo capire che dopo aver descritto come funziona Crypto Trader System, il trading di crittovalute sembrerebbe essere una truffa dove si perdono soldi. Tuttavia non è assolutamente così

Chi ha infatti investito comprando il Bitcoin all’inizio del 2010 o addirittura nel 2009, è diventato con un piccolo investimento milionario. Adesso il Bitcoin vale infatti migliaia di dollari, mentre agli inizi valeva soltanto pochissimi centesimi.

Non vogliamo andare troppo indietro nel tempo, consideriamo il 2013 quando il Bitcoin valeva circa 100 dollari. Chi ha investito 1.000 dollari nel 2013 adesso si ritrova con 600 mila dollari di profitto. Niente male, considerando che il Bitcoin è sceso molto negli ultimi tempi dai massimi di 20 mila dollari. Ovviamente non tutti coloro che hanno investito nel Bitcoin all’inizio hanno conservato i loro Bitcoin per tutto questo tempo: alcuni hanno preferito venderlo quando raggiunse i 1000 o i 2000 dollari, realizzando quindi un profitto minore.

Resta il fatto che la parabola del Bitcoin è senza precedenti nei mercati finanziari, ed in 10 anni ne sono accadute di cose. Ormai anche Wall Street considera il Bitcoin come uno strumento d’investimento primario, visto che i Futures di questa criptovaluta sono sbarcati sul NYSE.

La verità è che nel mondo delle criptovalute ci sono immense opportunità di guadagno ma ci sono anche tante insidie. Bisogna difendersi dagli hacker, dai furbacchioni come Crypto Trader System o Bitcoin Code e dalle piattaforme di trading non autorizzate o regolamentate. Però ne vale la pena perché i guadagni che si possono fare sono veramente immensi. E non guadagnano solo i grandi esperti, anche i principianti possono togliersi delle belle soddisfazioni.

All’inizio della sua storia, la questione era completamente diversa: soltanto le persone ben radicate nel settore crittografico erano al corrente della cosa, e nel 2009 erano sostanzialmente gli unici a conoscere dell’esistenza della nuova invenzione del misterioso Satoshi Nakamoto, l’inventore del Bitcoin.

L’unico modo per assicurarsi che il trading di criptovalute non è tutta una grande truffa come in molti possano credere e che non è solo un modo di perdere soldi (come Crypto Trader System) facciamo un esempio concreto: la piattaforma di trading eToro (clicca qui per aprire un conto gratuito).

eToro è una piattaforma di Social Trading specializzata nell’investimento in criptovalute a zero commissioni e consente di investire manualmente nelle criptovalute o nei fondi d’investimento (uno su tutti: il crypto copy fund) oppure nei professionisti che ogni giorno investono in crypto.

Clicca qui per provarlo: non costa nulla e c’è anche un conto demo gratuito incluso >>

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento