News

BTC: ecco perché potrebbe esserci una ripresa

Bitcoin (BTC) , la più grande criptovaluta,  ha subito importanti ribassi che non si vedevano dal crollo avvenuto con il COVID-19. Il peggior giorno di negoziazione è arrivato il 12 maggio, quando BTC è crollato da poco più di $ 30.000 alla sua posizione di prezzo più bassa da fine dicembre 2020 a $ 25.300.

Nonostante l’aumento della pressione di vendita, le cose però potrebbero cambiare.

Prima di proseguire, però, vi consigliamo di investire in criptovalute solo su piattaforme sicure e legali come eToro, in cui aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50 €. Oltre a questo avrete anche la funzionalità demo e copytrading.
Clicca qui per ottenere un conto su eToro

BTC: qualche segnale di ripresa

Il prezzo del bitcoin sembra aver trovato la sua stabilità a $ 29.100 dopo un recente crash flash al di sotto di esso. Questo rapido recupero sarà una testimonianza del potere dei rialzisti e determinerà la prossima linea d’azione per BTC.

Gli investitori istituzionali hanno svolto un ruolo fondamentale nel supportare Bitcoin nel corso d.egli anni. Nonostante la volatilità dei prezzi, essi hanno trovato opportunità per accumulare token.

I “market maker” che hanno utilizzato l’ exchange Gemini hanno inviato circa 84.000 BTC a Binance dal 7 al 10 maggio, raggiungendo il massimo storico. Il volume degli scambi spot BTC/USD su Coinbase ha raggiunto un massimo annuale mentre il Coinbase Premium ha toccato un minimo di tre anni del -3%.

Il prezzo del bitcoin ha creato un pattern di continuazione ribassista noto come bear flag tra novembre 2021 e aprile 2022. Dopo un breve consolidamento a fine aprile, BTC ha innescato un breakout dal setup, innescando un massiccio sell-off.

Se i rialzisti riusciranno a superare un nuovo test, ciò rivelerà che è probabile un ulteriore trend rialzista. In tal caso, gli investitori possono aspettarsi un passaggio a $ 35.100. Questo trend rialzista costituirebbe un guadagno totale del 17% ed è probabile che il rialzo sia limitato.

Considerazioni finali

Per investire  in criptovalute in maniera sicura, anche in Bitcoin,  eToro rimane la soluzione più affidabile. Si tratta, infatti, di un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Iscriviti subito su eToro cliccando qui

 

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento