News

Cryptopunk: perché si respira un’atmosfera di paura

I Cryptopunk hanno riscontrato molto successo, dovuto anche alle star e alle loro sponsorizzazioni. Ma nonostante ciò, è accaduto qualcosa. Infatti il progetto, acquisto a marzo da  da Yuga Labs, ha assistito a un contraccolpo significativo da parte della comunità.

Degli ultimi 10 CryptoPunk venduti, otto sono stati venduti in perdita. Sebbene sia difficile dire cosa avrebbe potuto rendere necessaria la vendita, la perdita riflette il “declino” degli NFT negli ultimi anni mesi.

Prima di proseguire, però, vi consigliamo di investire in criptovalute solo su piattaforme sicure e legali come eToro, in cui aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50 €. Oltre a questo avrete anche la funzionalità demo e copytrading.
Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Le vendite di CryptoPunk dovrebbero diminuire?

L’investitore che ha acquistato CryptoPunk #273 per oltre $ 1 milione meno di sette mesi fa ha venduto NFT per $ 139.530, con una massiccia perdita di quasi l’80%.

L’acquisizione da parte di Yuga Labs delle IP CryptoPunks e Meebits e la successiva promessa di concedere ai proprietari diritti esclusivi come ha fatto con le sue collezioni Ape, è stata una mossa positiva per il settore, lodata dagli analisti.

CryptoPunk NFTs è una delle prime raccolte nello spazio e probabilmente una delle più popolari; la maggior parte delle sue vendite recenti sono andate in perdita, sollevando preoccupazioni sul fatto che l’interesse possa diminuire nonostante i sentimenti positivi.

Alcuni sostengono che il calo dell’interesse per gli NFT sia dovuto al sentimento ribassista generale del mercato delle criptovalute piuttosto che agli NFT stessi.

Ma nonostante l’attuale performance dello spazio NFT, investitori istituzionali come Coinbase e Kraken hanno portato avanti i loro piani per un mercato NFT.

Coinbase ha aperto il suo mercato a tutti gli utenti in tutto il mondo, mentre Kraken ha rivelato che presto avrebbe lanciato una versione beta del suo mercato.

Anche altre grandi aziende stanno raddoppiando i loro sforzi NFT, a parte gli scambi di criptovalute. Si prevede che Instagram e Facebook di proprietà di Meta integreranno molto presto NFT, mentre anche marchi di moda come Nike, Adidas, Louis Vuitton, Gucci, ecc., li stanno sperimentando.

Considerazioni finali

Da gennaio 2022, il progetto NFT è cresciuto notevolmente nel conteggio totale delle transazioni, incluso un aumento degli utenti mensili unici, raggiungendo 501 transazioni e un volume di vendite approssimativo di $ 6,1 milioni.

Per investire  in criptovalute in maniera sicura, anche in Bitcoin,  eToro rimane la soluzione più affidabile. Si tratta, infatti, di un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Iscriviti subito su eToro cliccando qui

 

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento