News

Boom del Bitcoin: Ecco i 5 motivi principali

Negli ultimi giorni abbiamo assistito ad un vero e proprio boom del Bitcoin. In realtà, già da inizio anno le performance della più nota criptomoneta sono state ottime.

Solo nell’ultimo mese c’è stato un aumento del valore di Bitcoin pari al 40%, rompendo la barriera degli $8.000. Ancora oggi, i Tori sembrano tenere sotto controllo il mercato. Il momento di crisi sembra ormai alle spalle e per questo motivo gli analisti si sono adoperati per individuare le cause di questa notevole impennate del Bitcoin.

Prima di elencarle, ciò che accomuna tutti gli addetti ai lavori è la necessità di fare trading sul Bitcoin solo su piattaforme regolamentate. L’opinione pubblica si sta sensibilizzando sempre più sotto questo aspetto, con la conseguenza di una notevole riduzione delle truffe. Un broker come eToro permette di operare in sicurezza e sempre più utenti stanno utilizzando questa piattaforma per il trading sulle criptovalute.

Comprendere l’importanza di una piattaforma regolamentata è il primo passo per poter operare con successo sui mercati. Soprattutto alla luce di queste cinque motivazioni che stanno spingendo il Bitcoin verso l’altro. Scopriamo quali.

Boom del Bitcoin: le 5 motivazioni

1. “Mani forti” in azione. Ovvero, i grandi player del mercato che decidono di acquistare un determinato bene. Solo nell’ultima settimana si è registrata una forte movimentazione in questo mercato, con questi investitori che si sono scambiati la bellezza di 100.00 Bitcoin. Il valore totale delle transazione ammonta a $670 milioni. Insomma, qualcosa di grosso bolle in pentola.

2. Fidelity Investment presto sul mercato: Il colosso degli investimenti sta aumentando la sua offerta di criptovalute. Ovviamente sarà tutto conforme agli standard più alti di sicurezza. Insomma, tra poche settimane oltre 30 milioni di nuovi clienti potrebbero avere accesso al mercato delle criptovalute grazie a Fidelity.

3. Bakkt offrirà presto dei futures legati al Bitcoin. Sarà un evento rivoluzionario che permetterà agli acquirenti di acquistare questi futures sui mercati tradizionali. Bakkt sta limando gli ultimi aspetti di compliance e back office e presto lancerà questo servizio.

4. Facebook, tra le più grandi società mondiali, sta espandendo la sua sede Londinese dove viene sviluppato il tema delle criptovalute. Per fare ciò sta reclutando impiegati e sviluppatori. Ci aspettiamo presto importanti novità in merito.

5. I giganti del commercio retail sono ormai pronti ad accettare il Bitcoin come mezzo di pagamento. Ci riferiamo a colossi come Amazon, eBay o Gamestop. Di conseguenza, presto le criptovalute saranno sempre più presenti nella nostra vita quotidiana.

L’opinione di Simon Peters, analista di eToro.

C’è un altro evento da menzionare. La community cripto si riunirà in settimana per il più grande evento dell’anno, il Blockchain Week New York. Abbiamo raccolto l’opinione di Simon Peters, analista presso il Broker eToro. Simon afferma che i nomi di società molto famose si stanno affacciando sempre più spesso sul mercato cripto. Con l’occasione di questo evento, probabilmente ci saranno annunci importanti che probabilmente daranno slancio ad un nuovo Boom del Bitcoin.

Peters aggiunge che anche grandi investitori istituzionali come Fidelity Investments stanno aumentano la loro esposizione in Asset legati alle criptovalute. A suo avviso, se questi grandi investitori iniziano ad immettere denaro nel mercato, la fase toro del Bitcoin sarà solo all’inizio.

Ricordiamo che Simon Peters lavora per uno broker più importanti a livello mondiale, ovvero eToro. Anche ad oggi, dopo il social-trading questa piattaforma è sempre all’avanguardia per una nuova rivoluzione digitale. E’ presente sul mercato delle criptovalute con il suo Exchange, eToroX.

Rappresenta il miglior broker al mondo per operare in sicurezza sulle criptovalute e sugli stablecoins.

Registrati adesso su eToro e fai trading sulle criptovalute.

Sull'autore

Massimiliano Rossi

Appassionato di Trading Online. Esperto di finanza online dal 2010. Trader dal 2015. Mi occupo di analisi tecniche.

Lascia un Commento