News

Ecco quante sono le possibilità che Bitcoin crolli a 25000 dollari (e come guadagnarci)

Il prezzo di Bitcoin è rimasto al di sopra dei $ 30000 questa settimana. Nonostante il crollo, ora è più vicino a $ 35.000 rispetto a due giorni fa. L’attività ha subito un calo del prezzo di quasi il 20% nell’ultima settimana, tuttavia, ciò non ha scoraggiato i trader dall’acquisto. Inoltre, anche al livello di $ 32000, il 68% degli investitori è ancora in profitto, sebbene la concentrazione di grandi HODLer sia attualmente inferiore al 15% secondo i dati raccolti.

Allo stesso tempo, mentre Bitcoin continua ad essere scambiato al di sotto del livello di $ 35000, i dati on-chain hanno mostrato che la zona di supporto più significativa per Bitcoin sarebbe compresa tra $ 31700 e $ 33500. Questa è esattamente la stessa zona in cui circa 570000 indirizzi hanno acquistato quasi 500000 Bitcoin, rendendolo così un importante livello psicologico per il prezzo di Bitcoin. Se l’asset perdesse supporto a questo livello, è probabile che il prezzo raggiunga la prossima barriera della domanda che è attualmente al di sotto del livello di $ 25000, a $ 23400.

Vale la pena notare che se la barriera della domanda tra $ 31700 e $ 33500 regge, Bitcoin potrebbe rimbalzare a $ 37000. Considerando fattori come l’attuale domanda di Bitcoin attraverso gli scambi, il grande afflusso di investimenti attraverso la rete Bitcoin nell’ultima settimana, la narrativa è più rialzista.

$ 118,58 miliardi sono volati nella rete Bitcoin, supportando la narrativa di recupero e il prezzo che si avvicina a $ 40000, invece di scendere sotto $ 25000. Inoltre, $ 37000 rappresenta un’enorme zona di resistenza poiché 1,3 milioni di indirizzi hanno acquistato 643000 BTC attorno a questo livello di prezzo. Questi indirizzi rappresentano una grande percentuale di commercianti di Bitcoin e HODLer e questo livello di prezzo è fondamentale per il sentimento e il volume sociale.

Il volume sociale e il dominio di Bitcoin sono diminuiti ed è più probabile che si riprenda sopra $ 35000, piuttosto che scenda sotto $ 25000.

Grayscale Bitcoin Trust

Grayscale Bitcoin Trust

Sulla base del grafico sopra, l’AUM (Asset Under Management ndr) di Grayscale è aumentato dopo aver subito un crollo durante la prima settimana di giugno. L’AUM ora vale $ 651k in base ai dati di Skew. La maggior parte delle istituzioni che hanno ridotto le proprie partecipazioni in Bitcoin nella prima settimana, si sono aggiunte durante il crollo e anche l’attuale calo. Questo è rialzista per il prezzo di Bitcoin e rende meno probabile che il prezzo scenda al di sotto di $ 25000 nell’attuale calo.

Investire sul Bitcoin e guadagnare anche dai crolli

Attraverso le piattaforme d’investimento CFD è possibile sia investire al rialzo che al ribasso su Bitcoin e le altre principali altcoin.

Comprare le criptovalute con una piattaforma che sia sicura ed affidabile, è senza dubbio il modo migliore in assoluto per ottenere profitti concreti, senza rischi. Noi di Criptovalute 24 sappiamo molto bene che i metodi truffaldini come Bitcoin Evolution e Bitcoin Code promettevano guadagni facili grazie ad algoritmi “prodigiosi”. Come era prevedibile, si sono rivelati dei sistemi truffaldini, che hanno portato sul lastrico gli investitori. Fortunatamente, esistono anche soluzioni sicure, regolamentate in europa.

Grazie alla piattaforma di eToro per esempio, è possibile investire su questa criptomoneta con spread bassi e fissi, senza commissioni e con la certezza di depositare i propri fondi su di una società autorizzata CONSOB, regolamentata CySEC (n. di regolamentazione CySEC 109/10) e che oggi vanta oltre 10 milioni di utenti in tutto il mondo.

I vantaggi di eToro sono tanti. Con eToro è possibile guadagnare inoltre in ogni scenario di mercato: sia quando il prezzo del Bitcoin si muove verso l’alto (comprando) che quando scende (vendendo allo scoperto). Clicca qua per ottenere un conto gratuito su eToro.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento