News

Dimissioni del Direttore Di Binance Brazil: Nuovo Colpo per l’Exchange

Nel corso delle ultime ore, l’exchange mondiale Binance è stato bombardato da una serie di notizie. Le stesse, sembrerebbero aver avuto un vero e proprio effetto domino, toccando più punti e più aspetti nei riguardi di uno degli scambiatori centralizzati più conosciuti al mondo. Ultime news, hanno visto le dimissioni del direttore di Binance Brazil.

Lo stesso professionista, Ricardo Da Ros, avrebbe infatti lasciato le redini della divisione brasiliana, decidendo di abbandonare la propria posizione lavorativa con la compagnia. Un fulmine a ciel sereno per Binance, o un evento da aggiungere ai tanti evinti nel corso delle ultime ore?

Fra le altre notizie, quella delle dimissioni del direttore di Binance Brazil va ad aggiungersi effettivamente ad una serie di eventi alquanto rilevanti, come ad esempio l’esposizione sulla società da parte del noto ente preposto al controllo ed alla vigilanza CONSOB.

Nel corso del nostro approfondimento ci soffermeremo sulla questione legata al caso brasiliano, ricordando le parole dello stesso Da Ros postate in via diretta all’interno dei propri profili social ufficiali.

Prima di continuare, ricordiamo come al di là alla presenza degli exchange, discussi ormai da mesi, ad oggi risulta possibile negoziare sulle principali criptovalute mondiali attraverso broker autorizzati e pienamente regolamentati nel nostro territorio, come ad esempio eToro.

L’operatore mette a disposizione una piattaforma basilare, testabile anche attraverso un conto demo e con numerosi servizi integrativi, come ad esempio il Copy Trading per copiare reali esperti del settore.

Dimissioni del Direttore di Binance Brazil Ricardo Da Ros

Esposizioni presenti direttamente all’interno della pagina ufficiale LinkedIn del professionista, hanno da poche ore ufficializzato le dimissione del direttore manager di Binance Brazil. Lo stesso Da Ros aveva accettato il suo incarico solamente a gennaio di questo 2021, partecipando attivamente a tutte le attività della divisione brasiliana.

Un periodo di tempo relativamente breve, che può considerarsi pari a circa 6 mesi, che ha visto l’ingresso e la successiva uscita di scena dell’esperto dal proprio ruolo. In ogni caso, all’interno dello stesso post, è possibile constatare la presenza di specifiche considerazioni nei riguardi dello scambiatore centralizzato.

L’ex Country Manager avrebbe infatti dichiarato:

“C’era un disallineamento delle aspettative sul mio ruolo e ho preso la decisione sulla base dei miei valori personali”.

Le stesse dichiarazioni, seguite successivamente dall’augurio in merito al ruolo di Binance all’interno del mercato delle criptovalute, hanno scatenato sin da subito numerosi dibatti all’interno del mercato, creando reazioni sui social da parte di molti utenti ed appassionati.

Ricardo Da Ros viene infatti ad oggi considerato un professionista chiave all’interno del settore delle criptovalute e del mondo della Blockchain. All’interno della sua pagina ufficiale LinkedIn, può ad esempio constatarsi la sua valenza da ex Country Manager in Ripio, progetto colossale nato nel corso degli ultimi anni.

Un uomo chiave e con un background degno di nota, che ha così deciso di chiudere la propria esperienza all’interno del management di Binance Brazil (divisione del gruppo Binance).

Conclusioni

Le dimissioni del direttore di Binance Brazil sono arrivate in modo parallelo a quelle delle esposizioni da parte dell’ente regolatore CONSOB nei riguardi dello scambiatore, trattate all’interno di un nostro approfondimento.

Tempi alquanto singolari per l’exchange, che si è trovato in pochissime settimane ad essere bombardato da notizie ed eventi. In tutto ciò, all’interno del settore, la presenza degli exchange è l’unica alternativa per poter trattare su criptovalute?

Utenti ed appassionati di strumenti crypto hanno iniziato a domandarsi in merito alla presenza di altre soluzioni. Una delle più innovative vede la presenza dei broker di CFD, ossia operatori professionali, che permettono di negoziare sulle principali criptovalute mondiali (BTC, ETH, XRP e così via) senza detenere alcuna moneta digitale in modo fisico.

Tutto ciò grazie alla presenza di contratti per differenza, ossia strumenti derivati, basati solamente su repliche degli andamenti dell’asset e che permettono di poter aprire due posizioni differenti:

  • Una al rialzo, definita long
  • Una al ribasso, definita short

Un broker da anni conosciuto in questo settore è eToro. Rappresenta un intermediario regolamentato ed autorizzato nel nostro territorio, che permette di negoziare con una piattaforma rapida ed altamente intuitiva. Fra le tante funzionalità degne di nota, ricordiamo il Copy Trading.

Come ricordato nel corso dell’introduzione, permette di ottenere le stesse transazioni di reali utenti professionisti, i quali possono essere individuati direttamente all’interno del broker e copiati in tempo reale e senza alcun costo aggiuntivo.

Il broker permette altresì di poter iniziare tramite un conto di prova, ossia basato su capitali non reali, senza alcun costo e senza nessun limite di tempo.

Scopri qui eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento