News

Bitcoin ottiene nuovi massimi da 8 giorni: analisi 4 gennaio 2023

Pubblicato: 4 Gennaio 2023 di Francesco

Bitcoin ottiene nuovi massimi da 8 giorni, a cavallo fra il 2022 ed il 2023, riuscendo ad avvicinarsi all’ambiziosa soglia dei 17.000 dollari. Un prezzo che non era ancora mai stato registrato dall’inizio di questo 2023, iniziato con diversi recuperi sul mercato delle criptovalute.

In un contesto molto attivo, con ampia volatilità, il Bitcoin non è stato l’unico token a subire aumenti considerevoli, almeno nell’arco delle ultime 48 ore. Fra le altcoin più interessanti, è ad esempio possibile citare Solana, con una corsa al rialzo parli al circa 40% in un range settimanale.

Altra criptovalute in fase di rialzo, è invece LDO, con una crescita a sette giorni del circa 45% su base totalitaria. Anche Ethereum, la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato, ha guadagnato quasi il 3%, portandosi al ridosso dei 1.250 dollari.

Ottime performance anche per BNB ed ADA, ossia i token di Binance e di Cardano, che hanno evidenziato flessioni al rialzo, rispettivamente del 4% e del 5%. Vediamo quindi di focalizzare l’attenzione sulle variazioni della prima criptovaluta per marker cap, sul breve e medio periodo.

Prima di ciò, ricorda che puoi sempre selezionare tutte le criptovalute di interesse, analizzarle e successivamente piazzare il tuo investimento (anche a partire da soli 50€), su una delle piattaforme regolamentate più note sul settore, ossia eToro.

Clicca qui per iscriverti su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Bitcoin ottiene nuovi massimi da 8 giorni: ecco le ultime variazioni

Il Bitcoin che ottiene nuovi massimi da 8 giorni rappresenta sicuramente un evento significativo sul mercato delle criptovalute, ma quali sono state le sue ultime variazioni? Prendendo come riferimento il grafico settimanale, è possibile focalizzarsi sulle ultime giornate del 2022.

Nella giornata del 31 dicembre 2022, il prezzo del Bitcoin aveva subito una netta correzione su quote più basse, scendendo sotto i 16.400 dollari per unità. Ha recuperato terreno nelle ore successive, portandosi al ridosso dei 16.500 dollari, senza tuttavia mostrare grandi recuperi.

Recuperi che sono invece arrivati nelle prime giornate del 2023, con un Bitcoin timidamente al rialzo, con un sentiment di mercato molto più positivo rispetto al passato. Nello specifico, il prezzo della criptovaluta ha ottenuto i 16.800 dollari e successivamente i 16.900 dollari nelle prime ore di questo 4 gennaio.

Al momento di questa stesura, dopo essersi avvicinata più volte alla soglia dei 17.000$, la quotazione del BTC mostra un valore pari a 16.841 dollari. Un dato che, secondo i principali siti informativi, come ad esempio CoinGecko, evidenzia un recupero a 7 giorni del 0,9%.

Discorso molto simile può farsi su Ethereum, che nella giornata odierna si è mantenuto ampiamente sopra i 1.250 dollari. Al momento attuale, ha un prezzo di mercato pari a 1.253 dollari. Valore che evidenzia una crescita settimanale del 3,5% e giornaliera del 3,7%.

Aumenti che, per entrambe le criptovalute, non venivano registrati da diverso tempo sui rispettivi grafici di riferimento e che mostrano un inizio 2023 più positivo rispetto all’ultima settimana del 2022, concluso in negativo.

Note finali

Al di là delle variazioni dei prezzi, è sempre opportuno focalizzare l’attenzione anche su altri parametri. Per il Bitcoin, la capitalizzazione di mercato attuale è pari a 324.240.270.129$ (prima posizione in classifica). Il volume sugli scambi nelle 24 ore, è invece pari a 18.520.913.892$.

Con un mercato cosi ampiamente volatile, che mostra variazioni di prezzo significative dall’oggi al domani, è fondamentale restare costantemente aggiornati sulla quotazione e sugli andamenti dei prezzi. Per fare ciò puoi utilizzare gli strumenti messi a disposizione dalle migliori piattaforme di investimento crypto online.

Una delle più complete, considerata un reale punto di riferimento per milioni di trader, è eToro. È una piattaforma regolamentata, che ti permette di accedere (dopo una rapida registrazione) ad un comodo grafico in tempo reale, ottimo per analizzare la criptovaluta.

Dopo i tuoi studi, puoi successivamente impostare il quantitativo e procedere con l’investimento. Essendo un operatore ibrido, eToro ti permette sia di comprare Bitcoin in modo reale, sia di negoziare con strumenti derivati, senza possedere monete digitali, al rialzo o al ribasso.

Hai a disposizione un ottimo account demo, senza alcun limite di tempo e gestibile anche tramite app per smartphone. Per la modalità reale, contrariamente da altre piattaforme, eToro ti permette di iniziare con un deposito molto basso, da appena 50 euro.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento