News

Zcash (ZEC): Sviluppi in ritardo per problemi di Branding

La criptovaluta Zcash (ZEC) ha gli sviluppi della sua Blockchain in ritardo a causa di un problema con il Branding.

Una disputa sull’utilizzo del marchio è ancora in corso.

Zcash ZEC e gli sviluppi Blockchain in ritardo causa Branding: Ecco cosa sta succedendo.

L’organizzazione no profit dietro la criptovaluta focalizzata sulla privacy, Zcash (ZEC), è al centro di una controversia a causa dell’uso del marchio “Zcash”.

Secondo il progetto originale, sia Electric Coin Company (ECC) che Zcash Foundation avrebbero lo stesso controllo sull’uso del marchio registrato. Tuttavia, ECC ha ben presto cambiato idea. A suo avviso, un controllo equo del Brand avrebbe portato varie complicazioni con conseguente allontanamento dal Core Business.

Sebbene ECC abbia avuto piena autorità sul marchio fin dall’inizio, ha pianificato di consegnare la proprietà parziale per il suo utilizzo. Tuttavia, in una dichiarazione della scorsa settimana, Zooko Wilcox, direttore di ECC, ha scritto:

“Ad oggi il precedente piano per bloccare il marchio in una struttura governativa a doppio veto “2 di 2” con la Fondazione [Zcash] non è stato implementato. Il marchio attualmente rimane sotto controllo unilaterale di ECC”.

Da parte sua, la Fondazione Zcash ha pubblicato un Post sul fallimento dei negoziati con ECC e sulla cessazione degli sforzi per risolvere l’imminente crisi finanziaria nella rete. Josh Cincinnati, che gestisce anche la Zcash Foundation, ha scritto:

Stiamo ritardando la nostra raccolta di sentiment sulla comunità e qualsiasi processo decisionale riguardante NU4, fino a quando ECC non si impegnerà nuovamente con il precedente accordo con formula 2 su 2″.

Negoziare Zcash sui mercati: Suggerimenti operativi

Crypto Leader nel Dark Web insieme a Monero, ZEC ha vissuto fino ad ora un anno difficile. Adesso si trova sul minimo annuale di $45 e sta iniziando una risalita.

Diciamo subito che l’unica piattaforma in Italia che permette di negoziare con i contratti CFD è eToro. Fondamentale è l’utilizzo dei contratti CFD proprio per guadagnare anche in caso di ribasso della criptovaluta.

Per avere una panoramica completa abbiamo chiesto il parere di tre Senior Trader nel Desk di eToro. Ecco le loro indicazioni:

A loro avviso i minimi sono stati toccati e la criptovaluta si sta preparando per una salita. Il primo Target individuato è la soglia psicologica di $50.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Andrea Gallo

Laureato in economia e commercio. Sono appassionato di trading online e Criptovalute dal 2010. Mi occupo di notizie riguardanti le criptovalute.

Lascia un Commento