Guide

Trading Monero: acquistare, comprare e come vendere

Fare Trading Monero è sempre più richiesto dagli investitori di tutto il mondo, che desiderano investire all’interno di un mercato finanziario fresco e con grandi prospettive di crescita per il futuro. Il moneto è una delle criptovalute cosiddette “alternative”, nata nel 2014 e con una focalizzazione all’interno del mondo della privacy, scalabilità, fungibilità e decentralizzazione. In origine il Monero si chiamava Bitmonero, per poi diventare nel tempo la traduzione di “moneta” in esperanto: Bitmonero. Se vuoi iniziare subito ad investire al rialzo o al ribasso sul Monero, puoi aprire un conto di trading gratuito su IQ Option cliccando su questo link >>

Altre guide sul trading di Criptovalute:

Monero: una criptovaluta differente

Fare trading sul monero significa prima di tutto fare trading online su una criptovaluta differente. A differenza delle altre criptovalute, veri e propri cloni del Bitcoin, il Monero si basa invece sull’algoritmo proof-of-work CryptoNight, che è derivato dal protocollo CryptoNote.

Questo algoritmo è in grado di possedere la proprietà dell’offuscamento della blockchain. Oltre a fornire un’altissimo livello di privacy, il monero è prima di tutto una valuta completamente fungibile, e questo significa che ogni unità della valuta può essere sostituita da un’altra unità. Questo rende quindi il Monero estremamente differente da altre criptovalute con libro mastro pubblico come il Bitcoin, dove gli indirizzi con token precedentemente associati con attività illecite possono venir messi in lista nera e rifiutati dagli altri utenti.

In particolare, possiamo dire che le “ring signatures”, consentono in sostanza di “mixare” l’indirizzo di chi invia il denaro con un gruppo di altre persone che stanno facendo dunque la stessa cosa, rendendo quindi ciò estremamente più difficile per stabilire un link in ogni successiva transazione.

Inoltre, attraverso la generazione degli “indirizzi stealth” creati per ogni transazione, viene resa impossibile da scoprire la destinazione attuale di ogni transazione da parte di qualsiasi altra persona oltre che l’emittente ed il ricevitore. Inoltre, “le transazioni confidenziali di tipo ring” sono un meccanismo che consente di nascondere l’ammontare che è stato trasferito.

La criptovaluta del Monero è stata progettata appositamente per resistere al mining con gli ASIC, utilizzato prevalentemente con i Bitcoin. Questo significa che è possibile fare mining in maniera molto efficace attraverso hardware comune come x86, x86-64, ARM e le GPUs.

Storia del Monero

Il Monero si basa sul protocollo denominato CryptoNote, sviluppato da Nicolas Van SaberHagen nel 2013. Originariamente, il Monero venne lanciato da un utente sul forum BitcoinTalk denominato come “thankful_for_today” sotto lo pseudonimo di BitMonero. Cinque giorni dopo, la criptovaluta venne direttamente chiamata nella versione “breve” con il termine Monero.

Successivamente nel 2014, il Monero venne attaccato da uno sconosciuto che trovò un bug all’interno di Cryptonote. Ciò permise quindi la creazione di due sottocatene che rifiutarono istantaneamente la validità delle transazioni. CryptoNote successivamente rilasciò una patch per il bug, che poi il Monero implementò.

Il Monero in poco tempo iniziò a vedere una grandissima crescita in termini di capitalizzazione del mercato e volumi di transazione. In special modo è importante sottolineare come l’adozione da parte dell’ecommerce darknet Alphabay abbia contribuito enormemente al grandissimo successo del Monero e del suo valore di mercato. Tuttavia Alphabay venne chiuso nel luglio del 2017.

Successivamente, nel gennaio del 2017, le transazioni del Monero vennero rinforzate ulteriormente grazie all’adozione dell’algoritmo “Confidential Transactions” di Gregory Maxwell di Bitcoin Core, una tecnologia in grado di garantire l’ammontare della transazione. Questo consentì alla tecnologia di nascondere ancora di più il quantitativo contenuto all’interno della transazione. Venne inoltre anche implementata una versione migliorata delle Ring Signatures.

Fare Trading con il Monero

Nonostante il Monero non sia una delle criptovalute più famose, al momento della scrittura di questo articolo possiamo dire con tranquillità che si tratta di uno dei token a più alta capitalizzazione in tutto il mondo.

Attraverso la piattaforma di IQ Option, è possibile investire con grandissima tranquillità all’interno del mercato da ben 5 miliardi di dollari del Monero. Che risulta essere come uno dei mercati a più grande capitalizzazione del momento.

IQ Option (clicca qua per saperne di più) è una piattaforma di trading online che consente ai clienti di negoziare una varietà di strumenti finanziari e asset come Opzioni Binarie, Azioni, Forex e, naturalmente, Criptovalute.

Fondato nel 2013 e gestito da IQ Option Ltd, il sito è diventato rapidamente una delle piattaforme di trading online con più rapida crescita e afferma di avere oltre 20 milioni di titolari di account in tutto il mondo.

IQ Option ha sede anche a Cipro ed è regolamentato nell’UE dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySec), la società è pienamente conforme alla legislazione proposta dalla CySEC e pienamente autorizzata a vendere i propri prodotti ai clienti in un variegato numero di giurisdizioni.

IQ Option è una piattaforma di trading completa che offre agli utenti una vasta gamma di mercati finanziari dove investire e, dopo aver iniziato come broker di opzioni binarie, IQ Option permette ora ai clienti di negoziare contratti per differenza (CFD) su azioni, criptovalute, Exchange Traded Funds (ETF) ), Forex e una gamma di varie opzioni digitali.

  • CFD su Azioni: IQ Option consente agli utenti di negoziare CFD su azioni di oltre 7485 società diverse, incluse le aziende di maggior successo quotate al NASDAQ e al NYSE.
  • Criptovalute:  Gli utenti possono anche scambiare 12 delle principali criptovalute, tra cui Monero, Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Ripple, Zcash, Omisego, IOTA e Dash.
  • ETF: Il trading con gli EFT è un prodotto relativamente nuovo e gli ETF possono funzionare tenendo traccia di materie prime, indici e panieri di attività. Questi possono essere scambiati allo stesso modo delle azioni ordinarie e gli operatori possono scegliere tra circa 4288 ETF diversi.
  • Forex -FX trading, o Forex, è un mercato commerciale estremamente popolare e IQ Option fornisce accesso a circa 188 coppie di valute. Ciò consente agli utenti di scambiare facilmente le loro valute straniere preferite.
  • Opzioni: gli utenti possono speculare sul prezzo di un certo numero di diverse attività, che includono valute, azioni, indici e materie prime. La piattaforma offre attualmente una piattaforma per oltre 10 milioni di opzioni (le opzioni binarie non vengono più offerte).

Puoi aprire un conto di trading gratuito su IQ Option cliccando su questo link >>

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento