News

Ripple (XRP) sta preparando la scalata: quando inizierà?

Nonostante le prestazioni poco positive viste negli ultimi giorni, secondo gli esperti ora Ripple (XRP) sta preparando la scalata. Il picco raggiunto nel mese di febbraio mai avrebbe fatto pensare al disastroso marzo che ha coinvolto il mercato delle criptovalute.

Da quei giorni Ripple ha perso poco meno del 50%, schiacciato dalla pressione di un mercato in mano agli orsi per molte delle principali valute. Il vento però sta apparentemente cambiando e, secondo un numero piuttosto cospicuo di importanti analisti del settore, la terza criptovaluta per capitalizzazione di mercato è sul punto di tornare in gioco con una risalita impressionante.

Vediamo allora quali sono le previsioni per il breve termine e i margini di investimento operativo attraverso gli strumenti di trading messi a disposizione da eToro.

Ripple (XRP) sta preparando la scalata: cosa sta accadendo

Stando agli scenari stilati da alcuni analisti, quello attuale sarebbe il preludio a una rimonta che vedrebbe Ripple guadagnare il 30% rispetto al valore attuale. L’obiettivo di lungo periodo sarebbe fissato a 0,24 $.

In realtà non sono stati espressi i motivi concreti per cui si ritiene che una simile azione di prezzo possa attuarsi. I grafici presi a riferimento però indicano chiaramente che XRP ha fatto registrare un modello SFP (swing failure pattern) a un livello chiave di supporto, fornendo una buona base per la risalita della valuta.

Una simile previsione non è assolutamente isolata, anzi viene condivisa da più fonti. Un altro analista ha spiegato che il recente rally nel mercato delle criptovalute ha permesso anche al grafico contenente le previsioni a lungo termine per XRP di fissare un segno piuttosto positivo. Durante questa settimana la valuta è stata in grado di recuperare una linea di tendenza pluriennale, in maniera forse anche un po’ inaspettata.

Grazie a una simile prestazione Ripple è riuscita a rimbalzare da una tendenza al ribasso che ha preso piede dopo il rifiuto avvenuto per ben 4 volte al massimo storico, riuscendo così in parte a recuperare. Un simile exploit, secondo gli esperti, è un segno altamente positivo. A ulteriore dimostrazione, molti di essi hanno aggiunto alle proprie posizioni anche il token XRP, in attesa del prossimo rilancio.

Andamento dei prezzi di Ripple

Ripple (XRP) sta preparando la scalata: il rapporto con Bitcoin

La forza rialzista di Ripple non è totalmente imputabile all’inerzia propria dell’altcoin. La sua azione di prezzi infatti è strettamente legata a quella di Bitcoin. Come di frequente accade, infatti, la strada tracciata dalla criptoregina determinerà anche in questo caso la tendenza generale delle sorelle minori.

Fortunatamente, le prospettive di Bitcoin stanno iniziando a risalire, stando ai dati emersi dalla chain. Recentemente, dichiara Glassnode, c’è stato un forte aumento del numero di “nuove entità quotidiane sulla rete Bitcoin”.

A confermare tale dichiarazione ci pensa la media mobile dei sette giorni. Si stima che il numero dei nuovi utenti che accedono regolarmente alla rete BTC sia passata dai 6.000 minimi di metà marzo ai 17.000 degli ultimi giorni recente. Si tratta di un aumento di quasi il 200% in poche settimane.

Il numero di nuove entità giornaliere non è stato così alto da aprile 2019, momento in cui stava prendendo piede il rally dal minimo di 3.000 $ al picco di $ 14.000 raggiunto poi entro la fine di giugno.

Inoltre, Glassnode ha osservato che sempre più trader stanno tirando via le proprie valute dagli scambi. Ciò confermerebbe la crescente tendenza di un aumento della strategia “HODL”, ossia il mantenimento delle cripto in ottica risalita futura. A maggior ragione ciò sta avvenendo in prossimità dell’halving, che porterà molto probabilmente il mercato nelle mani dei tori.

Strategie operative

In un simile contesto abbiamo visto come i segnali emersi sono soprattutto positivi. Unendo le previsioni dei vari analisti, capiamo come per Ripple si stia avvicinando un periodo piuttosto fiorente. Non sappiamo se le percentuali di risalita si concretizzeranno secondo i punti ipotizzati, però da più fonti arrivano conferme su una prossima risalita.

Ecco perché per il breve termine potrebbe essere conveniente operare sfruttando un CFD long, in modo da guadagnare da ogni singolo punto del trend di risalita. Un simile strumento infatti permette di investire sull’andamento della criptovaluta, con la possibilità di aprire la posizione nel momento più proficuo e chiuderla poi nel momento in cui il trend dovesse dare segnali di inversione.

Scopri i CFD e tutti gli altri strumenti a tua disposizione per investire su Ripple grazie al conto Demo di eToro. Non spenderai un solo euro, finché non sarai tu a decidere che sarà il momento di farlo.

Registrati a eToro con il conto Demo

Se vuoi approfondire la negoziazione in criptovalute, potrebbero interessarti anche i nostri articoli su:

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Fabio Bianchi

Laureato in Economia e Commercio. Esperto di finanza online dal 2007. Trader dal 2010. Appassionato di Bitcoin ed Ethereum.

Lascia un Commento