Guide

Quanto vale un Bitcoin in Euro: Cambio BTC/EUR e BTC/USD

Se hai aperto il nostro approfondimento è perché sarai alla ricerca di una guida chiara e dettagliata che mostri quanto vale un Bitcoin in euro ed in dollari.

Abbiamo quindi deciso di creare questo approfondimento mirato, dove mostreremo in primo luogo il grafico in tempo reale con il cambio del Bitcoin in valuta fiat, soffermandoci successivamente sui principali traguardi e sulle tappe che hanno permesso al BTC di raggiungere nuovi punti di massimo in questo 2021.

Ecco subito un riepilogo su quanto vale un Bitcoin in Euro:

👍 Quanto vale un Bitcoin in Euro Segui la nostra guida
👌 Affidabilità ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
💰 Come si vede il valore del BTC? Sui grafici in tempo reale
💻 Quale rapporto bisogna vedere? BTC/EUR
🥇Migliori piattaforme per BTC eToro e Trade.com
😢 Esistono truffe: Si, molte. Segui solo siti affidabili.

Come evinto in tabella, non mancherà la visione di alcuni broker per poter comprare (acquistando in modo fisico e diretto la moneta digitale) o negoziare su BTC utilizzando strumenti derivati, come ad esempio eToro.

A seguire una lista completa con altre piattaforme di trading per criptovalute integranti il Bitcoin:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma MT5
  • Zero commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Quanto vale un Bitcoin oggi?

    Partendo dal principio, il Bitcoin rappresenta ad oggi la criptovaluta più conosciuta e maggiormente capitalizzata al mondo. Non stupisce di certo l’interesse di esperti ed appassionati nel voler conoscere il valore di cambio fra la stessa e due delle valute fiat per eccellenza, ossia la moneta degli Stati Uniti d’America “USD” e quella della Comunità Europea “EUR”.

    Prima di entrare nel dettaglio e mostrare un primo grafico in tempo reale, è bene tenere a mente alcuni punti legati all’andamento del Bitcoin ed al suo valore. BTC rappresenta una criptovaluta associata ad un ecosistema decentralizzato, ossia senza nessun controllo centrale alle spalle e senza nessuna banca che possa decidere sull’emissione di nuova moneta.

    Scendendo nel dettaglio, il quantitativo di Bitcoin (diversamente da qualsiasi valuta fiat) risulta fisso e con un tetto massimo da raggiungere nel corso dei prossimi anni. In tutto ciò, il valore del Bitcoin vede di attimo in attimo variazioni, ossia oscillazioni dell’andamento, a loro volta dettate dalla domanda ed offerta, così come da numerosi altri fattori di influenza.

    Ne deriva come il valore del Bitcoin cambi continuamente attimo dopo attimo e come possa modificarsi repentinamente anche nel corso di una singola giornata. Tutto ciò per la presenza della volatilità ed imprevedibilità associata non soltanto al Bitcoin, ma a tutte le criptovalute presenti sul mercato.

    Per conoscere quanto vale un Bitcoin oggi, ossia in tempo reale, risulta fondamentale dotarsi di un grafico professionale e costantemente aggiornato.

    Grafico Bitcoin valore in tempo reale

    Come esposto in precedenza, presentiamo a seguire un grafico in tempo reale che mettere il relazione il cambio fra il Bitcoin e la valuta fiat.

    La presenza del grafico in tempo reale del Bitcoin permette così di constatare il tasso di cambio rispetto alla valuta di interesse, verificando in che modo l’asset si sta muovendo rispetto al passato. È infatti possibile anche tornare indietro nel tempo e confrontare i valori attuali con quelli storici.

    Quanto vale un Bitcoin in Euro: Andamento storico

    Il Bitcoin è una delle criptovalute più antiche in assoluto, nata nel corso del 2009 e dispone ad oggi uno storico molto vasto. Lo stesso, tiene semplicemente in considerazione le variazioni sul valore della criptovaluta con il passare degli anni, partendo dal valore iniziale ed arrivando ai giorni d’oggi.

    Contrariamente da quanto si pensi, l’andamento del Bitcoin non è stato sempre al rialzo. La presenza della volatilità ed imprevedibilità esposta in precedenza, che vedremo essere collegata anche alla componente del rischio, hanno segnato anche periodi al ribasso, con prezzi in discesa.

    Nel corso dei paragrafi successivi andremo a delineare alcune tappe significative sul valore del BTC, che hanno con gradualità portato la criptovaluta ad essere in primo luogo quella con maggiore market cap al mondo (al momento di questa stesura) ed in secondo luogo ai nuovi massimi sopra i 63.000 dollari nel 2021.

    Gli anni in questione trattati saranno:

    • 2009;
    • 2010;
    • 2020;
    • 2021.

    1 Bitcoin in Euro 2009

    Al momento del lancio iniziale, il valore del Bitcoin in euro non può di certo essere paragonato ad i livelli attuali. Per potersi accaparrare un pacchetto di BTC, era infatti sufficiente utilizzare solamente una manciata di centesimi di euro.

    Lo stesso valore, è in ogni caso da associare ad un periodo molto particolare, dove in pochi riuscivano concretamente a comprendere il significato del termine “criptovaluta” ed in pochi avevano iniziato a mostrare interesse in questa nicchia di mercato.

    Essendo il BTC la prima vera e propria grande criptovaluta, viene ad oggi da molti esperti considerata l’apripista di un mercato che, dal 2009 in poi, ha mostrato traguardi ed obiettivi importanti, portando il valore di capitalizzazione complessiva alle stelle nel giro di 10 anni.

    1 Bitcoin in Euro 2010

    Procedendo con gradualità, il 2010 ha rappresentano un ulteriore anno singolare per il Bitcoin. La criptovaluta era ormai stata lanciata sul mercato e si era sempre di più iniziato a parlare di questa innovativa moneta digitale non fisica (ossia intangibile), ma in ogni caso con un proprio valore.

    All’epoca, i sistemi per poter comprare ed ottenere Bitcoin in modo semplificato come ad oggi non esistevano, ma nonostante tutto il numero di utenti interessati aveva iniziato a risultare considerevole.

    Nel corso del 2010, il valore del Bitcoin risultava ancora inferiore ad un euro. In altri termini, con un euro di spesa, l’utente aveva la possibilità di comprare più Bitcoin assieme e di conservarli all’interno di un proprio portafoglio digitale, adibito alla conservazione ed archiviazione di strumenti crittografici.

    1 Bitcoin in Euro 2020

    Giunti al 2011, il valore del Bitcoin aveva ottenuto l’ambizioso traguardi di un dollaro, valore per molti inarrivabile, pensando ai prezzi di soli 3 anni prima. Da quel momento in poi la criptovaluta ha iniziato a macinare terreno, seppur con alti e bassi, mostrando un primo traguardo importante nel 2017.

    Nel giro di pochi anni, la quotazione del Bitcoin aveva dapprima superato la soglia dei 1000 euro, portandosi successivamente al di sopra dei 14.000 euro proprio nel corso del 2017. Correzioni successive, avevano spinto l’asset nuovamente al ribasso.

    Arrivati al 2020, periodo fortemente caratterizzato dalla presenza del Covid 19 e di crisi economiche mondiali, il mercato delle criptovalute contava migliaia di monete digitali. Nonostante ciò, il valore del Bitcoin aveva avuto la capacità di ottenere nuovi punti di massimo storici, al di sopra i 23.000 euro per unità.

    1 Bitcoin in Euro 2021

    Sulla scia del trend rialzista sul finire del 2020, anche le prime settimane del 2021 mostrarono il raggiungimento di nuove quote di massimo storico rispetto al passato. Il Bitcoin aveva iniziato ad essere considerato anche da soggetti istituzionali ed in numerosi progetti.

    Al 16 aprile del 2021, la quotazione del Bitcoin vedeva un rapporto fra BTC ed EUR pari a circa 54.566 euro per unità. In altri termini, con la stessa cifra, era possibile portarsi a casa solamente un unico Bitcoin.

    Dopo un successivo ribasso, durante il mese di luglio, il Bitcoin aveva iniziato a risalire, riuscendo ad ottenere un nuovo record storico durante quest’anno. Al 21 ottobre del 2021, su molti scambiatori professionali, era possibile comprare 1 Bitcoin con un valore pari a circa 57.200 euro “EUR”.

    Quanto vale un Bitcoin in Euro: Migliori Broker

    Il grafico in tempo reale del Bitcoin viene ad oggi messo a disposizione anche all’interno dei migliori broker online. Gli stessi rappresentano semplicemente operatori professionali, che permettono di constatare il tasso di conversione fra il Bitcoin e la valuta fiat e di piazzare successivamente la propria strategia.

    L’acquisto di Bitcoin in modo fisico comporta la detenzione delle monete digitali all’interno di un portafoglio, che prende il nome di wallet. Oltre all’acquisto fisico, risulta ad oggi possibile negoziare sul BTC anche attraverso strumenti derivati, ossia una metodologia innovativa e che non comporta la detenzione delle monete.

    Tramite il trading di CFD sul Bitcoin, il trader ha la possibilità di piazzare diverse strategie: al rialzo (in ottica di aumento del valore) ed al ribasso (in ottica di diminuzione del valore) tramite vendita allo scoperto. Tutto ciò viene messo a disposizione da broker di CFD professionali e con numerosi anni di esperienza.

    A tal riguardo, tuttavia, u broker non tutti risultano uguali. Ecco alcune caratteristiche di un broker da dover tenere a mente:

    • presenza di licenze ufficiali;
    • presenza di numerosi asset di scambio;
    • piattaforma semplice da utilizzare;
    • operazioni sugli ordini rapide;
    • conto demo gratuito;
    • servizi integrativi.

    eToro

    Sulla base di quanto esposto in precedenza, un primo broker professionale ed autorizzato nel nostro territorio, è eToro (qui per la pagina ufficiale). Rappresenta un broker completo a tutti gli effetti, utilizzabile per poter fare trading online sulle principali criptovalute mondiali (come ad esempio il Bitcoin).

    Uno degli strumenti più importanti, offerto a costo zero dall’operatore, è proprio il grafico in tempo reale. Lo stesso permette di visionare il valore di conversione fra la moneta digitale e la valuta fiat di interesse, risultando aggiornato attimo dopo attimo.

    Ecco come si mostra, all’interno della piattaforma eToro, l’asset BTC:

    eToro Bitcoin

    Scopri qui eToro

    A rendere il broker unico nel suo genere, la presenza di molti servizi accessori. Si ricorda in primo luogo la possibilità di poter utilizzare numerosi indicatori analitici (nella sezione tecnica), anche direttamente sul grafico. Risulta poi presente un meccanismo chiamato Copy Trading, utilizzabile per ottenere le stesse operazioni di un trader professionista (selezionato a propria discrezione).

    Essendo eToro un broker valevole anche per l’uso di CFD, permette di aprire posizioni sia di acquisto che di vendita (anche sul Bitcoin), il tutto esponendo in modo chiaro e trasparente i bassissimi spread sugli scambi. L’utente può inoltre iniziare sempre da un comodo account demo.

    Scopri qui eToro

    Trade.com

    Un ulteriore broker che ha saputo nel corso degli ultimi tempi specializzarsi nel settore del trading online su criptovalute, è Trade.com (qui per la pagina ufficiale).

    Anche in questo caso troviamo esposte all’interno dell’homepage tutte le licenze ed autorizzazioni di pertinenza. A dimostrazione di come il broker agisca nel pieno rispetto delle regole e delle direttive imposte nei territori in cui offre i propri servizi.

    Il listino di criptovalute presente su Trade.com contiene decine di criptovalute, sia storiche (come ad esempio il Bitcoin “BTC” o l’Ethereum “ETH”), sia più recenti ed emesse sul mercato nel corso degli ultimi anni. A seguire un’immagine di come viene mostrato il BTC all’interno della piattaforma:

    Trade.com Bitcoin

    Anche Trade.com offre una serie di servizi integrativi gratuiti ai propri utenti registrati:

    • grafici completi in tempo reale;
    • applicazione per smartphone;
    • assistenza a tutte le ore;
    • sezioni formative sul mondo del trading;
    • consulenza con un esperto;
    • conto demo.

    Scopri qui Trade.com

    Bitcoin News

    Adesso che il 2021 è quasi alle porte, esperti ed analisti si chiedono quali previsioni sul Bitcoin possano essere proposte per il 2022 e per gli anni successivi. Tutto ciò considerando in ogni caso la presenza dell’imprevedibilità e del rischio ricordati in precedenza.

    Dal suo canto, nel corso degli ultimi mesi, il Bitcoin è stato associato a numerose notizie, che le hanno permesso di risultare più volte sotto i riflettori all’interno del mercato generale delle criptovalute. Una delle notizie più stravolgenti, ha visto l’approvazione del BTC nel territorio di El Salvador come valuta in corso legale.

    Un traguardo importante per il Bitcoin, che ricordiamo essere nato (differentemente da molti ecosistemi crypto attuali) anche con la volontà del volersi equiparare a sistemi di pagamento tradizionali, puntando a divenire un metodo parallelo nel sistema monetario.

    Ancora, lo stesso BTC viene ad oggi inserito all’interno di numerosi progetti trasversali, che lo vedono integrato o come sistema di pagamento o come sistema di scambio su diverse metodologie innovative (si pensi ad esempio al prestito in criptovalute, ossia al lending crypto BTC).

    Quanto vale un BTC in EUR

    Quanto vale un Bitcoin in Euro: Conclusioni

    Attraverso la guida odierna abbiamo avuto la possibilità di conoscere nel dettaglio l’evoluzione del BTC, chiedendoci quanto vale un Bitcoin in Euro ed a quanto poteva essere acquistato un Bitcoin dal momento del suo lancio ai giorni d’oggi.

    Sono infatti stati approfonditi specifici contesti storici, come ad esempio il 2009-2010 (periodo iniziale del BTC), passando per il 2017, fino ad arrivare ai nuovi massimi storici (rispetto al passato), ottenuti dalla criptovaluta durante il 2021.

    Non sono mancate esposizioni approfondite anche su alcuni dei migliori broker online per poter comprare Bitcoin, o in alternativa negoziare sulla stessa criptovaluta tramite strumenti derivati (ossia contratti per differenza “CFD”).

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    Domande Frequenti

    Quanti euro servono per comprare un Bitcoin?

    All’interno della nostra guida abbiamo ricordato come il valore del Bitcoin cambi attimo dopo attimo. Hai la possibilità di visionare un comodo grafico in tempo reale per scoprire quanti euro servono per comprare un BTC.

    Come faccio a cambiare i Bitcoin in euro?

    Diversamente dal passato, dove convertire Bitcoin in euro rappresentava un processo abbastanza complesso, ad oggi la presenza di operatori e scambiatori online permette di effettuare conversioni in pochi istanti.

    Come vanno oggi i Bitcoin?

    All’interno della nostra guida hai la possibilità di leggere le ultime news sul Bitcoin, così come gli ultimi traguardi raggiunti dalla criptovaluta nel corso degli ultimi mesi.

    Come comprare Bitcoin con euro?

    Nella nostra guida completa, hai a disposizione una lista completa ed aggiornata contenente alcuni dei migliori broker professionali ed autorizzati, che permettono di comprare BTC o di negoziare tramite CFD (senza acquistare il sottostante in modo fisico e diretto, agendo solo su repliche degli andamenti).

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento