News

Monero vicino al livello dei 100 dollari

Il prezzo del Monero continua a mostrare segnali molto interessanti negli ultimi giorni. Al momento della scrittura dell’articolo, la coppia XMR/USD (Monero, Dollaro USA) è leggermente al rialzo, salendo da un minimo di 84 dollari verso il livello degli 89 dollari.

Ma se diamo uno sguardo attento ai grafici osserviamo che il crollo potrebbe essere un segnale che la criptovaluta “della privacy” potrebbe a breve intraprendere un movimento ribassista.

Da un punto di vista settimanale, il Monero è diminuito del 4,3 per cento, mentre mese su mese, la moneta digitale è in perdita del 29,3 per cento. Lanciata nel lontano 2014, il Monero è una criptovaluta open-source che usa una crittografia innovativa per oscurare le transazioni.

In particolare, il prezzo di oggi è un segno bullish che potrebbe per difendere la rottura del livello 61,8% di Fibonacci.

Si tratta inoltre dell’esatto punto in cui il monero è riuscito a radunarsi dai minimi di luglio ai suoi massimi livelli record durante la fine agosto. Il livello di rintracciamento di Fibonacci del 61,8% si trova ora a $ 80 mentre al momento della scrittura la criptovaluta è in commercio a 89 dollari; in calo del 3.96 per cento nelle ultime 24 ore per CoinMarketCap.

Guardando avanti, l’analisi della price action suggerisce che la resilienza del monero potrebbe tradursi in un cambiamento di tendenza da ribassista a rialzista.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento