News

Marathon Digiltal: raccoglie 500 milioni per minare Bitcoin

Marathon Digital Holdings, una delle più grandi società minerarie di Bitcoin (BTC) negli Stati Uniti, sta cercando di raccogliere 500 milioni di dollari di debiti per acquistare Bitcoin e stabilire nuovi minatori di BTC.

La società quotata al Nasdaq ha annunciato ufficialmente lunedì un’offerta di debito privato con un importo nominale aggregato di 500 milioni di dollari delle sue obbligazioni convertibili senior. La società prevede inoltre di concedere agli acquirenti iniziali un’opzione per l’acquisto di ulteriori 75 milioni di dollari in capitale sui titoli dopo 13 giorni dalla data di emissione dei titoli.

Prima di continuare con l’argomento, se vuoi investire in criptovalute, dovresti sapere che utilizzando una piattaforma certificata come eToro avrai tanti servizi a disposizione, come il CopyTrading.

Aprire un conto reale è semplice e puoi iniziare con soli 50$.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Marathon Digital: 500 milioni per comprare un nuovo harware

La scorsa settimana, Marathon Digital Holdings, miner di Bitcoin con sede a Las Vegas, ha annunciato ottimi dati per il terzo trimestre, con un aumento delle entrate del 76% rispetto al trimestre precedente. La stessa sta cercando di raccogliere $ 500 milioni per acquistare più minatori.

“Le obbligazioni saranno obbligazioni non garantite senior di Marathon, matureranno interessi semestrali e scadranno il 1 dicembre 2026, a meno che non siano state precedentemente riacquistate, riscattate o convertite”, afferma l’annuncio.

Marathon utilizzerà il capitale raccolto per scopi aziendali generali come l’acquisizione di Bitcoin o la creazione di nuovi dispositivi di mining per la criptovaluta.

Le azioni Marathon hanno già reagito alla notizia, con un rialzo rialzo di oltre il 7% nelle ultime 24 ore e scambiate a $ 75,9 al momento della scrittura. MARA ha raggiunto il massimo in sei anni all’inizio di novembre, accumulando $ 460 milioni in Bitcoin.

Oltre ad avere un grande successo nelle proprie azioni, Marathon ha alimentato una serie di prodotti di investimento legati all’industria Bitcoin, inclusi gli Exchange Traded Fund (ETF).

Le azioni Marathon fanno quindi parte di molti ETP di criptovalute che seguono aziende del settore, come il Crypto Industry Revolution e il Tech ETF di Volt Equity, il BTC Equities Universe UCITS ETF di Melanion Capital, il Global Digital Miners Access ETF di Cosmos Asset Management e altri.

Marathon: citazione in giudizio della SEC

La società mineraria Bitcoin ha presentato oggi alla Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti un reclamo relativo al rapporto trimestrale 10-Q, in cui ha rivelato di aver ricevuto un mandato di comparizione dall’agenzia lo scorso trimestre relativo al suo data center di Hardin, nel Montana.

Marathon Digital è una società di auto-estrazione, il che significa che la sua unica ragione di essere è estrarre Bitcoin utilizzando il suo hardware specializzato proprietario e realizzare un profitto scambiando le monete con denaro contante. Per rimanere competitiva, ha in programma di aumentare in modo aggressivo il proprio hashrate acquistando minatori nel prossimo anno. I soldi per finanziare l’espansione proverranno da 500 milioni di dollari raccolti attraverso i senior convertible, un tipo di offerta in cui gli investitori guadagnano interessi fornendo flussi di cassa a un’azienda.

Allo stato attuale, Marathon ha riferito di aver estratto 1.758 BTC quest’anno per un valore di $ 113 milioni. Oltre al data center del Montana, distribuisce poco più di 2.000 miner in una “struttura co-hosted” nel North Dakota.

Poiché Marathon Digital è una società mineraria quotata in borsa, come molti dei suoi coetanei, è quotata al Nasdaq, deve presentare relazioni trimestrali e annuali alla SEC e divulgare informazioni pertinenti sulle sue finanze e operazioni a investitori attivi e potenziali. Tuttavia, il mandato di comparizione non è stato menzionato nel comunicato stampa del 10 novembre.

Gli investitori stanno tenendo d’occhio le società di criptovalute alla luce di una posizione normativa in evoluzione sotto il nuovo presidente della SEC Gary Gensler. Ma l’agenzia si è concentrata principalmente su stablecoin , alternative a Bitcoin e protocolli finanziari decentralizzati su Ethereum e altre reti.

Considerazioni finali

Le società minerarie nordamericane di Bitcoin quotate in borsa come Marathon, Riot, Bitfarms, Hut8 e Argo hanno adottato la strategia di “raggruppare” quasi tutti i bitcoin estratti fino ad oggi piuttosto che liquidarli per le spese in conto capitale.

Vedremo cosa succederà nelle prossime settimane.

Per ora se state pensando di investire in criptovalute la scelta migliora rimane eToro, intermediario con +35 valute a listino, tra cui anche Bitcoin.

Puoi iniziare a investire sulle cripto partendo da soli 50$. Inoltre dispone di un conto demo per provare la piattaforma con denaro virtuale e presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.

Ottieni subito un conto su eToro

 

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento