News

Il Fork di Bitcoin ha consentito al mercato di risalire

Quello che è successo il 1 Agosto 2017 è stato certamente un punto di svolta all’interno dei mercati delle criptovalute. Si è trattato infatti del primo hard fork di alto profilo, dove molti si aspettavano in realtà un crollo del valore della criptovaluta a seguito della scissione.

In molti sospettavano infatti che, le due criptovalute (Bitcoin e Bitcoin Cash) sarebbero entrate in competizione, portando i prezzi al ribasso. In realtà è successo l’esatto contrario, in quanto le due criptovalute sono arrivate a toccare i massimi storici, portando quindi ad una maggiore fiducia da parte dei mercati, suggerendo inoltre una continuazione dell’andamento rialzista.

Secondo gli analisti più esperti, come Brad Chun di Mooti Digital Identity: “in questo momento ogni possibile rintracciamento potrebbe essere una grande opportunità di acquisto”.

Potrebbero quindi nei prossimi giorni esserci delle vere e proprie prese di profitto da parte dei traders, che si tramuteranno in opportunità d’acquisto per i traders.

Lo stesso Chun, ha previsto il Bitcoin a 5000 dollari come target finale per la fine del 2017.

Molti altri analisti sono estremamente bullish sul prezzo, sopratutto dopo che finalmente il Bitcoin ha incluso nella blockchain la nuova tecnologia Segregated Witness e lo split con il Bitcoin Cash è avvenuto senza incidenti.

Il Fork ha dato fiducia

Senza dubbio, l’Hard Fork che ha dato origine al Bitcoin Cash è stato uno dei motivi principali che ha portato il Bitcoin ad avere così tanto successo nell’ultima settimana nei mercati delle criptovalute. Non c’è stato alcun crash di mercato, questo è stato sicuramente uno dei fattori più importanti, che ha contribuito senza dubbio ad aumentare la fiducia nel mercato del Bitcoin.

Questo potrebbe quindi portare a nuovi fork. Del resto il 2014 è stato l’anno delle criptovalute alternative, il 2015-16 della Blockchain, il 2017 delle ICO e molto probabilmente il 2018 sarà quello dei fork.

Andamento Bitcoin

Il mercato del Bitcoin si trova al momento della scrittura dell’articolo sulla soglia della resistenza psicologica situata sul livello dei 3500 dollari. Attualmente il rally sembra essersi fermato e la settimana potrebbe finire con il prezzo al di sotto del livello dei 3500 dollari, la nuova grande resistenza per questo mercato finanziario. Crediamo che una volta superato questo livello psicologicamente molto difficile, il Bitcoin possa raggiungere  con molta facilità anche il livello dei 4000 dollari per Bitcoin.

Il 2017 è stato per adesso un anno stellare per il Bitcoin. Eccetto un possibile cigno nero (non dobbiamo mai dimenticarci che è sempre in agguato) BTC/USD potrebbe continuare la sua salita verso nuovi territori sconfinati.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento