News

Criptovalute al Superbowl: Crypto.com paga 6 milioni per l’evento

Continuano le maestose campagne pubblicitarie di Crypto.com e questa volta l’exchange sembra voler portare le criptovalute al Superbowl.

Dopo aver finanziato team sportivi come e Angels FC ed aver finanziato ed ottenuto il cambio del naming del palasport dei Lakers, Crypto.com punta dritto a quello che è uno degli eventi sportivi più seguiti d’America.

La notizia non è ancora ufficiale, ma l’exchange crypto sembrerebbe pronto ad investire oltre 6 miliardi di dollari per acquistare 30 secondi di spot durante il Superbowl 2022 che si terrà il prossimo febbraio.

Per capire come mai la scelta desta tanto interesse e che tipo di impatto potrebbe avere sia per la piattaforma che per il comparto, vale la pena fare un piccolo approfondimento.

Criptovalute al Superbowl: Crypto.com punta al vertice degli spot

Quella del Superbowl è sicuramente una scelta di broadcast decisamente costosa, ma Crypto.com ha già affrontato sponsorizzazioni decisamente impegnative. 

Basti pensare che solo nel 2021 l’exchange di criptovalute ha dedicato oltre 1 miliardo di dollari in pubblicità.

In più non sarebbe neanche il primo Exchange che porta il mondo delle criptovalute al Superbowl. Lo scorso anno l’intermediario crypto FTX ha puntato proprio sullo stesso evento sportivo, ottenendo un vero e proprio trampolino di lancio per i suoi servizi.

Si ipotizza che per Crypto.com il risultato dovrebbe essere lo stesso, quindi ancora buone notizie per chi possiede o ha deciso di acquistare il token CRO.

Sempre secondo le indiscrezioni che sono trapelate fino ad ora, per chi deciderà di iscriversi su Crypto.com dopo aver visto la pubblicità del Superbowl, la piattaforma erogherà un bonus: coin CRO che potranno essere sbloccati tramite staking.

Note finali

Di fronte ad una campagna pubblicitaria e di marketing che porta le criptovalute al Superbowl, Crypto.com potrebbe avere una evoluzione importante. Sia in termini di crescita del suo ecosistema che nelle quotazioni di prezzo di CRO.

Tenendo conto anche di questa ulteriore prospettiva, il futuro del token potrebbe essere estremamente positivo.

Se tutto va secondo i piani ci si aspetta che la bull run che ha investito tutti i token legati alle blockchain degli exchange iniziata nel 2021, possa proseguire anche nel 2022.

Va però ricordato che l’acquisto di token non è il solo modo per poter investire in modo profittevole con le criptovalute.

La piattaforma eToro ad esempio, offre anche la possibilità di negoziare le migliori criptovalute con i CFD.

Questo significa poter ricorrere anche alla vendita allo scoperto ed ottenere un margine sia se il prezzo sale sia se scende, pur non possedendo il token.

In più scegliere un broker multiasset come eToro per il proprio investimento in criptovalute, significa avere accesso a:

  • piattaforma sicura e regolamentata
  • conto demo per la pratica
  • portfolio token in continua crescita

Per iniziare subito a creare il proprio portafoglio di criptovalute è sufficiente accedere alla piattaforma ed attivare il proprio conto di trading con un deposito minimo a partire da sole 50 euro

Piattaforma: Proprietaria
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • Azioni Frazionate
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il 51% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.

     

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Giancarla Basile

    Giancarla Basile, forte di una laurea in Economia Informatica, ha tessuto la trama della sua carriera professionale all'insegna di un'innata passione per gli investimenti, con un occhio di riguardo per il rivoluzionario settore delle criptovalute. La sua traiettoria si distingue per l'approfondimento delle sinergie tra finanza e tecnologia, campi nei quali ha saputo eccellere grazie a una solida base accademica e a un'inclinazione personale verso l'innovazione.

    Fin dai primi passi nel mondo finanziario, intrapresi immediatamente dopo il conseguimento del titolo di studio, Giancarla ha capitalizzato le sue competenze informatiche per decifrare e anticipare le dinamiche di mercato, con un focus particolare sulle criptovalute. Questo settore, che rappresenta il fulcro della sua attività di ricerca e investimento, le ha permesso di esplorare l'interfaccia tra le nuove tecnologie blockchain e le tradizionali teorie economico-finanziarie.

    Guidata da una costante curiosità e da un impegno verso la comprensione delle tendenze emergenti, Giancarla ha abbracciato il mondo delle criptovalute non solo come un ambito di investimento ma anche come un fenomeno socio-economico da studiare e interpretare. La sua visione pionieristica le ha consentito di navigare con successo attraverso le volatilità e le innovazioni di questo mercato, accumulando una profonda conoscenza e una notevole esperienza.

    Il suo impegno verso la democratizzazione dell'investimento si riflette nell'attività di divulgazione che Giancarla ha portato avanti con dedizione. Attraverso la redazione di articoli specialistici e guide pratiche, si è proposta di demistificare il settore delle criptovalute, rendendolo accessibile a un pubblico sempre più ampio. Il suo lavoro mira a fornire a investitori principianti e non, strumenti e conoscenze necessari per affrontare con consapevolezza il dinamico mondo degli investimenti digitali.

    Lascia un Commento