News

Cosa sapere su Chainlink se hai interesse sul token LINK?

Visti i continui squilibri ed andamenti altalenanti, sempre più trader hanno iniziato a chiedersi cosa sapere su Chainlink (token LINK), ossia uno degli ecosistemi più analizzati degli ultimi anni, nonché asset a capitalizzazione elevata (seppur più bassa rispetto a crypto del calibro del Bitcoin).

Per chi non la conoscesse, Chainlink è una delle reti di oracoli con più alto utilizzo nel settore. Ha mostrato una delle crescite più elevate nella prima metà di questo 2022, nonostante molti altri token abbiano evidenziato discese considerevoli, toccando diversi punti di minimo ed abbandonato i massimi degli ultimi mesi del 2021.

Come confermato dalla piattaforma stessa, l’ecosistema sarebbe quindi cresciuto su più metriche. Avremo modo di approfondirle nel dettaglio nelle righe successive, non prima di averti ricordato che puoi sempre individuare il token LINK all’interno dei migliori broker & exchange al mondo.

Uno dei più completi? Sicuramente eToro. Abbiamo citato lui perché ti permette di iniziare senza alcun impegno con un comodo conto demo, oppure di partire diretto con la modalità reale, con un deposito minimo molto basso, da soli 50 euro (che possono essere aggiunti anche con PayPal).

Clicca qui per registrarti su eToro

Cosa sapere su Chainlink: tutti i traguardi raggiunti dal progetto

Ricollegandoci a quanto esposto in precedenza, cosa sapere su Chainlink? Lo stesso sito ufficiale ha ultimamente esposto in modo chiaro e trasparente alcuni dei principali traguardi ottenuti. Più nel dettaglio, avrebbe ricordato di:

  • essere riuscita a supportare oltre 1.000 reti Oracle decentralizzate;
  • alimentato in modo efficiente più di 1.350 progetti, volenterosi di sfruttare a pieno le potenzialità della tecnologia Chainlink;
  • aver interagito con oltre 12 blockchain differenti;
  • aver gestito senza intoppi 7.000.000 di richieste sul network.

Tramite un tweet ufficiale, postato in data 3 luglio 2022, lo stesso Chainlink ha inoltre tenuto a precisare di aver visto 15 integrazioni di 4 servizi, su 6 differenti catene solamente negli ultimi sette giorni. Dati davvero notevoli, che hanno portato esperti ed analisti a chiedersi se possano o meno trovare riscontro con l’andamento della criptovaluta.

Cerchiamo quindi di approfondire sotto l’aspetto del valore cos’è successo al token negli ultimi mesi. Tra il mese di aprile e giugno la criptovaluta aveva raggiunto punti di minimo molto più bassi rispetto alle quote record che ci aveva abituato a visionare nei mesi precedenti.

Più nello specifico, nella giornata del 3 aprile 2022, il prezzo di scambio del token era pari a circa 17,42 dollari per unità. Un valore sostituito in pochissimo tempo nelle giornate successive, fino ad arrivare a circa 6,58 dollari per LINK nella giornata del 13 maggio 2022.

Dopo una timida ripresa, il valore della criptovaluta al momento attuale è pari a circa 6,36 dollari. Un dato che mostra, secondo i principali siti informativi, del calibro di CoinGecko, una variazione a 14 giorni del -9,4% ed una variazione su base settimanale (a sette giorni) del -3,0%.

Note finali

Giunti alle conclusioni del nostro piccolo approfondimento, ti ricordiamo che puoi sempre restare costantemente aggiornato sul valore della criptovaluta, utilizzando i grafici in tempo reale dei migliori broker di trading online.

Uno dei broker più completi, a mettere a disposizione numerose funzionalità interessanti, nonché la possibilità di negoziare su LINK, è eToro (clicca qui per iscriverti). È un operatore con reali licenze nel nostro territorio europeo e che ti permette di agire in due diversi modi:

  1. acquistare decine di criptovalute in modo fisico e “reale”, agendo sull’asset sottostante;
  2. negoziare sul tuo asset di interesse tramite strumenti derivati, ossia contratti per differenza che replicano l’andamento del token, dando la possibilità di aprire sia posizioni al rialzo che posizioni al ribasso.

Con il broker eToro puoi decidere sempre di usufruire di una funzione innovativa, che prende il nome di Copy Trading. Lo stesso ti permette di selezionare reali top trader e di copiarne le loro strategie in modo speculare ed in tempo reale. Puoi quindi scegliere trader che prediligono operare sul segmento delle criptovalute.

Ricordiamo inoltre:

  • la presenza di un conto demo senza nessun limite di tempo e che non richiede alcun obbligo di deposito iniziale;
  • sezione tecnica, con tanti indicatori analitici;
  • sezione formativa, chiamata Trading Academy, con tante nozioni sul mondo del trading online su asset crypto;
  • assistenza professionale a tutte le ore;
  • possibilità di gestire le attività anche tramite una comoda app per smartphone gratuita.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento