News

Colombia: è boom di ATM Bitcoin

La Colombia ha visto un forte aumento del numero degli ATM Bitcoin, rendendolo il paese con il secondo numero più alto di bancomat Bitcoin nella regione dell’America latina. L’aumento del numero di bancomat è attribuito all’elevata percentuale di utilizzo di contanti nel paese, che rende la macchina richiesta in quantità elevate in mezzo a un’elevata impennata della domanda di criptovalute.

In precedenza, la Colombia era il paese numero uno dell’America Latina con il maggior numero di bancomat crittografici. Tuttavia, il paese è sceso al secondo posto dopo che El Salvador ha scelto Bitcoin come moneta a corso legale. Attualmente in Colombia ci sono 50 bancomat di criptovaluta, ma ad alcuni non sono ancora chiare le ragioni di questo boom.

È importante ricordare che la Colombia non è ben nota per la sua adozione di criptovaluta poiché il coinvolgimento di criptovalute a livello governativo era limitato a una sandbox normativa. Tuttavia, c’è stato un maggiore interesse da parte delle società ATM di criptovaluta nell’offrire i loro servizi in Colombia. Alejandro Beltrán, CEO di Buda, un exchange con sede in America latina, lo ha confermato, affermando che la Colombia continua ad essere un importante hub crittografico nella transazionalità e poiché il Venezuela è tra i primi 3 nell’indice di adozione globale, la posizione di confine rende i sistemi ATM buoni alternative per i consumatori.

Prima di passare all’approfondimento della notizia, se vuoi investire in crypto, dovresti sapere che utilizzando una piattaforma certificata come eToro avrai tanti servizi a disposizione, come il CopyTrading o il CopyPortfolios. Aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50$.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

ATM Bitcoin: qual è il motivo di questo successo?

L’aumento è attribuito al governo che ha accettato una prova di pagamento crittografico. Anche il Ministero colombiano dell’Information Technology (MinTIC) ha chiesto al settore pubblico di adottare la tecnologia blockchain. Il 2017 ha visto un enorme mercato per Bitcoin in Colombia al di sopra di qualsiasi altro paese del continente. Ciò è in parte dovuto al fatto che gli investitori colombiani tendono a scegliere investimenti convertibili

Inoltre, i pagamenti in Bitcoin sono anonimi: non ci sono documenti o clausole. I colombiani tendono anche a cercare opportunità di investimento con piccole somme, quindi Bitcoin è considerato produttivo.

Attualmente, la città con il maggior numero di bancomat nel paese è Bogotá, con 29. Segue Medellín con 6, Bucaramanga e Pereira con 3, San Andrés e Cali con 2, mentre Armenia, Barranquilla, Cartagena, Cúcuta e La Hormiga avere uno ciascuno a.

Bancomat crypto: come funzionano

Secondo le informazioni di Coin ATM Radar, ci sono più di 28.000 macchine situate in 72 paesi sparsi nei cinque continenti. Questi ATM hanno 627 operatori e 43 produttori. A sua volta, sebbene il bitcoin sia la valuta più utilizzata nelle transazioni correnti, oggi può essere scambiato con 11 valute diverse.

Per acquistare criptovalute tramite un bancomat, bisogna tenere in considerazione che il processo può variare da un dispositivo all’altro. Anche quando le procedure di conformità sono supportate dal software/hardware della macchina, non sono necessariamente abilitate in quanto dipende dalla scelta dell’operatore di ogni particolare macchina. Oggi sono otto le tipologie di ATM installate nel mondo abilitate a questo processo, di cui sei coprono il 90% del mercato totale.

Per quanto riguarda la vendita, va precisato che non tutte le macchine consentono questa procedura, limitata a circa il 40% di tutti gli ATM installati nel mondo, che consentono agli utenti di scambiare criptovalute con denaro contante. Oltre a un processo di verifica, il cassiere fornisce all’utente un codice QR al quale deve inviare i bitcoin che desidera vendere. 

A seconda della configurazione, riceverai immediatamente il denaro o, invece, ti verrà fornito un codice di riscatto, con il quale dovrai attendere da una a sei conferme per ricevere l’importo negoziato. Nel caso della Colombia, l’importo minimo della transazione è di $ 10.000 e i limiti dipendono dal fatto che l’utente disponga di un account di base o avanzato.

Considerazioni finali

L’aumento dei cassieri di criptovalute nel paese ha senso per il solo fatto che la Colombia è uno dei paesi che gestiscono più contanti al mondo. Questo è stato ben compreso dall’industria delle criptovalute, che ha visto in questi strumenti una valida alternativa di accesso nel mondo fisico. Per investire in criptovalute in maniera sicura la migliore opzione rimane eToro ,un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee. Inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • si può iniziare a investire sulle crypto partendo da soli 50$;
  • dispone di un conto demo per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Ottieni subito un conto su eToro
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento