News

Bitcoin potrebbe crollare fino a 100 dollari (secondo un Premio Nobel)

Joseph Stiglitz, l’ex capo economista della World Bank ha dato un segnale forte a tutti gli appassionati di criptovalute che le banche centrale devono ancora approvare leggi molto severe sulle criptovalute e lo scenario non è così roseo.

L’unico motivo per cui le leggi ancora tardano ad arrivare, è perché il mercato è ancora relativamente più piccolo dell’economia principale.

Il professore della Columbia University ritiene che i problemi nascano all’interno della stessa comunità di criptovalute. Dal suo punto di vista, ci sono due squadre sul campo di battaglia delle criptovalute. Un gruppo desidera il completo anonimato durante le transazioni, mentre il team contrario vuole la trasparenza necessaria per i regolamenti delle banche centrali. Stiglitz ha detto:

“Non puoi avere un mezzo di pagamento basato sulla segretezza quando stai cercando di creare un sistema bancario trasparente. Se apri un buco come il bitcoin, tutta l’attività nefasta passerà attraverso quel buco e nessun governo potrà permetterlo. ”

Il professor Stiglitz ha anche affermato che le autorità stanno aspettando che Bitcoin diventi completamente mainstream prima che possa essere avviata una repressione legale. Ha sottolineato che:

“Le persone al potere si sposteranno per regolare le transazioni anonime. Di cui puoi essere sicuro. Bitcoin potrebbe facilmente valere solo $ 100 in 10 anni. ”

Per chi vuole investire nelle criptovalute, la piattaforma di eToro (clicca qua per ottenere un conto demo gratuito) >> è senza dubbio una delle migliori piattaforme di trading online per investire nei CFD (Contratti per Differenza) delle criptovalute senza commissioni sia al rialzo che al ribasso.

 

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento