News

Bitcoin moneta del Futuro: per Wozniak è un miracolo matematico

Steve Wozniak, co-fondatore di Apple e genio informatico, ha di recente definito Bitcoin come la moneta del futuro.

A quanto pare essere fondatore di un progetto crypto green non è stata una ragione sufficiente per ridurre la sua “passione platonica”  verso la più famosa delle criptovalute.

Almeno da quanto dichiara pubblicamente, Wozniak non investe e non ha mai investito in Bitcoin. Ciò nonostante ne ha sempre riconosciuto e sottolineato le potenzialità.

Questa volta però è andato oltre, definendo la crypto moneta come “un miracolo della matematica”, ma cerchiamo di capirne di più.

Bitcoin moneta del futuro e il miracolo matematico

A differenza di molti crypto influencer che impattano sulle quotazioni in modo più o meno ragionevole, l’ex co-founder Apple ha riportato la conversazione su un piano puramente numerico.

Wozniak ha perciò dichiarato che Bitcoin è letteralmente un miracolo della matematica.

Un sistema che basa il suo funzionamento su principi solidi come: un sistema permissionless, resiliente ed eterno.

Tutto parte dal fatto che non ha bisogno dell’autorizzazioni di autorità monetarie e il suo funzionamento non può essere manipolato.

Ed è proprio grazie a queste caratteristiche se è riuscito ad arrivare a livelli inimmaginabili per qualunque moneta fisica.

Quella di Wozniak su Bitcoin è sicuramente un’opinione corretta e condivisibile, ma come mai tanto impegno nel celebrare la criptovaluta?

Wozniak e le criptovalute green

Wozniak si è ritirato da Apple e dall’ambito tecnologico ormai da diversi anni. Da allora buona parte delle sue energie sono state focalizzate nella realizzazione di un progetto DeFi dall’anima ecologica.

Un sistema creato per migliorare l’efficienza energetica del settore crypto che, nell’ambito delle ricerche ha pubblicato una relazione su FUD climatico e inquinamento di Bitcoin.

La risposta di Elon Musk è stata tanto rapida quanto infelice, e questo a portato Steve Wozniak a voler chiarire la sua posizione.

Che il sistema Bitcoin abbia un consumo elevato è oggettivo,  ma è altrettanto vero che garantisce un sistema monetario perfetto e capace di superare i limiti della finanza tradizionale.

Secondo Wozniak, l’impatto ambientale di Bitcoin è un prezzo da pagare accettabile rispetto ai benefici che offre. A maggior ragione ora, che l’impegno di BTC va sempre più a favore di fonti rinnovabili.

Note finali

Sono molti i soggetti e le istituzioni che continuano essere ancora contro Bitcoin, ma Steve Wozniak ancora una volta non è tra loro.

L’ex co-founder Apple ha semplicemente portato in luce la realtà: Bitcoin ha il potenziale per portare la libertà finanziaria a migliaia di persone nel mondo.

Ora che anche questa consapevolezza rafforza la convenienza di investire in BTC, non resta che capire: qual è il modo migliore per farlo?

Una tra le alternativa per chi vuole investire in Bitcoin resta eToro.

Una piattaforma multiasset che permette di negoziare BTC e le migliori crypto in modo economico e con la possibilità di guadagnare anche quando i prezzi scendono.

La piattaforma eToro permette infatti di negoziare senza commissioni fisse e spread bassi, e grazie ai CFD permette di ridurre il rischio e massimizzare i profitti con la vendita allo scoperto.

A questo si aggiunge una ulteriore possibilità: quella di fare trading automatico sulle criptovalute grazie al Crypto CopyFund.

Una modalità che permette di copiare i migliori trader cripto della piattaforma, ottenendo gli stessi profitti ed in modo del tutto gratuito.

Ecco il link per accedere alla piattaforma eToro ed iniziare ad investire subito in Bitcoin:

Clicca qui per attivare subito il tuo account eToro.
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giancarla Basile

Lascia un Commento