News

Bitcoin: il Paraguay potrebbe essere il prossimo paese a legalizzarla

Il deputato e appassionato di BTC Carlitos Rejala ha proposto un disegno di legge affinché il Bitcoin possa diventare valuta legale anche in Paraguay.

Sono però tantissimi i blog e i giornali che , visti i Tweet del politico, hanno venduto la notizia come certa oltre che imminente.

In concreto la strada da fare e ancora tanta. Insomma al momento non ci sono ancora garanzie che effettivamente il Paraguay le orme di El Salvador.

Vediamo quindi quali sono gli step necessari affinché il Paraguay possa diventare il secondo paese ad adottare Bitcoin come valuta legale.

Progetto Bitcoin in Paraguay: come procede?

Dato che la Repubblica del Paraguay è uno dei paesi con parlamento bicamerale, l’iter legislativo da seguire è molto simile a quello italiano.

La proposta di legge verrà presentata a luglio. Ci vorrà  quindi del tempo prima che il disegno venga discusso e votato prima dalla camera e poi dal senato del congresso paraguaiano.

Questo significa che ammesso che la legge passi, la legalizzazione di Bitcoin in Paraguay è tutt’altro che imminente.

Passiamo quindi ai sostenitori del progetto. Il principale promotore del disegno di legge è Carlitos Rejala, un deputato appartenente al Partido Hagamos, uno schieramento politico che ha solo 2 esponenti in parlamento.

Quindi, fintanto che la proposta non verrà calendarizzata, non è dato sapere se la maggioranza si schiererà effettivamente a favore o contro la legalizzazione di Bitcoin.

Bitcoin in Paraguay: quanto è diffuso?

In buona sostanza il progetto di legalizzazione del Bitcoin in Paraguay è ancora ad uno stato embrionale. Di contro, l’uso della più famosa delle monete digitali è già ampiamente condiviso.

Paraguay Entertainment Group (anche noto come Grupo Cinco) una delle più grandi società di intrattenimento del paese, ha reso noto che a partire da luglio accetterà il pagamento in criptovalute.

Oltre a Bitcoin, il gruppo accetterà per il pagamento dei suoi servizi anche: Ethereum, Shiba Token e Chiliz.

Ma l’apertura verso i pagamenti in moneta digitale non si limita a grandi società e numerose aziende del Paese.

Anche la Paraguay University apre le aule a Bitcoin, dichiarando che a partire da agosto, gli studenti potranno pagare corsi ed iscrizioni usando Bitcoin, Ether e XRP.

Note Finali

In Paraguay si sta consolidando un atteggiamento decisamente positivo verso i pagamenti in criptovalute.

Dalle aziende che stanno aderendo in massa, alle università che hanno sdoganato la possibilità di pagare con monete digitali.

Insomma i presupposti sembrano buoni, ma ciò non implica che il congresso del Paraguay la veda allo stesso modo.

A questo punto è naturale domandarsi: Qual è il modo migliore per sfruttare tutte le potenzialità del Bitcoin? Ovviamente la risposta varia a seconda che si voglia usare Bitcoin come moneta per fare acquisti o come investimento.

Se l’obiettivo è quello di fare acquisti usando Bitcoin, è neessario rivolgersi ai migliori exchange di  criptovalute come Capital.

Se invece l’obiettivo è quello di investire in Bitcoin, sfruttando le sue variazioni di prezzo e riducendo al minimo i rischi, la migliore alternativa viene offerta da eToro.

La piattaforma eToro permette infatti di negoziare Bitcoin con i CFD, sfruttando la vendita allo scoperto per massimizzare i profitti e guadagnare anche quando i prezzi scendono.

Un vantaggio ulteriore della piattaforma eToro è l’esclusivo Crypto Copyfund, una modalità di trading automatico sulle criptovalute che permette di copiare gli investimenti dei migliori trader cyripto della piattaforma.

Insomma un ottimo modo per guadagnare sin da subito. Crypto Copyfund è disponibile anche demo, per provarlo è sufficiente accedere su eToro ed attivare subito il proprio account.

Clicca qui entrare in eToro ed iniziare a investire in sicurezza su Bitcoin!

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giancarla Basile

Lascia un Commento