News

Bitcoin Gold BTG: tutto quello che c’è da sapere

Tutte le persone che possiedono il Bitcoin hanno appena ricevuto una nuova criptovaluta.

Al blocco 491,407, minato poche ore fa della blockchain del Bitcoin, una nuova versione del protocollo verrà lanciata, e stiamo parlando di una versione che è stata denominata con il nome bitcoin gold (BTG).

Bitcoin Gold Blocco 491407

Bitcoin Gold Blocco 491407

Il progetto ha come scopo principale quello di migliorare la tecnologia del Bitcoin semplicemente tramite la modifica di come avviene la competizione tra i vari nodi per ottenere i premi dal mining. Si tratta della seconda criptovaluta alternativa che è stata lanciata da Agosto tramite un processo sempre più comune, denominato “hard fork”.

I nostri lettori si ricorderanno sicuramente di questo termine “hard fork” dai tempi del Bitcoin Cash, la versione alternativa del protocollo che permise la creazione di miliardi di dollari di capitalizzazione, praticamente dal nulla.

Gli investitori si aspettano i soliti risultati, praticamente senza fare nulla. Si tratta infatti di soldi creati dal nulla, in quanto se ad esempio nel proprio portafoglio sono presenti 10 Bitcoin, ne verranno forniti altri 10 Bitcoin Gold gratuitamente.

Se vuoi investire nelle criptovalute, tramite una piattaforma di trading online regolamentata, con zero commissioni e conto di trading demo completamente gratuito, ti consigliamo di aprire un conto con la piattaforma di trading online Plus500Clicca qua per saperne di più >>

Che cos’è Bitcoin Gold?

In sostanza, l’obiettivo di Bitcoin Gold è quello di ottenere due obiettivi:

  • In primo luogo, il Bitcoin Gold vuole cambiare il modo in cui il mining funziona rendendo le macchine ASIC (utilizzate per minare il Bitcoin) non più utilizzabili.
  • Inoltre, il Bitcoin Gold vuole attirare le persone comuni all’interno del sistema, sperando di liberare il network di Bitcoin dalle grandi aziende che offrono questi prodotti.

Invece di scalare il sistema del Bitcoin per supportare più utenti, il Bitcoin Gold ha come slogan principale “facciamo diventare il Bitcoin nuovamente decentralizzato”.

Questa visione, consentirà dunque al network di offrire un metodo egalitario per inviare pagamenti digitali nel globo, rendendo il sistema più accessibile agli utenti.

Mentre è creato tramite il solito meccanismo, il Bitcoin Gold si differenzia sostanzialmente dal Bitcoin Gold in svariati modi, generalmente dalla sua distribuzione.

Le differenze includono:

  • La criptovaluta del Bitcoin Gold è impostata per essere creata a priori;
  • Circa l’1% di tutte le monete della criptovaluta sono minati prima che la blockchain diventi utilizzabile al pubblico, questo viene fatto per pagare il team di sviluppo del Bitcoin;
  • Quando la distribuzione è finita, il team lancerà la criptovaluta in modo da consentire agli utenti di redimere le loro valute;

Il Bitcoin Gold si propone dunque come un’alternativa de-facto del Bitcoin, mentre altri potrebbero invece considerare il Bitcoin Gold come un “altcoin”. Il termine è stato usato da lungo tempo per indicare qualsiasi criptovaluta lanciata usando il codice esistente di bitcoin, ma che ha un mercato alternativo.

Distribuzione Bitcoin Gold

Chi possiede il Bitcoin, ha ricevuto la criptovaluta del Bitocin Gold ad un tasso di 1 BTC a 1 BTG.

Il modo migliore per ottenere il Bitcoin Gold è quello di spostare il Bitcoin all’interno di un portafoglio oppure un exchange che supporta il Bitcoin Gold, oppure di mantenere i Bitcoin in un portafoglio dove si posseggono le proprie chiavi private (invece che detenerle all’interno di un exchange).

Ad oggi, sono 20 gli exchange e i portafoglio che promettono di supportare il Bitcoin Gold al lancio.

Tuttavia, è importante sottolineare che CoinBase, uno dei più importanti wallet online, ha affermato di aver deciso di non supportare il Bitcoin Gold a causa dello scetticismo nei confronti degli sviluppatori, e delle informazioni contenute all’interno del sito.

Team Bitcoin Gold

Chi è dietro il progetto di Bitcoin Gold? In gran parte asiatici, il gruppo è relativamente piccolo. Il capo è Jack Liao il CEO dell’azienda Lightning ASIC, con sede ad Hong Kong.

La sua azienda LightningAsic vende attrezzature per il mining, GPU comprese, il tipo di hardware per fare mining sul Bitcoin Gold.

La squadra si è ampliata da quest’estate, per includere lo sviluppatore h4x3rotab, nonché un team di altri cinque volontari che ora stanno lavorando allo sviluppo e alla promozione della criptovaluta nel loro tempo libero.

Bitcoin Gold Equihash

Il Bitcoin Gold implementa un nuovo algoritmo PoW denominato Equihash, che rende nuovamente il mining completamente decentralizzato. L’hardware di computer specifico progettato per l’estrazione di BTC (ASIC) è obsoleto per estrarre BTG, dando agli utenti ordinari la possibilità di fare mining con le GPU.

Bitcoin Gold Truffa

Sono in molti a non apprezzare il fatto che l’1% dei token risulta essere pre-minato e sarà distribuito direttamente al team di sviluppo. Lo sviluppatore di Bitcoin Rhett Creighton ha in mente di lavorare ad un’alternativa al Bitcoin Gold, che funzionerebbe allo stesso modo ma senza accantonare parte dei token per il team di sviluppo.

50 business e miners hanno supportato il fork Segwit2x, mentre c’è stato molto meno supporto per il Bitcoin Gold, che tra l’altro risulta nelle prime ore del suo lancio già sotto attacco.

Bitcoin Gold Prezzo Pre-Launch

Ecco l’andamento del prezzo del Bitcoin Gold durante le prime ore del pre-launch:

Bitcoin Gold Prezzo Pre-Launch

Bitcoin Gold Prezzo Pre-Launch

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

1 Commento

Lascia un Commento