News

Bitcoin: futures sopra i 20 mila dollari nel primo giorno di trading sul CME

Pubblicato: 31 Marzo 2021 di Andrea Lagni

Gli attesissimi futures bitcoin del CME Group hanno iniziato ad essere tradabili oggi, con un segnale rialzista, dato che il prezzo di vendita per i contratti del 18 gennaio ha aperto le contrattazioni a ben oltre $ 20.000.

Alcuni mesi dopo che l’operatore di scambio di derivati con sede a Chicago ha rivelato i piani per le offerte di bitcoin dedicati, il lancio è avvenuto alle 6:00 EST. In quel momento, il prezzo di apertura per il contratto di gennaio era di $ 20,650, $ 1,150 al rialzo rispetto all’ultimo prezzo sul tasso di riferimento della CME ($ 19,500).

I dati del CME rivelano che tutto sommato, più di 200 contratti di gennaio 2018 sono stati acquistati durante la prima ora.

Il sito dell’operatore mostra che i contratti di febbraio 2018 e i contratti di marzo 2018 sono stati venduti, insieme a due in scadenza a giugno. I prezzi per questi ultimi tre sono superiori a $ 20.000 al momento della scrittura dell’articolo.

Investire con il Bitcoin

Bitcoin è attualmente una delle criptovalute più soggette a truffe. Fortunatamente se si usano broker CFD regolamentati è possibile rimanere “schermati” dai truffatori. I migliori broker per sfruttare questo momento di grazia del BTG sono quelli presenti all’interno della tabella che è possibile osservare qui sotto. Si tratta di ottime piattaforme in termini di costi (zero commissioni), ventaglio di soluzioni (tutti con numerose criptovalute disponibili per il trading) e regolamentazione europea (tutti regolati CySEC e quindi sicuri e con fondo di compensazione come da normativa europea). Il migliore è eToro, apri un conto con eToro per comprare/vendere criptovalute.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento