News

Ripple: il prezzo schizza perché piace alle banche

La criptovaluta Ripple (XRP) ha ottenuto un profitto annuo del 7000% da inizio anno, con una fortissima accelerazione negli ultimi giorni che ha portato Ripple a essere la terza criptovaluta per capitalizzazione complessiva, subito dopo Bitcoin ed Ethereum. Come mai tanto interesse verso Ripple?

Ripple è una criptovaluta pensata per supportare transazioni finanziarie in modo rapido
, efficiente e senza costi. Di fatto Ripple è una criptovaluta che è stata pensata esattamente per aiutare le banche a fare il loro lavoro meglio e con costi più bassi. La notizia che ha spinto Ripple alle stelle nelle ultime ore viene dall’estremo oriente: l’importante quotidiano finanziario giapponese Nikkei riporta che alcune banche giapponesi e sud-coreane avrebbero cominciato a testare la tecnologia blockchain di Ripple per supportare le loro transazioni-

Gli esperimenti, appena cominciati, andranno avanti fino al 31 Gennaio 2018
: se tutto andrà bene queste banche inizieranno a utilizzare Ripple in maniera sistematica. Sarebbe il primo caso di adozione ufficiale di una criptovaluta su larga scala. Se i test dovessero dare esito positivo, la domanda di Ripple aumenterebbe in maniera drammatica e quindi anche il valore della criptovaluta. Gli investitori si stanno quindi posizionando decisamente al rialzo.

Non è un caso che la maggior parte degli acquisti di Ripple avvenga proprio tra Giappone e Corea
. E’ stato calcolato che ben il 40% degli acquisti di Ripple degli ultimi giorni sia stato effettuato in Won, la valuta della Sud Corea. Molti osservatori pensano che sia un caso di insider trading: il management delle banche impegnate nei test starebbe facendo man bassa di Ripple per approfittare dell’aumento di valore di XRP dovuto proprio all’adozione da parte delle banche.

ripple

La marcia trionfale di Ripple

Ripple è una criptovaluta che non piace agli estremisti del mondo cripto perché è gestita da un’azienda. In ogni caso la criptovaluta e il protocollo Ripple stanno dimostrando che possono funzionare nel mondo reale. Il CEO di Ripple, Brad Garlinghouse, ha dichiarato:

In una panorama dove c’è molta euforia e pochi fatti, Ripple è la società che garantisce una realtà.

E quali sono questi fatti? Oltre al test da parte delle banche giapponesi e sud-coreane, ci sono:

  • Ottobre 2017: più di cento istituzioni finanziarie iniziano a utilizzare la tecnologia blcockchain di Ripple
  • Novembre 2017: le divisione di pagamenti internazionali di di American Express e Santander iniziano a utilizzare il network Ripple per effettuare pagamenti transnazionali tra gli Stati Uniti e il Regno Unito
  • Dicembre 2017: Bank of England e Bank of Japan iniziano a studiare ufficialmente le possibilità di integrare ufficialmente Ripple

Insomma, Ripple ha dimostrato nei fatti che è una criptovaluta con potenzialità immense e i mercati la stanno premiando.

Come fare trading in Ripple

Per gli investitori europei, una delle migliori opzioni per fare trading in Ripple è la piattaforma Plus500 (servizio CFD). Plus500 è completamente gratuita e non applica commissioni sulle transazioni. Plus500 puoò anche essere utilizzata in modalità demo (soldi virtuali) in modo da fare delle prove senza rischiare nulla. Puoi iscriverti gratis a Plus500 cliccando qui.

Ripple quotazione

Grafico della quotazione di Ripple in tempo reale, offerto dalla piattaforma Plus500.

Sull'autore

Fabrizio Micheli

Laureato in Economia e Commercio all'Università di Bari nel 2003, appassionato di finanza, di politica e di economia.

1 Commento

  • Ripple mi sta piacendo ogni giorno di più, è una criptovaluta che si utilizzerà e quindi il suo valore per me crescerà ancora di parecchio. Altro che Bitcoin che non lo usa nessuno se non i nerd, Ripple lo usano le banche.

Lascia un Commento