News

Bitcoin Cash BCH/USD Analisi Tecnica 31 Ottobre 2017

Scontato dire che il peggior performer di questa ultima giornata di scambi del mese di ottobre è il Bitcoin Cash, il cui rally si è fermato per lasciare spazio alle preoccupazioni circa un possibile hard fork della criptovaluta in arrivo a novembre.

Il Bitcoin Cash è in fase discendente adesso che sono in arrivo dei cambi tecnici all’interno della criptovaluta.

Dopo aver avuto un rally di circa il 30% durante la scorsa settimana, con i prezzi che hanno raggiunto un massimo di 522 dollari USA durante la sessione di domenica, il tasso di cambio Bitcoin Cash / Dollaro USA si trova al momento sul livello di 440.28, al rialzo rispetto al minimo di 415 dollari toccati durante la sessione di ieri.

Tuttavia, questo movimento non è certamente casuale, in quanto è in corso una proposta per modificare il software della criptovaluta, questione che ha lasciato i traders abbastanza impauriti.

Gli sviluppatori del Bitcoin Cash hanno recentemente affermato che hanno intenzione di sistemare alcune falle del sistema in modo da riuscire a rendere il network del mining più sostenibile già dal primo di novembre, cambiamenti che inizieranno ad entrare in gioco entro il 13 novembre.

Chi non è d’accordo con ciò che sta succedendo, afferma che manca coordinazione tra gli sviluppatori e su come la blockchain possa competere con Segwit2x, un’altro fork che potrebbe essere lanciato già da metà-Novembre.

Nonostante le svariate preoccupazioni circa l’hard fork, la price action suggerisce che il mercato finanziario attualmente stia favorendo gli acquirenti affinché gli effetti dell’hard fork non risultino troppo gravi.

Livelli Tecnici Importanti Bitcoin Cash / USD

Livelli Tecnici Importanti Bitcoin Cash : USD

Livelli Tecnici Importanti Bitcoin Cash : USD

  • Una chiusura al ribasso del livello dei 415 dollari USA, potrebbe portare ad un movimento ribassista e potrebbe aprire le porte per un test della linea di supporto intorno al livello dei 325 dollari USA.
  • Per quanto concerne invece la possibilità di un movimento rialzista. Un movimento al di sopra del livello dei 415 dollari USA potrebbe portare ad un rally verso il rintracciamento di 38.2% Fibonacci a 544 dollari USA.
  • Il trend principale di questa criptovaluta rimane ancora estremamente bullish, grazie alla rottura della trendline rialzista e all’aumento dei volumi di trading.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento