News

Binance: molti utenti non riescono ad entrare dentro l’exchange

Nuovi problemi per il celebre exchange “Binance” (piattaforma che ha introdotto il Binance Coin): oggi sembra infatti che svariati utenti non sono in grado di entrare all’interno della piattaforma.

Ricordiamo che tempo fa la piattaforma Binance aveva ritirato in via ufficiale i suoi servizi per tutti quegli utenti colpiti dalle sanzioni economiche USA.

Nella modifica dei termini di servizio dello scorso Novembre 2018, l’accordo afferma che:

“By accessing and using Binance and any of its services, you acknowledge and declare that you are not on any trade or economic sanctions lists, such as the UN Security Council Sanctions list or OFAC.”

Traduzione:

“Accedendo ed utilizzando Binance o qualsiasi altro dei suoi servizi, accetti e dichiari di non trovarti all’interno della lista delle sanzioni economiche oppure di scambio, quali OFAC o del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.”

Moltissimi utenti provenienti da queste nazioni, affermano di non essere più in grado di entrare in possesso dei propri fondi contenuti nell’exchange. Utenti da paesi come lo Zimbabwe, Iran, Bielorussia, Serbia, Bosnia, Myanmar e molti altri ancora, affermano di non essere in grado di prelevare o depositare i fondi all’interno dei loro account da oltre un mese.

La Russia tuttavia, il cui paese si trova all’interno del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ma anche nell’OFAC (Ufficio per il Controllo degli Asset Stranieri del Dipartimento del Tesoro USA), avrà ancora l’accesso ai loro conti.

È comunque irregolare che Binance, un exchange registrato e con sede a Malta, possa prendersela con utenti all’interno di paesi che si trovano in liste di sanzioni presenti in USA.

Gli investitori dello Zimbabwe ad esempio, stanno avendo svariati problemi, considerando che la banca del loro paese ha proibito l’utilizzo delle criptovalute.

Investire con le Criptovalute

Oggi è possibile investire senza commissioni nel mercato delle crittomonete attraverso i numerosi broker di trading con i CFD (Contratti per Differenza). Questa tecnologia consente di investire in maniera semplice e sicura a tutte le persone che desiderano entrare all’interno di questo mercato purché si trovino in Europa.

Per iscriverti gratuitamente su eToro, clicca qui

Il vantaggio principale del trading online con i CFD, è quello di guadagnare sia nel caso in cui il prezzo dovesse salire, ma anche nel caso in cui dovesse scendere.

È possibile guadagnare quando il prezzo è in fase di crollo, principalmente grazie al fatto che è possibile vendere allo scoperto. Questa è una tecnica che consente di ottenere dunque dei profitti anche nel caso in cui le criptovalute dovessero crollare.

Il miglior esponente di questa categoria di broker è la piattaforma di trading eToro. Con eToro, è possibile investire sia in modalità manuale che in modalità automatica, attraverso la copia dei migliori professionisti sul mercatoPuoi aprire un conto di trading gratuito su eToro, clicca qui.

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento