News

Analista crypto si espone sui rivali di Ethereum nel mercato

Pubblicato: 13 Aprile 2022 di Francesco

Nella giornata di ieri, 12 aprile, l’analista crypto, chiamato in realtà con un vero e proprio pseudonimo, ossia Altcoin Sherpa, avrebbe esposto proprie considerazioni in merito ad Ethereum, ma soprattutto su specifici ecosistemi competitor.

Fra le sue analisi, non tutti i token risulterebbero in crescita, ma soprattutto non su tutti sarebbero associati a target price ottimistici nell’ottica del lungo periodo. Lo stesso analista è uno dei più seguiti all’interno del settore e può contare su un considerevole seguito anche sui principali social network mondiali.

Ai suoi oltre 172.000 follower propone costantemente proprie idee e proprie considerazioni su tantissime criptovalute mondiali. Di recente, si sarebbe concentrato soprattutto su Near Protocol (NEAR), Avalanche (ossia token AVAX) e Zilliqa (ossia il token ZIL).

Avremo modo di sottolineare le parole dello stesso, non prima di aver ricordato come le principali criptovalute disponibili sul mercato crypto siano listate e raggiungibili sui migliori broker online, come ad esempio eToro.

Si tratta di una piattaforma di trading per criptovalute regolamentata nel nostro territorio e con numerose funzionalità all’avanguardia per gli utenti registrati (compreso un pratico account demo a costo zero ed illimitato nel tempo).

Analista crypto parla di NEAR, AVAX e ZIL

L’analista crypto Altcoin Sherpa ha da poco indicato pubblicamente sui propri profili social proprie analisi in merito a specifici token, partendo proprio dall’asset nativo di Near Protocol, ossia NEAR (uno degli ecosistemi più avanzati nel settore crypto, legato ad una criptovaluta nella top 20 degli asset a maggior capitalizzazione).

Secondo l’esperto in materia, uno dei livelli da poter tenere in considerazione, sempre in riferimento a possibili strategie sull’asset, sarebbe quello dei 14 dollari, indicato dallo pseudonimo analista come “un’ottima entrata”. Ricordiamo come al momento di questa stesura lo stesso token mostri un valore pari a circa 16,18 dollari.

Una quota che, tradotta in percentuale, mostra una flessione in diminuzione del circa 1,7% nel corso delle ultime giornate. Sempre all’interno di proprie considerazioni, l’analista crypto avrebbe inoltre parlato di ulteriori due criptovalute competitor di Ethereum: da una parte AVAX e dall’altra ZIL.

AVAX è il token nativo di Avalanche, che è stato recentemente messo sotto i riflettori grazie alla strategia della Luna Foundation Guard di creare una riserva parallela (oltre a quella sul Bitcoin), proprio con asset AVAX. In ogni caso, nella giornata di ieri, la criptovaluta era scambiata attorno a quota 75,87 dollari per unità, evidenziando una flessione in calo del circa 17% nell’arco settimanale.

Altcoin Sherpa avrebbe infine esposto proprie analisi anche su Zilliqa, che come sappiamo è uno degli ecosistemi chiave nel settore blockchain, le cui tecnologie interne sono utilizzate da molti gruppi in merito alla gestione delle attività aziendali. Rientra in ogni caso nella top 100 delle criptovalute più capitalizzate al mondo.

Nonostante le sue funzionalità, sotto l’aspetto grafico, il valore di ZIL (ossia il token) è diminuito del circa 16% nel corso delle ultime sette giornate di contrattazione sul mercato, come evinto sui principali scambiatori al mondo.

Note finali

Per restare costantemente aggiornato, puoi tu stesso visionare l’andamento e le evoluzioni sul mercato crypto, anche su criptovalute come Avalanche, all’interno di broker e piattaforme professionali. Le stesse propongono sempre comodi grafici in tempo reale, aggiornati attimo dopo attimo.

Uno dei broker più completi, ma soprattutto in possesso di reali autorizzazioni all’interno del settore, è eToro (qui la pagina ufficiale). È un operatore conosciuto in tutto il mondo e mette a disposizione una piattaforma facile da gestire, ma soprattutto rapida e basata su tantissime funzionalità innovative.

In primo luogo, l’operatore può considerarsi un broker ibrido, poiché su specifiche criptovalute permette sia di agire con l’acquisto diretto dell’asset sottostante, sia di operare con contratti per differenza (ossia CFD). Gli strumenti derivati replicano l’andamento della criptovaluta, permettendo di:

  • aprire posizioni al rialzo, ipotizzando in questo caso aumenti sul valore dell’asset crypto di interesse;
  • aprire posizioni al ribasso, ipotizzando in questo caso diminuzioni sul valore dell’asset crypto di interesse.

Si ricordano bassissimi spread sulle operazioni (fra i più bassi sul mercato) ed è sempre possibile iniziare a negoziare con un account di prova a costo zero, senza alcun limite di tempo e che non obbliga a nessun deposito iniziale. Ricordiamo inoltre tantissime altre caratteristiche quali:

  • rapidità esecutiva, nell’apertura, chiusura e modifica delle posizioni;
  • gestione altamente semplificata anche tramite applicazione per dispositivi mobili;
  • assistenza professionale;
  • indicatori analitici e statistici, da poter utilizzare anche sui grafici in tempo reale;
  • sezione formativa con notizie, approfondimenti ed articoli sul mondo del trading online.

Clicca qui per ottenere un conto gratuito su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento