News

Continua la discesa altcoins: XRP, XMR e XTZ vanno giù

Quella vista nelle ultime ore è stata una situazione piuttosto altalenante sul mercato delle criptovalute, anche se le principali hanno avuto un andamento comune: ora XRP, XMR e XTZ vanno giù. Gran parte delle altcoins infatti sono dovute sottostare a una costante pressione di vendita. Le conseguenze della caduta di Bitcoin infatti si sono fatte sentire, influendo sul prezzo di molte cripto minori come XRP e Monero.

Oltre a ciò però lo scenario generale ha vissuto anche un aumento minore, che ha portato la capitalizzazione del mercato collettivo a 250 miliardi di dollari. La percentuale occupata da Bitcoin è rimasta stabile intorno al 65% della quota di mercato. Questa leggera tendenza al rialzo infatti non è riuscita a spingere BTC oltre quota 9.000 $, ma c’è stato comunque chi ha saputo approfittarne. Tezos ad esempio è stata tra le altcoins capaci di sfruttare il momento per registrare nuovi guadagni. Ora però il trend generale è di nuovo ribassista.

Vediamo allora cosa è successo a queste attrici di mercato nelle ultime ore e cosa potrà invece accadere in quelle a venire. L’obiettivo dell’analisi, come sempre, è quello di valutare eventuali opportunità di investimento grazie agli strumenti messi a disposizione da eToro.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    XRP, XMR e XTZ vanno giù: Ripple

    XRP si trova ora in quarta posizione sul mercato delle criptovalute, dopo aver perso la propria posizione sul podio in favore di Tether, terzo dopo Bitcoin ed Ethereum. Ciò è accaduto in seguito all’aumento della capitalizzazione di mercato effettuata dalla stablecoin.

    La performance complessiva della valuta è stata piuttosto negativa, come dimostrato dal valore YTD che è stato registrato su una percentuale di -4,24%. A causa dell’estrema pressione di vendita che è esplosa all’inizio di maggio, il prezzo di Ripple ha iniziato a calare. Al momento della stampa, il prezzo di XRP si aggirava intorno a 0,1943 $, piuttosto lontano dalla resistenza immediata che è a 0,2294 $. Più vicino invece il livello di supporto, che al momento è fissato a 0,1824 $.

    Dal punto di vista degli indicatori tecnici, la SAR parabolica ha individuato un’inversione della direzione del prezzo dell’asset, indicando come fosse in preparazione una tendenza ribassista.

    Andamento dei prezzi di Ripple

    XRP, XMR e XTZ vanno giù: Monero

    Sul mercato altcoins, il privacy coin Monero si stava comportando piuttosto bene rispetto agli altri. Non è un caso infatti se durante il trend rialzista la criptovaluta sia riuscita a registrare un rendimento del +26,95% su base annua. Il prezzo al momento della redazione dell’articolo dell’asset digitale era di 61,42 dollari. Questo livello rappresenta una via intermedia tra la resistenza immediata, fissata a 69,33 $, e il livello di supporto sottostante contrassegnato attualmente a 55,44 $.

    Guardando agli indicatori tecnici, vediamo l’RSI (indice di forza relativa) indicare che le pressioni di acquisto e vendita si stavano compensando a vicenda. Ciononostante, la tendenza stava comunque scivolando vicino alla zona di ipervenduto.

    Andamento dei prezzi di Monero

    XRP, XMR e XTZ vanno giù: Tezos

    Al momento della stampa Tezos, la decima criptovaluta del mercato, veniva scambiata a 2,68 $, a metà strada tra il supporto a 1,64 $ e la resistenza a 3,62 $. La prestazione delle ultime 24 ore rispecchia quello che è l’andamento generale di mercato, con un -1,1% piuttosto eloquente. La capitalizzazione di mercato registrata è di 1,9 miliardi di dollari, mentre il volume di scambi nelle 24 ore è di 73,5 milioni.

    Per l’indicatore MACD si sta configurando una fase ribassista, dal momento che la linea MACD si è assestata al di sotto della linea del segnale. Il CMF però ha fatto registrare l’ingresso in territorio rialzista, indicando un crescente afflusso di capitali.

    Andamento dei prezzi di Tezos

    Strategie operative

    Ci si aspettava un maggio diverso, con la speranza che i momenti bui di marzo fossero ormai solo un ricordo. Il mercato delle criptovalute però sta attraversando giorni di stallo, in cui piccole perdite continuano ad erodere il valore degli asset digitali.

    La situazione di XRP, XMR e XTZ non è stata positiva e gli indicatori configurano scenari che potrebbero protrarsi ancora per i prossimi giorni. Con la negoziazione in CFD però rimane possibile investire sul trend al ribasso delle altcoins, aprendo delle posizioni short che porterebbero guadagno da ogni punto di discesa degli asset.

    L’importante, in questi casi, è affidarsi ad una piattaforma di trading online sicura e certificata come eToro, che offre ai suoi clienti la possibilità di scoprire gli strumenti di investimento in maniera gratuita attraverso il conto Demo.

    Scopri le altcoins attraverso il conto Demo di eToro
    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Fabio Bianchi

    Laureato in Economia e Commercio. Esperto di finanza online dal 2007. Trader dal 2010. Appassionato di Bitcoin ed Ethereum.

    Lascia un Commento