News

Polizza Sulla Custodia Bitcoin: Cattolica Assicurazioni e CheckSig

Settembre, anno 2020, nasce proprio in Italia una polizza sulla custodia Bitcoin, da parte di una fiorente collaborazione fra Cattolica Assicurazioni e la nuova star-up CheckSig.

Come tutti sanno, quando un investitore, uno speculatore, o semplicemente un appassionato di criptovalute decide di comprare strumenti crittografici, ha la necessità di custodirli in appositi portafogli. Questi ultimi, nonostante vengano costantemente presi di mira da molti attacchi informatici, hanno avuto netti miglioramenti e subito aggiornamenti nel corso degli ultimi anni.

Molti Exchange, ossia luoghi dove possono essere acquistate criptovalute in modo fisico, possiedono dei portafogli integrati, da poter utilizzare nell’immediato e legati ad alcuni protocolli di protezione base. Compreso ciò, l’obiettivo di CheckSig vuole essere quello di proporre, ad una vasta platea di possessori Bitcoin, servizi validi ed efficienti per custodire le proprie monete digitali, garantendo sicurezze senza eguali con protocolli di ultima generazione.

All’interno di questo approfondimento scopriremo a pieno il progetto della polizza sulla custodia Bitcoin, soffermandoci dettagliatamente sia sul funzionamento che sulle questioni operative. Oltre ciò, ricordando che nel settore crittografico esistono anche altri strumenti, che permettono di scambiare su criptovalute senza possederle fisicamente, parleremo dei CFD.

Fra le migliori piattaforme che offrono contratti per differenza, due dei maggiori leader del settore saranno eToro e ForexTB. Per ulteriori approfondimenti ecco altre alternative:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Polizza Per Custodire Bitcoin: Quali Protocolli di Sicurezza?

    Come anticipato nell’introduzione, l’idea alla base della polizza sulla custodia Bitcoin nasce da un perfetto connubio fra il Gruppo Cattolica e CheckSig. Per chi non la conoscesse, si tratta di una ben strutturata start-up, con sede a Milano, in Italia, volta ad offrire soluzioni di custodia “trasparenti” per criptovalute BTC.

    Al pari di lingotti d’oro, le monete digitali vengono custodite con cura attraverso sistemi continuamente verificabili ed allo stesso tempo sicuri. E’ proprio il concetto di trasparenza a rendere questo servizio davvero unico nel suo genere ed a migliorare ulteriormente quella sicurezza sul possesso degli strumenti crittografici, ormai minacciata sempre più da frodi e attacchi Hacker.

    Entrando all’interno della pagina ufficiale della start-up, è possibile leggere come il protocollo utilizzato nel progetto, oltre ad essere strutturato in modo efficiente, sia strettamente legato ad una soluzione a due livelli:

    • Frozen Wallet: riguarda il luogo dove una buona percentuale dei fondi viene custodita con sicurezza, soprattutto nel lungo periodo.
    • Cold Wallet: viene considerata come una zona di passaggio per effettuare trasferimenti dal portafoglio Cold al cliente. I fondi presenti all’interno del portafoglio Cold possono essere spesi attraverso CheckSig con un Multsig (ossia multi-signature).

    E’ proprio qui che si inserisce il progetto, basato sulle capacità di Statec Underwriting e di CATTRe, ossia società del Gruppo Cattolica, sulla polizza sulla custodia Bitcoin. Entrando nel dettaglio, la stessa, dovrebbe entrare in funzione come strumento protettivo nei confronti di due attività. La prima dovrebbe riguardare i possibili furti, derivati dalle fasi di prelievo dei prodotti, la seconda, invece, dovrebbe riguardare eventuali intrusioni, associate al ripristino dei dati personali.

    Si tratta sicuramente di un importante passo avanti, incentrato, ancora una volta, a migliorare costantemente l’ecosistema delle criptovalute. In tutto ciò, il Bitcoin, essendo criptovaluta per eccellenza, viene considerato come protagonista assoluto.

    Analisi dei Prezzi Bitcoin “BTC”

    Strategie Operative su BTC (Bitcoin)

    Ricollegandoci al problema dell’archiviazione delle criptovalute, e sugli eventuali attacchi informatici, è possibile scambiare con strumenti crittografici senza necessariamente acquistarli fisicamente? Sì, attraverso i contratti per differenza, chiamati anche CFD, è possibile aprire posizioni di vendita e di acquisto su BTC, basandosi solamente sul differenziale dei prezzi.

    Contrariamente dagli investimenti tradizionali, legati quindi ad alcune problematiche di base, fra le quali alti tempi burocratici e tecnici, i CFD offrono rapidità ed efficienza operativa. Attraverso gli appositi sistemi di brokeraggio, nati appositamente per offrire questa esperienza, i traders, dopo aver analizzato e studiato l’andamento del Bitcoin, possono propendere verso due scelte:

    • Operatività al rialzo su BTC tramite contratti per differenza: viene chiamata così poiché basata su eventuali aumenti di prezzo dell’asset e quindi su una successiva strategia di acquisto.
    • Operatività al ribasso su BTC attraverso contratti per differenza: viene definita cosi poiché  basata su ipotetici decrementi del valore nella quotazione e quindi su una successiva strategia di vendita.

    Come intuito, le piattaforme di brokeraggio con CFD, diversamente dagli Exchange, non necessitano di nessun portafoglio di archiviazione ed il trader può controllare semplicemente le proprie posizioni all’interno del suo profilo. Due dei broker CFD più conosciuti al mondo, regolamentati dalle autorità di controllo ed in possesso di tantissime funzioni interessanti, sono eToro e ForexTB.

    Fra i loro tanti vantaggi ricordiamo la possibilità di avviare qualsiasi strategia di negoziazione sui Bitcoin anche attraverso un ben strutturato conto demo. Si tratta di un simulatore di borsa su criptovalute, basato sul caricamento di soldi non reali, indispensabile per testare la fluidità del sistema e per incrementare le proprie capacità senza il timore di perdere. L’account demo è gratuito e disponibile sia per operatori esperti che per utenti alle prime armi.

    Clicca qui per entrare su eToro

    Clicca qui per entrare su ForexTB

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento