News

Pagare in Bitcoin: Anche L’Italia Diventa Digitale

Che il 2020 sia iniziato in un modo particolare per il settore crittografico è un vero e proprio dato di fatto. I progetti sull’Ethereum 2.0, l’esplosione del settore DeFi e la nascita di nuovi token interessanti di ultima generazione, hanno contribuito a rendere il mercato delle criptovalute uno dei più considerati in assoluto. A muovere ulteriori positività, sarebbe proprio la possibilità di pagare in Bitcoin all’interno di molti settori.

Non bisogna dimenticare, infatti, che contrariamente dagli scopri delle criptovalute di nuova generazione, maggiormente incentrate su questioni aziendali e trasversali, l’dea iniziale delle monete digitali era basata proprio sul loro inserimento diretto come sistema di pagamento alternativo.

All’interno di questo approfondimento ripercorreremo le ultime novità associate al Bitcoin come metodo reale di pagamento, focalizzando l’attenzione sia nell’ambito internazionale che italiano. Anche la nostra nazione, considerata sempre un po’ arretrata su questioni legate alla tecnologia, sta finalmente muovendo i suoi primi passi verso la digitalizzazione.

Il Bitcoin, oltre ad essere ormai considerato un sistema di pagamento, rappresenta un vero e proprio asset crittografico. La sua volatilità, ossia l’oscillazione dei valori verso l’alto e verso il basso, può legarsi a nuovi strumenti operativi, chiamati contratti per differenza. Nel corso dell’articolo approfondiremo anche questo concetto, presentando le migliori piattaforme di CFD. Oltre ad eToro e ForexTB, ecco altre alternative:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Pagare in Bitcoin ed Acquistare Caffè

    Tornando indietro di qualche decennio, nessuno avrebbe mai immaginato di poter pagare in Bitcoin beni di prima necessità, tasse, abbonamenti o qualsiasi altro servizio presente in commercio. Nonostante ciò, gli sforzi dei programmatori, o di chi realmente ha creduto in questo colossale processo di digitalizzazione, inizia finalmente a dare i suoi frutti.

    All’interno dei nostri approfondimenti, abbiamo più volte avuto la possibilità di seguire da vicino l’inserimento della criptovaluta per eccellenza all’interno di settori trasversali. Ciò che bisogna ricordare, tuttavia, è che una buona percentuale degli stessi, sia da legare prettamente a nazioni al di fuori dell’Italia.

    Il nostro stato, seppur considerato indietro rispetto ad altre realtà più propense alla digitalizzazione, sta iniziando a muovere i primi passi, rendendo possibile ciò che solo pochi anni fa non lo era. Oltre alla nascita della prima polizza sulla custodia Bitcoin, nata prettamente da un progetto italiano con il Gruppo Cattolica Assicurazioni, ad oggi, è possibile comprare caffè in BTC.

    Entrando nello specifico, il progetto, partito direttamente dalla Torrefazione Caffè Barbera di Napoli, riguarderebbe la possibilità di pagare in Bitcoin all’interno dell’e-commerce. Sentendo le parole del Business Development Manager, Elio Barbera, si evince fin da subito il forte entusiasmo nei confronti di questa innovazione storica. Fra le varie dichiarazioni è possibile leggere “se riusciremo a guadagnare anche un solo nuovo cliente, sarà una vittoria”.

    La mossa dell’azienda rappresenta sicuramente una delle strategie più innovative, già adottate, soprattutto nelle altre nazioni, da grandi catene commerciali (si pensi, ad esempio, all’inserimento Bitcoin su Just Eat France). Qualcosa sta effettivamente cambiando, e anche l’Italia, considerata una delle maggiori potenze europee, sta iniziando a comprendere la potenzialità della moneta digitale.

    Analisi dei Prezzi Bitcoin “BTC”

    Strategie Operative su Bitcoin (BTC)

    Compreso che pagare in Bitcoin sta diventando ormai alla portata tutti, è ora possibile intraprendere interessanti considerazioni in merito alla sua valenza come strumento crittografico. Come anticipato precedentemente, la volatilità del BTC viene spesso associata ai nuovi sistemi di negoziazione online, basati su contratti per differenza.

    I CFD, nati nel corso degli ultimi anni, presentano notevoli differenze rispetto agli investimenti tradizionali, ossia basati sull’acquisto fisico delle criptovalute. Contrariamente dagli Exchange, infatti, i Broker di CFD, permettono al trader di puntare su due strategie contrapposte. Entrando nel dettaglio, una volta effettuati gli studi sul grafico, ed aver esaminato attentamente le informazioni del mercato, il negoziatore può propendere su:

    • Opzione al rialzo su Bitcoin con CFD, strettamente legata all’acquisto dello strumento, in ipotesi di aumento dei prezzi all’interno del grafico.
    • Opzione al ribasso su Bitcoin con CFD, strettamente legata alla vendita dello strumento, in caso di decremento dei valori all’interno della quotazione.

    Qualsiasi sia la decisione finale, è importante far riferimento alle giuste piattaforme di brokeraggio. Due dei Broker più conosciuti, professionali ed utilizzati quotidianamente da migliaia di traders al mondo, sono eToro e ForexTB. Si tratta di servizi affidabili, ricchi di funzionalità interessanti ed in possesso delle regolamentazioni per offrire servizi sul nostro territorio.

    Oltre ciò, entrando all’interno delle piattaforme, l’utente ha la possibilità di procedere sia in modalità reale sia tramite conto demo. Si tratta di un vero e proprio simulatore di borsa, utilizzabile per testare la fluidità del software e per provare qualsiasi strategia operativa sui Bitcoin, con capitali non reali e quindi senza rischi.

    Clicca qui per entrare su eToro in pochi secondi

    Clicca qui per entrare su ForexTB e scoprire le sue funzioni

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento