News

Bithumb: rubati altri 30 milioni di dollari

Altri problemi per l’exchange Bithumb, che ha perso ben 30 milioni di controvalore in criptovalute.

Al momento l’exchange sta procedendo con l’avvertire tutti i suoi utenti di non inserire la propria password all’interno della piattaforma.

L’exchange di criptovalute sudcoreano Bithumb, ha perso oltre 30 milioni di dollari durante la giornata di ieri. L’exchange ha confermato il furto all’inizio di questa mattina. Gli esperti hanno subito parlato di un possibile furto causato da un hacking della piattaforma specializzata in criptovalute.

Lo scambio permette di acquistare e vendere tutte le più grandi criptovalute tra cui anche il Bitcoin, Ethereum, Ripple, Tron e Bitcoin Cash.

A seguito dell’hack, il team di Bithumb ha pubblicato il seguente messaggio.

“[Avviso per la sospensione temporanea dei depositi]
A causa dei crescenti problemi di sicurezza, stiamo cambiando il nostro sistema wallet.
Si prega di non depositare fino a quando non vi notificheremo.

* Tutti i depositi non verranno depositati nel tuo portafoglio fino a quando tutte le modifiche sono state completate. “

Nell’ultimo aggiornamento di Bithumb, è stato pubblicato “Un annuncio di emergenza” tramite Twitter, dove sono stati avvisati tutti gli utenti di non utilizzare alcuna password fino a nuovo avviso. Hanno anche comunicato che tutte le password perse saranno recuperate direttamente dal team.

Nel frattempo, tutti i soldi dell’exchange vengono ora spostati in un portafoglio a “cold-storage” per aumentare la sicurezza.

Migliori Broker per Criptovalute

# BROKER DETTAGLI
1 eToro* LICENZA: CYSEC CONTO DEMO GRATUITO DEPOSITO MIN: 200 $
Opinioni eToro 
2 Plus500* Licenza: CySEC Conto demo gratuito Deposito min: 100 € Opinioni Plus500 
 3 24Option* Licenza: CySEC Conto demo gratuito Deposito min: 200 €
Opinioni 24Option 
4 Markets* Licenza: CySEC, MiFID Conto demo gratuito Deposito min: 100$
Opinioni Markets 
*Demo Gratuito

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento